Tanztheater Experience: Marigia Maggipinto alle Officine CAOS di Torino

15/gen/2014 15:49:50 Stalker Teatro / Officine CAOS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’eredità di Pina Bausch non sono solo i suoi meravigliosi spettacoli. Ciò che ci ha lasciato la grande coreografa tedesca è soprattutto uno sguardo nuovo sul teatro, che va oltre gli steccati dei generi e delle discipline.
Al suo peculiare “metodo” e alla novità eversiva del suo teatro-danza è dedicato Tanztheater Experience”,  il primo focus della stagione Arte Transitiva 2014 delle Officine CAOS, che, dal 10 al 18 gennaio, vede protagonista la danzatrice e coreografa Marigia Maggipinto, per dieci anni membro del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch.

Dopo la presentazione di “We’ll see”, spettacolo con il coordinamento artistico di Dorothy Rollandin ed Elena Pisu, venerdì 17 e sabato 18 gennaio andrà in scena l’esito del workshop condotto nel corso della settimana da Marigia Maggipinto alle Officine CAOS.
Guidati in un percorso creativo orientato al ritrovare il proprio essere e sentire, secondo il peculiare “metodo” di improvvisazione di Pina Bausch, i partecipanti creeranno coreografie, semplici movimenti o azioni concrete attraverso una serie di domande e la proposta di temi capaci di spingere a un viaggio dentro se stessi.

 

Alla performance seguirà un incontro/conferenza, in cui, con l’intervento di alcuni esperti e critici, Marigia Maggipinto parlerà della sua esperienza umana e artistica con Pina Bausch, illustrandola con rari materiali audiovisivi.
 

INFO:
officine caos | stalker teatro
info@stalkerteatro.net  -  www.stalkerteatro.net  
t. 011.7399833

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl