:::newsletter ottobre 07:::

:::newsletter ottobre 07::: IN SCENA- Residui Teatro presenta... 13 ottobre '07 ore 21 ...E se fosse che morirò domani Ripacandida (Potenza) "...E se fosse che morirò domani" nasce nel sud Italia portando con sè le domande, le aspettative e le storie dei sud, dalle province alle periferie, come il precariato, l'emigrazione e i ricatti quotidiani subiti dai lavoratori.

28/set/2007 14.00.00 Residui Teatro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 IN SCENA- Residui Teatro presenta...

 
13 ottobre '07 ore 21
...E se fosse che morirò domani

Ripacandida (Potenza)

"...E se fosse che morirò domani" nasce nel sud Italia portando con sè le domande, le aspettative e le storie dei sud, dalle province alle periferie, come il precariato, l’emigrazione e i ricatti quotidiani subiti dai lavoratori. Lo spettacolo è stato finalista al concorso del Teatro Tre di Palermo (2005) e Vincitore del I° Premio Marte Live per il Teatro (2004).
leggi scheda
 
Regia: Gregorio Amicuzi
Drammaturgia: Francesco Beltrani e Gregorio Amicuzi
Interpreti: Gregorio Amicuzi, Viviana Bovino, Antonella D’Ascenzi, Pasquale Marino.
Disegno luci: Ignazio Abbatepaolo
Foto: Gianni Giuliani
 

 SEMINARI INTENSIVI & CORSI

 

STAGE intensivo di regia
“GENESIS DELLE ARTI - COSTRUZIONE DELL’IMMAGINE - DIREZIONE SCENICA”
8/9/10 ottobre '07
dalle ore 15 alle 21,
diretto da Luis Ibar (Cartaphilus Teatro, Messico)
Rampa Prenestina III ° piano, Roma
“E’ evidente che per me il lavoro di regia è quello di essere uno spettatore di professione”. Jerzy Grotowski
E’ impossibile pensare a un miglioramento dell’arte scenica e cinematografica se i registi non sono preparati a dirigere gli attori, tutti i loro sforzi saranno ridotti a una vile destrezza artigianale se i loro attori non compiono una parte essenziale del lavoro attorale: la comunicazione umana di idee e emozioni...più informazioni

Per info e prenotazioni (entro il 6 ottobre '07): tel. 0664800215 (da lun. a ven. ore 10-14) - e-mail: formazione@residuiteatro.it 



Corso annuale di Acrobatica ed elementi di acrobalance 
dal 2 ottobre '07 ogni martedì e giovedì

diretto da Ombretta Di Simone (insegnante di ginnastica artistica  ed acrobatica) e
Alessandro De Luca (insegnante di acrobatica, giocoliere ed acrobata nella compagnia Five Quartet Trio).

Il corso prevede l’apprendimento di elementi acrobatici dinamici (flic-flac, ruot,e rondate, salti mortali) e statici (verticali). Ogni singola lezione si sviluppa seguendo molteplici direzioni: potenziamento muscolare, mobilità articolare, acquisizione di elementi acrobatici a terra ed  al minitrampolino. Particolare attenzione verrà posta sul conseguimento di una corretta postura,  indispensabile per l’ottenimento di una buona verticale e di uno sviluppo armonioso del corpo.

 

Dal 2 ottobre 2007 ogni martedì e giovedì

Corso principianti: dalle ore 20.00 alle ore 21.30

Corso avanzato: dalle 21.30 alle 23.00

Max 20 persone per corso

 

Costo: 50 € mensili (compresa assicurazione)

Prima lezione gratuita

Per info e prenotazioni: 3488990437 - 3397886811 o e-mail mikiper@hotmail.com


 

 Residui Teatro consiglia...

 

Teatro Furio Camillo

Via Camilla, 44 - Roma

dal 3 al 14 ottobre 2007 - ore 21.00

domenica ore 18.00 e lunedì riposo

 

Soccorso Clown®

presenta

STRANGE GAMES

di  Vladimir Olshansky

con  Vladimir Olshansky, Yury Olshansky, Luciano Pastori

Suono: Mauro Diciocia

Luci: Ignazio Abbatepaolo

Scenografie: Alessia Bussini

 

Basato sui principi della Commedia dell’Arte, lo spettacolo che oggi vedrete è frutto di anni di sperimentazione e ricerca nell’affascinante genere della “commedia metafisica”. È uno spettacolo di grande maturità artistica, che non necessita di parole. Parlando la lingua metaforica della poesia e del sogno, attraverso gli strumenti del circo e della clownérie, racconta in modo commovente e poetico alcune storie di vita viste attraverso il prisma di una vivace intelligenza ricca di humour.

 

Dopo alcune tournée come guest artist col celeberrimo Cirque du Soleil e il successo come protagonista di The Snow Show di Slava Polunin nei maggiori teatri d’Europa - tra cui l’Old Vic di Londra - Vladimir Olshansky propone in prima assoluta in Italia il suo nuovo spettacolo dal titolo STRANGE GAMES, già ospitato al Festival Fringe di Edimburgo (agosto 2006), calorosamente applaudito dal pubblico tornato a vederlo 3 e anche 4 volte di seguito e scelto dalla BBC come “spettacolo da segnalare” (BBC Choice, 22 agosto 2006). Un’accoglienza particolarmente entusiastica e calorosa lo spettacolo ha ottenuto sia al Festival di Erlangen (Germania, luglio 2007) che al Cross-Culture Warsaw Festival (Polonia, settembre 2007), in attesa del debutto al Big Break, Primo Festival Internazionale di Teatro per Ragazzi di Mosca (Russia) il prossimo mese di novembre.

 

 

Ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003), le e-mail informative possono essere inviate solo con il consenso del destinatario. In ogni momento sarà possibile chiedere di essere rimossi dall'elenco dei destinatari della nostra mailing list inviando una e-mail con scritto "CANCELLAMI" all’indirizzo: info@residuiteatro.it. Una non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione dei nostri inviti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl