Le Scimmie Nude Tra le Nuvole Parlanti

20/giu/2006 17.40.00 Francesca Audisio - Associazione C. Scimmie Nude Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Milano, 20 giugno 2006 - Le Scimmie Nude, nota compagnia teatrale di giovani
attori che propongono un teatro d’indagine sull’uomo, presentano “Il Caro
Estinto” di René de Obaldia nella rassegna Tra le Nuvole Parlanti, alla
biblioteca di Cesate il 24 giugno alle ore 21.30.

“Il Caro Estinto”, produzione già rappresentata in molte piazze d’Italia
dalla compagnia Scimmie Nude, è un testo tutto al femminile e questa volta è
inserita in una rassegna dedicata alle donne, che spazia da Scimmie Nude a
Quellidigrock a Gabriele Vacis. Valentina Maselli e Claudia Franceschetti
interpretano Giulia, giovane vedova di Vittorio, e l’amica, la signora De
Crampon, ed evocano insieme “il caro estinto”. Più il discorso e le
confidenze avanzano, più la figura di Vittorio si rivela mostruosa e
ambigua, quanto la stupidità delle due donne. Si scoprirà infatti che il
morto era un uomo crudele; non solo aveva rapporti con vecchie, bambine e
uomini, ma tra le sue innumerevoli conquiste poteva vantare anche quella
della Signora de Crampon.

La varietà di situazioni ed atmosfere permette la realizzazione di uno
spettacolo comicamente esplosivo che oscilla tra leggerezza e gravità, come
tutto il teatro di De Obaldia. Questo avviene grazie alla giustapposizione
degli stili e dei generi più diversi nello spazio di una battuta. Una frase,
a volte, basta a farci passare dal riso al pianto, dalla leggerezza,
all’angoscia, alla speranza, al pessimismo. Alla svolta di una sola
espressione può nascere la delicatezza, il lirismo o la volgarità.

Come se il riso fosse l’unica consolazione davanti a ciò che non va del
mondo ed allo stesso tempo la poesia l’unico strumento di coinvolgimento e
di redenzione per l’uomo. Un teatro “vivificante”, come l’ha definito
l’autore stesso, che fa appello all’immaginazione creatrice e liberatrice,
che non si appesantisce di mode, conformismi o didatticismi.

Le due attrici, forti della loro potenza espressiva, ci conducono nella
vicenda e alla riflessione più o meno severa o rassegnata sulla nostra
epoca, ma lo fanno in maniera indiretta; usando il linguaggio ed i
meccanismi della follia e della fantasia assolute.

“Ciò che più mi lega a questo splendido autore - ha dichiarato Gaddo
Bagnoli, regista della compagnia - è proprio l’amore per le donne. Obaldia
conosce molto bene il mondo femminile nei tratti umani e psicologici. Egli
sa quello che ci insegna la scienza; le donne usano molto di più degli
uomini la parte destra del cervello, quella creativa, quella che comprende,
quella che spesso fa centro perché usa l’istinto.

Noi pensiamo - prosegue Bagnoli - e lo diciamo ridendo fino alle lacrime,
che se l’elemento femminile avesse più spazio, forse questo pianeta vivrebbe
meglio. Infatti attraverso questi due personaggi intravediamo la possibilità
di ‘spostare’ il nostro ruolo in questa esistenza; magari con un pizzico di
follia, potremmo vivere più felici.”

***


Il Caro Estinto
24 giugno 2006
Cortile Biblioteca Comunale di Cesate (MI)
Ore 21.30

Regia: Gaddo Bagnoli
Attrici: Claudia Franceschetti, Valentina Maselli
Organizzazione e Ufficio stampa: Francesca Audisio


La compagnia Scimmie Nude nasce dall'incontro artistico ed umano tra giovani
attori professionisti, il regista teatrale Gaddo Bagnoli e l’organizzatrice
Francesca Audisio, Presidente dell’Associazione Culturale. Obiettivo comune
e' quello di sperimentare diversi percorsi teatrali condividendo
l'esperienza che ogni attore ha acquisito in passato.
Questa esperienza e' resa possibile grazie alla collaborazione e al
patrocinio del Comune di Pero che, incontrandosi con la compagnia, realizza
un rapporto fecondo per lo sviluppo di un importante sodalizio
socio-culturale. Il tutto viene a identificarsi nell'Associazione Culturale
Scimmie Nude, nata nel gennaio 2003.
Gli attori delle Scimmie Nude hanno una formazione in costante aggiornamento
e, oltre alle attività della compagnia e all’interno di essa, tengono corsi
di teatro per adulti e bambini affiancando nell’insegnamento anche Gaddo
Bagnoli, da anni regista e insegnante nelle maggiori realtà teatrali
italiane.
Le Scimmie Nude seguono un percorso un po' fuori dalle rotte commerciali
degli spettacoli di puro intrattenimento, anche se lo studio dell'uomo che
tanto amano nasce come uno specchio per il pubblico che nei loro lavori deve
vedersi, capirsi, ma soprattutto divertirsi enormemente.


Per informazioni
Ufficio Stampa Associazione Culturale Scimmie Nude
Francesca Audisio
Via G. da Procida 7, 20149 - Milano
Tel. 333 - 5223569
info@scimmienude.com
www.scimmienude.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl