SotTeatro '07 - Lunedì OFF - COMUNICATO STAMPA

SotTeatro '07 - Lunedì OFF - COMUNICATO STAMPA COMUNICATOSTAMPA FESTIVAL POTENZATEATRO anteprima in tre atti Il progetto èambizioso, realizzare un festival di teatro che possa essere un contenitore digeneri ed esperienze teatrali nazionali ed internazionali.

17/apr/2007 22.00.00 Ufficio stampa Abito in Scena Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATOSTAMPA

 

FESTIVAL   POTENZATEATRO        anteprima in tre atti

 

 

Il progetto èambizioso, realizzare un festival di teatro che possa essere un contenitore digeneri ed esperienze teatrali nazionali ed internazionali.

Un festivalche trova come culla una città come Potenza, alla quale si vuole dare uncontributo culturale e un’ulteriore forma di visibilità.

Ideato dapotentini, dall’associazione potentina Abitoin Scena, che crede ancora nel senso di appartenenza, nella vogliadi crescere con le proprie passioni confrontandosi con l’esterno, perchésenza confronto è difficile crescere, capire e superare i limiti.

Dalla vogliadi affermare la propria identità, dal desiderio di creare scambio tra figureprofessionali e di proporre una manifestazione importante nasce Festival PotenzaTeatro.

 

Nasce comeidea, come proposta che può realizzarsi solo con un forte sostegno delleistituzioni, della stampa, dei privati e di chi voglia a suo modo supportarel’iniziativa.

In attesa diun riscontro, di attenzione da parte della città, dal 23 aprile 2007 vieneproposta la sua Anteprima, che sarà suddivisa in diversi momenti e, come in untesto teatrale, in Atti.

 

Il primo Atto, per scelta, viene proposto in un luogopiccolo, quel luogo che ci piace chiamare SotTeatro,nell’ottica di una cantina teatrale, luogo ove si possano proporre generiartistici diversi che proprio per le peculiarità dello spazio acquistano uncarattere sperimentale, ma che non è limitato all’avanguardia.

In unacantina off  può rientrare un testo classico, una scrittura scenica, unaproiezione di film o una narrazione storica. Il teatro è di per sésperimentazione.

Così dal 23 aprile fino al 28 maggio 2007 ogni lunedì sarà possibileassistere ad una programmazione varia, ma che segue una direzione artistica precisae distinguibile, inevitabile in un percorso teatrale appena iniziato.

 

Laconvinzione che il teatro è a tutti gli effetti un veicolo di comunicazionespinge a promuoverne il valore culturale nei contesti più disparati, in talsenso le parole del regista londinese Peter Brook risultano più chechiarificatrici: "posso scegliere uno spazio vuoto qualsiasi e decidereche è un palcoscenico spoglio. Un uomo lo attraversa e un altro osserva: èsufficiente a dare inizio a un'azione teatrale".

 

Lunedì Off aprirà con discrezione l’Anteprima del Festival, ancheperché per motivi di spazio pochi potranno assistere alle performances, maquesto non significa che lo stesso cartellone non possa essere riproposto in unluogo più grande, naturalmente mantenendo il suo carattere non convenzionale.Questo non vuol dire che il Festival non avrà bisogno del teatro comestruttura, ci sarà modo di richiederlo probabilmente per il Terzo Atto a cui l’associazione Abito in Scena sta già lavorando.

 

In dettaglio:in vico Corrado 17 , adiacente il palazzodelle Poste di via Pretoria, ogni lunedì in doppia recita alle 21.00 e alle22.00 sarà proposto il cartellone allegato.

L’ingressoè gratuito, verrà richiesta una tessera associativa di 8,00 euro che permetteràdi assistere a tutte le attività dell’associazione. A chi siainteressato, viste le numerose adesioni, si richiede al più presto di prenotarela propria tessera chiamando il numero 340/3073530o scrivendo all’indirizzo di posta elettronica info@abitoinscena.it.

 

           Il secondo atto proporrà uno stagedi e con Michele Monetta, daltitolo

           MascheraNovecento - arte e pedagogia della maschera.

           

           Chiaramente l’associazione Abito inScena comunicherà tutte le attività successive che   

           nel 2008 tesseranno la trama del FestivalPotenzaTeatro.

 

AttoPrimo             SotTeatro – Lunedì Off

 

vico Corrado 17 , adiacente il palazzo delle Poste di via Pretoria

 

Cartellone

 

23 aprile

CompagniaAbito in Scena

L’uomo dal fiore in bocca

di LuigiPirandello

con DomenicoMastroberti

unaproduzione Abito in Scena

 

30 aprile

Without Words

tra i cortidi Samuel Beckett

Kosmaro

unaperformance di Rosario S. Cuzzocrea

 

7 maggio

Reading

di MauroSavino

 

14 maggio

proiezionefilm

Teatri Uniti- Lucky Red

Teatro di guerra

Con AnnaBonaiuto, Toni Servillo

Iaia Forte,Andrea Renzi, Marco Baliani

Regia MarioMartone

 

21 maggio

C’erauna volta

a Potenza unteatro…

Il San Nicola

raccontato daMarco Ranaldi

 

28 Maggio

CompagniaAbito in Scena

ViSuoni

Con MonicaPalese

Luca Morelli,Giovanni Palese

regiaLeonardo Pietrafesa

 

Posti limitati – ingresso con tessera ( euro 8,00 )

doppia recita: ore 21.00 - ore 22.00

 

per prenotare la propria tessera:

340-3073530

info@abitoinscena.it

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl