Invito emma dante 12 dic. "Mischelle di Sant'Oliva"

"Mischelle di Sant'Oliva"Il Teatro Vascello è lieto d'informarvi che per lo spettacolo di Emma Dante: le prime 15 e.mail che arriveranno all'indirizzo cristinavascello@virgilio.it hanno diritto ad 1 omaggio ed 1 ridotto solo per la sera della Prima del 12 dicembre.

07/dic/2006 15.20.00 Teatro Vascello Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il Teatro Vascello è lieto d'informarvi che per lo spettacolo di Emma Dante: le prime 15 e.mail che arriveranno all'indirizzo  cristinavascello@virgilio.it  hanno diritto ad 1 omaggio ed 1 ridotto solo per la sera della Prima del 12 dicembre. Le successive 30 e.mail avranno diritto a due ritotti a 12.00 euro per la sera del 12 dicembre.
 

12-23 DICEMBRE2006

SUD COSTA OCCIDENTALE

MISHELLE DI SANTOLIVA

testo e regia Emma Dante

con giorgio li bassi e francesco guida

 

co-produzioni festival delle colline torinesi, espace malraux, scene nazionale de chambery

                       drodesera centrale fies               

“Era una bella donna la prima ballerina dell’Olympia di Parigi: alta, bionda, con la pelle liscia ca parìa di sita e soprattutto ‘ddà taliata c’avia, ca ti faceva addiventare nico nico…

Vicino Sant’Oliva, la piazza delle buttane, Gaetano e Salvatore Lucchese, assittati ‘nta seggia, aspettano Mishelle. Gaetano si rifiuta di guardare in faccia il figlio e, anche se la sensazione di un’altra presenza umana è così forte da farlo rabbrividire, si accovaccia sulla sedia, trattiene il respiro e ascolta in silenzio. I ricordi aleggiano nell’aria come foglie d’autunno portate via dal vento e Gaetano, vestito a festa, se ne sta davanti alla finestra con la testa calata sul petto. Il tempo non esiste più. Da secoli, battendo i pugni chiusi sulle sue gambe di pietra, Gaetano reclama la fata incantatrice che un giorno se ne andò, lasciandolo cadere a picco dentro il suo corpo deforme.

 Il figlio, cane rognoso, se ne sta seduto, con le cosce aperte, davanti al muro che ha di fronte. Sono dieci anni che il padre gli volta le spalle. E ogni notte, alla luce della luna, “‘u figghiu ‘da francisa” si veste, si addobba. Nella piccola stanza che odora di chiuso, lei emana un disperato odore di primavera, di fiori, che Gaetano non sopporta. Mishelle è pronta: dura, rozza, pesante, vibrata da tutto il peso del corpo, vibrata con una gioia cupa. Malgrado i fianchi tondi e informi, Mishelle, cammina a testa alta. Bacia, castamente, il padre, e senza vergogna passeggia a Sant’Oliva, d’una punta a n’avutra punta…”

Emma Dante

Prezzi 15,00 Intero -  Ridotto 12,00 Euro dal martedì al sabato ore 21.00 domenica ore 17.00

Info 065881021 - www.teatrovascello.it



Come raggiungerci:
Il Teatro Vascello si trova in Via G. Carini 78 a Monteverde Vecchio (Roma)
sopra a Trastevere, vicino al Gianicolo.
Con mezzi privati: Parcheggio per automobili: lungo Via delle Mura
Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro.
Con mezzi pubblici: autobus 75 si ferma proprio davanti al teatro Vascello e
si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure il 44, il
710 e l'871, 870

Treno Metropolitano che si può prendere da Ostienze fermata Stazione 4 venti in Viale 4 Venti a due passi dal Teatro Vascello

 

 

ti vuoi cancellare ? scrivimi a promozione@teatrovascello.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl