NO ALLA PENA DI MORTE ... per non dimenticare Derek Rocco BARNABEI..."IO SONO IL MARE" a teatro.

11/ott/2007 20.10.00 ADAI Teatro Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa - Con gentile preghiera di pubblicazione, segnalazione/diffusione.
 
Grazie infinite per la Vs gentile attenzion, in attesa di gentile riscontro.
 
 
Con il patrocinio di
ASSOCIAZIONE RADICALI - Roma
NESSUNO TOCCHI CAINO
ASSOCIAZIONE "Derek Rocco BARNABEI" - Prato
COOPERATIVA-TRE
COALIZIONE ITALIANA CONTRO LA PENA DI MORTE - Napoli
 
la produzione esecutiva ADAI Teatro Italia
in collaborazione con l' Associazione Culturale Teatrale Monade
presenta: 
"IO SONO IL MARE"
- cronaca di un omicidio giudiziario -
 
www.iosonoilmare.com

Teatro SALA PETROLINI
Via Rubattino, 5  - Roma * Tel 06. 57 57 488
Dal 13 al 18 novembre 2007
Da martedì a sabato h 21 - Domenica h 18
CONFERENZA stampa: martedì 6 novembre h 11:00 c/o Teatro Sala Petrolini * Via Rubattino, 5 - Roma
COMUNICATO ufficiale in allegato
 
Scritto da Stefano MASSINI - (2002, in sostegno alle Campagne contro la Pena di Morte)
con
Alberto DONATELLI, il cappellano del braccio della morte Jim Gallagher
Alessandro IZZO, il cinico tenente Frank Hudson
e con la partecipazione straordinaria di Stefano DE SANDO, voce di Derek Rocco BARNABEI

AMNESTY International 
"A sostegno della campagna NO ALLA PENA DI MORTE"
 
TUTTI GLI SPETTATORI CHE SI PRESENTERANNO CON QUESTA PAGINA DIRETTAMENTE STAMPATA
DAL VS SITO/PUBBLICAZIONE AVRANNO DIRITTO AUTOMATICAMENTE ALL'INGRESSO CON BIGLIETTO RIDOTTO!

 

14  SETTEMBRE  2000, Virginia (USA): a soli 33 anni viene giustiziato (assassinato?) Derek Rocco Barnabei, tramite un'iniezione letale. Nel 2002 il giovane drammaturgo Stefano Massini, scrive il testo "IO SONO IL MARE - cronaca di un omicidio giudiziario" ispirato alla sua storia vera ed ai racconti tratti dai diari di Derek. Un modo importante per tenere viva la memoria su questo terribile avvenimento: ancor più tragico se si pensa che non c'è mai stata alcuna prova certa della colpevolezza di Derek. L'attenzione NON si è mai spenta: ADAI Teatro Italia da tempo "studia" questo avvenimento così tristemente reale. E doloroso. L'autore del testo, Stefano MASSINI, persona sensibile e di gran cuore, ha concesso la possibilità e l'autorizzazione ufficiale per poter mettere in scena di nuovo questa sua toccante opera teatrale. Fondamentale è la presenza al nostro fianco dei patrocini di NESSUNO TOCCHI CAINO, del PARTITO dei RADICALI - Roma, dell' ASSOCIAZIONE "Derek Rocco BARNABEI" - Prato, COOPERATIVA-TRE e della COALIZIONE ITALIANA CONTRO LA PENA DI MORTE - Napoli. Senza contare l'appoggio di un altro artista: nello spettacolo la voce di Derek e' di Stefano DE SANDO, doppiatore di Robert DE NIRO ! In questa nuova messa in scena il cappellano Jim Gallagher è interpretato da Alberto DONATELLI, mentre la regia ed il ruolo del cinico tenente Frank Houdson sono affidati ad Alessandro IZZO.

Fondamentale è infine la presenza di AMNESTY International "A sostegno della campagna NO ALLA PENA DI MORTE".

Tutti i dettagli, le informazioni, i dossier, il "caso giudiziario", il testo, i fatti e le news per scoprire l'opera artistica sono su www.iosonoilmare.com


Ufficio Stampa & Infoline
Tel  339.7539130
Fax 06. 233 228 311
e-mail info@iosonoilmare.com
 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl