Al Teatro dell'Orologio di Roma- Sala Gassman - dal 07 al 25 febbraio "AGRODOLCE"

08/feb/2007 16.49.00 Gianluca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Compagnia di Prosa

MAURA CATALAN

presenta

 

Dal 7 al 25 febbraio 2007

  

“AGRODOLCE”

di Natale Russo

 

 Teatro Orologio

Sala Gassman

Via dei Filippini 17a - Prenotazioni: 06/6875550

 

 

Con

Natale Russo

e

Claudia Salvatore

 

e con

Tonia Labriola

Valeria Meoni

 

Regia di

Hervé Ducroux

 

Aiuto Regia

Beatrice Grande

  

 

Musiche a cura di

Michele Sanzò

 

Scene di

Loredana Paglioni

 

Costumi di

Simona Morresi

 

Coreografie di

Floriana Galieti

 

Assistente ai costumi di

Francesco Morabito

 

Foto di

Roberto Carotenuto

 

 

Orario degli spettacoli: dal martedì al sabato alle 21.30,

la domenica alle 18.00 - lunedì riposo.

Prezzi: biglietto intero 12 €, ridotto 10 €, tessera del teatro 2 €.

 

 

“ E Dio creò l’uomo e lo fece maschio e femmina”.

Ponendosi il problema dell’identità, un uomo dialoga con una parte di sé straniera e affascinante, ribelle e intrigante: il femminile.

Si guarda allo specchio e scopre un’immagine che non è la sua, ma che lo attira: una donna. Cerca di indagare e instaura subito un gioco dialettico con questa sconosciuta, per cercare di stanarla, affrontarla e…ucciderla. Riuscirà nell’intento o ne sarà soggiogato? Di sicuro attraverserà ombre e luci, misteri e paure, per riflettere sull’ambiguità dell’essere, sulla capacità di ascoltare la sua essenza e il fastidioso “altro“ che si annida dentro di sé.

 

AGRODOLCE vuole essere un testo poetico dal sapore melan-comico, perché quell’uomo è un clown bambino, nudo e solo che inscena un gioco erotico-grottesco con una spalla immaginaria. Tutti e due incuriositi l’uno dell’altra entreranno in una vorticosa giostra di ricordi, emozioni e bisogni inappagati nella prospettiva di un abbraccio finale.

 

AGRODOLCE ha l’ambizione di studiare e scoprire la natura dell’uomo attraverso l’arte del teatro strizzando l’occhio a Pinter e a Beckett.

 

In scena NATALE RUSSO, impegnato nella veste di attore a  dare corpo ed anima al personaggio nato dalla sua stessa fantasia, con elementi autobiografici  ma che riassumono al tempo stesso la sua visione creativa del mondo e della vita.

 

A dirigere questo spettacolo è HERVE’ DUCROUX, pluripremiato regista di cinema e di teatro, interprete sensibile e raffinato, fino a poco tempo fa sugli schermi italiani con “IL SEGRETO DEL SANTO”, con MILENA VUKOTIC.

.                                                   

 

 

 

 

Ufficio Stampa:

 

GIANLUCA VERLEZZA

Tel. 0647824171 – 3387575258

gianluca.verlezza@fastwebnet.it

 

SIMONA CANGELOSI 

Tel. 3496605204   

 

 

                 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl