"Istruzioni per la sopravvivenza" di, con e a KATAKLISMA teatro

23/feb/2007 10.20.00 Laura Neri - Ufficio Stampa e Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
A Kataklisma teatro,realtà indipendente nel panorama del nuovo teatro di ricerca,


venerdì 23 febbraio, h 20 e 21.15;
sabato 24 febbraio, h 20 e 21.15



Istruzioni per la sopravvivenza

di e con Elvira Frosini e Ilaria Patamia
di Kataklisma




nell'ambito di "GENERATORE X - il teatro fuori mercato"
(ingresso sottoscrizione 4 ¤ - SOLO SU PRENOTAZIONE)

Sitratta di performance della durata di circa 20 minuti. Istruzioni,regole, segnali, reticolato di messaggi che coinvolgonoimprevedibilmente lo spettatore ponendogli il quesito della passività,gioco serio tra il bosco dei segnali della civiltà e la presenzasotterranea della violenza e della precarietà sotto la mappaapparentemente rassicurante delle regole civili.
"Ilridurre a oggetto: non è questa la fonte principale della violenza? Lafeticizzazione, all'interno della comunicazione pubblica, di uomini eprocessi vivi e contraddittori, fino a cristallizzarli in pezziprefabbricati e quinte teatrali: morti essi stessi, e che uccidono glialtri."
(Christa Wolf - Premesse a Cassandra)


------------------------------

"GENERATORE X - il teatro fuori mercato"è lo spazio aperto di rappresentazione, scambio e condivisione dipratiche teatrali. Dunque un luogo, un'ipotesi, un tentativo di metterein atto un sistema in cui la necessità è allo scoperto, è urgente. Unluogo però anche periferico, fuori mercato, che si traduceconcretamente nell'offerta di uno spazio in cui rappresentare,proporre, confrontarsi e far circolare i saperi, le pratiche, barattarela propria presenza, confrontare linguaggi e lavori.

KATAKLISMA teatro è uno dei tanti"corpi resistenti" del teatro emergente e dei nuovi linguaggi dellascena contemporanea. Si muove intorno all'"esserci", alla presenzafisica sulla scena, al passaggio, all'attraversamento del luogo:inevitabilmente il lavoro è sull'assenza, come condizione costantementesperimentata, sull'evocazione e il riverbero della presenza,sull'insolito e il paradosso. Kataklisma assume come elemento fondanteil corpo in scena come realtà/portatore di residuo/scarto. Il lavoro ètrasversale: percorre, attraversa e scardina vari generi, segni e mezziper tentare di ricodificare momentaneamente linguaggi e sensi, sfuggeprogrammaticamente a una classificazione. I progetti s'innestano inspazi di rappresentazione tradizionali, luoghi non convenzionali:performance, incursioni in spazi urbani, microperformance,installazioni, spettacoli.

KATAKLISMA teatro ha partecipato a varie rassegne, progetti,festival. Tra gli ultimi:
"Ubusettete - rassegna di alterità teatrali", 2005 e 2006,RialtoSantambrogio - Roma;
New Contaminate Art Festival 2006, L.A.R.Te.S/Aversa;
"Body Shot"- il corpo e il movimento, 2006 e 2007,RialtoSantambrogio - Roma;
Festival Interferenze, 2006 - Teramo;
rassegna "Ogni carne ha il suo spirito", Cittadella della Cultura,dicembre 2006 - Bari;
rassegna ANTICAMERE/Drink in Art di Eliseocafè 2006-7, TeatroEliseo - Roma;
èstato finalista con lo spettacolo "Reperto#01" al festival "Le vocidell'anima. Incontri teatrali", 2006, Teatro della Centena - Rimini.


---

logo kataklisma
KATAKLISMAteatro
ViaGiovanni De Agostini, 79
Roma(Pigneto)
tel: 338 3476616
e.mail: kataklisma@kataklisma.it
web: www.kataklisma.it

---



Laura Neri
ufficio stampa e comunicazione
tel: 347 4716598 - e.mail: laura.neri@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl