comunicato

Palazzo Loffredo la compagnia Abito in Scena presenta Ahimsa.

17/mar/2006 14.36.12 compagnia Abito in Scena Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sabato 11 marzo 2006 alle ore 20,00 presso la Sala del Campanile di
Palazzo Loffredo la compagnia Abito in Scena presenta Ahimsa.
Lo spettacolo rientra tra le iniziative promosse dalla Soprintendenza
per i Beni Archeologici della Basilicata con il patrocinio della
Regione Basilicata e del Comune di Potenza.
Dopo la Torre Guevara, luogo dove e’ stato presentato l’allestimento
il 30 dicembre 2005, la compagnia prosegue nell’intento di sperimentare
nuove soluzioni di rappresentazione teatrale.
Peter Brook diceva che si puo’ considerare un qualsiasi spazio vuoto e
chiamarlo palcoscenico: un uomo attraversa questo spazio mentre
qualcun’ altro lo guarda e questo e’ tutto quello di cui abbiamo
bisogno perché inizi un atto teatrale.
In coerenza con quanto detto la compagnia promuove i propri
laboratori e i propri allestimenti non solo nel teatro come struttura (
Momenti Scelti- Teatro Principe di Piemonte), ma anche nei parchi (
Teatro in Villa presso la villa della Provincia di Potenza) nei luoghi
di disagio ( Istituto Penale Minorile diPotenza ,Don Uva di Potenza,
Dipartimenti di salute Mentale di Venosa e di Palazzo San Gervasio)
negli appartamenti (Teatro d’appartamento, ultima performance
Possibilita’) e nelle cantine del centro storico ( SotTeatro).

Ahimsa e’ l’ultimo lavoro della compagnia.
Ahimsa in sanscrito significa non violenza ovvero il principio
ispiratore della vita di Mohandas Gandhi .
Una giornalista inglese e un nevrotico ufficiale dell’esercito
britannico si alternano nel racconto dell’esistenza del Mahatma ; la
prima affascinata dalle azioni di Gandhi , il secondo suo fiero
oppositore.
Sullo sfondo un’India magica e sofferente , dove immagini e parole
corrono lungo un filo che unisce riflessione a momenti di sorriso.
Lo spettacolo rievoca una pagina di storia tanto drammatica quanto
straordinaria e lo fa tentando di lanciare un messaggio comprensibile
da tutti , allo scopo di lasciare una testimonianza sincera della
grandezza e dell’autenticità di Mohandas Gandhi.
…un uomo il cui passo è silenzioso , ma determinato…
…un sorriso la cui energia si staglia sullo sfondo di un’India che
finalmente conosce la speranza…
…il peso delle sue parole resta ben piantato per terra , non subisce
sconfitta……sebbene sembri il contrario , la sua forza è un seme che
frutta , lascia un’impronta tale da restare nella memoria di tutti ,
anche di chi suppone di poterla ignorare…

La scrittura scenica è di Leonardo Pietrafesa , l’interpretazione è
affidata a Monica Palese.







Tiscali ADSL 4 Mega Flat
Naviga senza limiti con l'unica Adsl a 4 Mega di velocità a soli 19,95 € al mese!
Attivala subito e hai GRATIS 2 MESI e l'ATTIVAZIONE.
http://abbonati.tiscali.it/banner/middlepagetracking.html?c=webmailadsl&r=http://abbonati.tiscali.it/adsl/sa/4flat_tc/&a=webmail&z=webmail&t=14


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl