ADDIO ALLE ARMI: AL TEATRO A L'AVOGARIA IL CAPOLAVORO ANTIMILITARISTA DI HEMINGWAY

19/nov/2014 10:39:35 sabinocirulli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Uno dei più celebri lavori di condanna della violenza e della guerra di tutto il '900. Martedí 25 novembre 2014, ore 21.00, allo storico Teatro dell'Avogaria, Venezia, Dorsoduro 1607, Corte Zappa, nell'ambito della rassegna i "Martedí dell'Avogaria" va in scena "Addio alle armi”, il capolavoro antimilitarista di Ernest Hemingway, nell'adattamento della compagnia Macelleria Ettore. Gli attori Maura Pettoruso e Stefano Detassis danno voce alla famosa storia pacifista del giovane ufficiale americano Frederic Henry che durante la ritirata di Caporetto riflette sulla precarietà dell'esistenza, sull’inutilità della violenza e del sangue ingiustamente versato, condannando la guerra e lanciando contemporaneamente un inno alla vita e all'amore.  Un confronto sulla verità e sulla forza delle parole dello scrittore americano che tradusse la sua personale esperienza sul fronte italiano durante la Prima Guerra Mondiale, infatti Hemingway si arruoló come volontario nel 1918 e raggiunse il Veneto nel maggio dello stesso anno come autista di ambulanza della Croce Rossa americana. Una vicenda segnata da una tragica sconfitta della felicità, cui rimane un'aspirazione che l'uomo insegue disperatamente, prigioniero di forze misteriose contro le quali sembra inutile lottare.

 

L’Associazione Teatro a l’Avogaria, nasce nel 1969 dalla passione e dalla tenacia di Giovanni Poli, già fondatore del Teatro Universitario Cà Foscari di Venezia, e dagli esordi si pone come laboratorio di ricerca che coniuga un metodo d’improvvisazione teatrale tra la Commedia dell’Arte e le Teorie dell’Avanguardia. In più di quarant’anni di attività ha prodotto oltre sessanta spettacoli tra cui la “Commedia degli Zanni” rappresentata con successo sui più importanti palcoscenici internazionali. Riconosciuta come uno dei centri di formazione professionale di riferimento nel Triveneto, ogni anno organizza corsi, dedicati ad appassionati e professionisti, su discipline quali recitazione, Commedia dell’Arte, dizione, storia del teatro, canto, tecnica dell’interpretazione.

 

 

Gli spettacoli della Rassegna “I Martedì all’Avogaria”, ore 21.00, su prenotazione telefonica ai numeri 0410991967-335372889 , avogaria@gmail.com, Info: http://www.teatro-avogaria.it/

 

Ufficio Stampa: Sabino Cirulli Tel. 349 2165175 Mail: sabinofabiocirulli@yahoo.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl