"HELLEVEN" - NON C'E' SOLO BENIGNI: GIOVANNI NARDONI RECITA DANTE E BAUDELAIRE - TEATRO SPAZIO UNO: 28 MAGGIO - 2 GIUGNO

25/mag/2007 07.09.00 Gianluca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Associazione Culturale

SPAZIO UNO

presenta

 

 

Dal 28 maggio al 2 giugno2007

 

 

“HELLEVEN”

(Inferno tra i petali dei Fiori del male)

 

Concerto per Quartettoacustico e suggestioni vocali

Dall’INFERNO di Dante Alighieri e da

I FIORIDEL MALE diCharles Baudelaire

 

TeatroSpazio Uno

Vicolo dei Panieri, 3 -Prenotazioni: 06/5895765

Orario degli spettacoli:dal lunedì al sabato ore 21.00.

Prezzi: biglietto intero15 €, ridotto 13 €, tessera del teatro 2 €.

 

Con

Giovanni Nardoni eStefano Masala

 

Regia di

Giovanni Nardoni

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Non c’è solo BENIGNI!!!

 

Con l’intenzione dimostrare al pubblico la sua chiave di lettura di Dante e dei sui passi piùbelli dell’ ”INFERNO”,GIOVANNI NARDONI mette in scena “HELLEVEN”,gioco di parole tra HELL (INFERNO appunto ininglese) ed ELEVEN (UNDICI in inglese,come i famosi endecasillabi della nostra poesia migliore e della “DIVINA COMMEDIA”in particolare).

 

“HELLEVEN”  è l’incontro tra voce,musica ed immagine:

 

c’è la recitazioneaffidata al talento poetico ed attoriale di GIOVANNINARDONI e STEFANO MASALA,

 

c’è la musica,affidata ad un quartetto acustico (chitarra, contrabbasso, piano, sax tenore)diretto da BERNARDO NARDINI, cheeseguirà musiche dal vivo,

 

c’èl’immagine, affidata ad una serie di video che affiancheranno i momentipoetici dello spettacolo.

 

“HELLEVEN” è la storia del Viaggio, il viaggio metaforico descrittoda DANTE all’interno dell’INFERNO(di cui vengono presi in esame 8 canti), un viaggio umano, universale ed individuale,spirituale e materiale, di chiaro carattere esoterico, a cui si unisceun’altra specie di viaggio iniziatico e psicologico, quello adombrato da CHARLES BAUDELAIRE,  nel suocapolavoro, la raccolta poetica de “IFIORI DEL MALE”.

 

DANTE& BAUDELAIREsi incontrano così in uno spettacolo suggestivo ed evocativo, all’insegnadell’alta letteratura e del teatro di qualità, all’interno del TEATRO SPAZIO UNO, luogo scenico storicodella Capitale.

 

Con “HELLEVEN”,GIOVANNI NARDONI mostra ancora unavolta il suo carattere eclettico, poliedrico di regista ed attore attento ad unaspetto formale alto ed elegante, senza mai dimenticare la comunicazione e lanostra realtà di uomini contemporanei.

 

 

Ufficio Stampa:

GIANLUCAVERLEZZA

Tel. 0647824171 –3387575258

gianluca.verlezza@fastwebnet.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl