Nuovi appuntamenti a KATAKLISMA teatro, il programma di giugno 2007 della sala al Pigneto

Nuovi appuntamenti a KATAKLISMA teatro, il programma di giugno 2007 della sala al Pigneto Kataklisma teatro, realtà indipendente nel panorama del nuovo teatro di ricerca, ripropone anche per il mese di giugno 2007 le proprie produzioni. da giovedì 14 a domenica 17 giugno, h 21 KATAKLISMA in: BLITZ con: Cristiane Canassa, Alessandra Di Lernia, Ombretta Gamberale, Elise Garnaut, Jamila Mascat, Lucia Medri, Marta Renzi, Veronica Sferra regia: Elvira Frosini La realtà dietro la realtà, la scomposizione dei gesti e delle azioni, lente deformata, piccoli orrori, leggeri, abituali, impercettibili... --- da giovedì 21 a domenica 24 giugno, h 21 KATAKLISMA in: PICCOLI ORRORI con: Barbara Antonelli, Carla Coccia, Alessia Marini, Simona Muratori regia e drammaturgia: Elvira Frosini Quattro performer in un vuoto imprescindibile hanno come unico appiglio un buffet: cibo continuamente mangiato, stralci di quotidiano deformato mai vissuto autenticamente, piccoli orrori contemporanei, leggeri, abituali, impercettibili, niente di grave.

04/giu/2007 14.20.00 Laura Neri - Ufficio Stampa e Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Kataklisma teatro, realtà indipendente nel panorama del nuovo teatro di ricerca, ripropone anche per il mese di giugno 2007 le proprie produzioni.


da giovedì 14 a domenica 17 giugno, h 21

KATAKLISMA in:

BLITZ



con: Cristiane Canassa, Alessandra Di Lernia, Ombretta Gamberale, Elise Garnaut, Jamila Mascat, Lucia Medri, Marta Renzi, Veronica Sferra
regia: Elvira Frosini

La realtà dietro la realtà, la scomposizione dei gesti e delle azioni, lente deformata, piccoli orrori, leggeri, abituali, impercettibili...


---


da giovedì 21 a domenica 24 giugno, h 21

KATAKLISMA in:

PICCOLI ORRORI

con: Barbara Antonelli, Carla Coccia, Alessia Marini, Simona Muratori
regia e drammaturgia: Elvira Frosini

Quattro performer in un vuoto imprescindibile hanno come unico appiglio un buffet: cibo continuamente mangiato, stralci di quotidiano deformato mai vissuto autenticamente, piccoli orrori contemporanei, leggeri, abituali, impercettibili, niente di grave. Le azioni si ripetono, si deformano, si lasciano guardare. È una ricerca su quel tanto di mostruoso che, scavando, si rinviene dietro la realtà opaca, un grande vuoto...


---
Blitz e Piccoli orrori fanno parte del progetto "Politicalbody – (Tracce di cedimento)" che nel 2007 fa seguito al progetto "Tracce", iniziato alla fine del 2005, continuando la ricerca sulle forme della rappresentazione e della comunicazione nei nuovi linguaggi del teatro e della drammaturgia contemporanea.
"Politicalbody – (Tracce di cedimento)" dà vita a performance, lavori teatrali, articolazione di performance "site-specific" e procede nella ricerca sul corpo inteso come incrocio spazio-temporale di cultura, convenzioni, rapporti di potere, comunicazione, politica dunque. Il lavoro si immerge nella vita e nelle azioni dei corpi come soggetti-oggetti politici, partendo dal corpo e dalle dimensioni simboliche, comunicative, rituali e sociali, inoltrandosi nelle dimensioni del paradosso, del non ovvio, della necessità e della relazione stretta tra atto-corpo e la visione, e dunque la dimensione della rappresentazione.


Per ciascun appuntamento l'ingresso è di 5 €


----------------------------------------------------------------------------------

KATAKLISMA teatro è uno dei tanti "corpi resistenti" del teatro emergente e dei nuovi linguaggi della scena contemporanea. Si muove intorno all'"esserci", alla presenza fisica sulla scena, al passaggio, all'attraversamento del luogo: inevitabilmente il lavoro è sull'assenza, come condizione costantemente sperimentata, sull'evocazione e il riverbero della presenza, sull'insolito e il paradosso. Kataklisma assume come il corpo in scena come realtà/portatore di residuo/scarto. Il lavoro è trasversale: percorre, attraversa e scardina vari generi, segni e mezzi per tentare di ricodificare momentaneamente linguaggi e sensi, sfugge programmaticamente a una classificazione. I progetti s'innestano in spazi di rappresentazione tradizionali, luoghi non convenzionali: performance, incursioni in spazi urbani, microperformance, installazioni, spettacoli.

KATAKLISMA teatro ha partecipato a varie rassegne, progetti, festival. Tra gli ultimi:
"Ubusettete - rassegna di alterità teatrali", 2005 e 2006, RialtoSantAmbrogio - Roma;
New Contaminate Art Festival 2006, L.A.R.Te.S/Aversa;
"Body Shot"- corpo e movimento, 2006 e 2007, RialtoSantAmbrogio - Roma;
Festival Interferenze, 2006 - Teramo;
rassegna "Ogni carne ha il suo spirito", Cittadella della Cultura, dicembre 2006 - Bari;
rassegna ANTICAMERE/DrinkinArt di Eliseocafè 2006-7, Teatro Eliseo - Roma;
è stato finalista con lo spettacolo Reperto#01 al festival "Le voci dell'anima. Incontri teatrali", 2006, Teatro della Centena - Rimini.





Via Giovanni De Agostini, 79 - Roma (Pigneto)
tel: 338 3476616
e.mail: kataklisma@kataklisma.it
web: www.kataklisma.it

---

Laura Neri
ufficio stampa e comunicazione

tel: 347 4716598 - e.mail: laura.neri@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl