ERT: venerdì 26 ottobre la stagione 07/08 inizia da Grado

ERT: venerdì 26 ottobre la stagione 07/08 inizia da Grado Le stagioni di prosa 2007/2008 del circuito ERT partirannoufficialmente venerdì 26 ottobre da Grado, dove andrà in scena,alle ore 20.45, "Vola Colomba", ultimo lavoro dellaContrada di Trieste.

23/ott/2007 04.34.00 Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le stagioni di prosa 2007/2008 del circuito ERT partirannoufficialmente venerdì 26 ottobre da Grado, dove andrà in scena,alle ore 20.45, "Vola Colomba", ultimo lavoro dellaContrada di Trieste.

Allegato e di seguito trovate un comunicato stampa e unafoto degli interpreti.

Ringraziandovi per la collaborazione, resto a disposizione permaggiori informazioni e chiarimenti.

Cordiali saluti.

 

Ente Regionale Teatrale

del Friuli Venezia Giulia

Fulvio Floreani

Ufficio Stampa

0432-224266 (tel. diretto)

335-8748974 (cell.)

0432-204882 (fax)

mail: ufficio.stampa@ertfvg.it

skype: fulvio_ert

web: www.ertfvg.it - www.teatroescuola.it

 

 

Ilvia alla stagione 2007/2008 dell’intero circuito ERT verrà dato venerdì26 ottobre, alle ore 20.45, a Grado, quando sul palco dell’AuditoriumBiagio Marin saliranno gli attori della Contrada di Trieste per presentarel’ultima nata tra le produzioni dello Stabile di Trieste, “Volacolomba”. Lo spettacolo, adattamento teatrale del romanzo “Unottobre a Trieste” di Pierluigi Sabatti, è diretto da FrancescoMacedonio e rievoca la storica giornata del 26 ottobre 1954, quando Triestetornò ad essere italiana, dopo 9 anni di occupazione anglo-americana. Purtoccando argomenti estremamente delicati, talvolta addirittura tragici,Macedonio dirige lo spettacolo mantenendolo sul tono della commedia, ricca dianeddoti divertenti nella loro paradossalità e venata di umorismo. Tanti sono ipersonaggi di una pièce corale che la Contrada ha affidatoall’interpretazione di Ariella Reggio, Gianfranco Saletta, MariaGrazia Plos, Adriano Giraldi, Marzia Postogna, Paola Bonesi, Mari Delconte,Gualtiero Giorgini e Ornella Serafini, oltre ad alcuni giovani allievidell’Accademia Teatrale “Città di Trieste”.

 Lastagione teatrale dell’Auditorium Marin proseguirà a metà novembre (il15) con la Banda Osiris, impegnata in uno spettacolo-concertoantologico, e a fine novembre (il 29) con l’ultima stesura delle “Indemoniate”,pièce che il Teatro Club Udine e lo Stabile FVG hanno dedicatoall’episodio di possessione collettiva avvenuto a Verzegnis a fineOttocento. Venerdì 7 dicembre la verve e l’ilarità dei Papu conquisterannoGrado, mentre si cambierà totalmente genere ed atmosferenell’appuntamento di gennaio (il 25), quando Paola Roscioli e MicaelaCasalboni saranno le protagoniste di “T4 – Un giardino per Ofelia”,una toccante e intesa pièce sull’eliminazione dei disabili mentali nellaGermania nazista. Venerdì 8 febbraio la Compagnia Italiana di Operettepresenterà “Il paese dei campanelli”, uno dei capolavori diquesto amato genere teatrale. Doppia consueta replica, il 22 e 23 febbraio, perl’Associazione Grado Teatro e l’ultima fatica, “I veci del’isola”. Infine, il 14 marzo, la vulcanica Angela Finocchiarochiuderà la stagione con il monologo “Miss Universo”.

Anchequest’anno, oltre all’offerta per i “grandi”,l’ERT e l’amministrazione gradese hanno allestito tre appuntamentidi teatro ragazzi dedicati alle famiglie. “piccolipalchi”,questo il nome dell’iniziativa, sarà a Grado nelle domeniche pomeriggiodel 2 e 9 dicembre e del 13 gennaio.  Perinformazioni visitare il sito dell’ERT www.ertfvg.itoppure contattare la Biblioteca Falco Marin di Grado allo 0431-82630.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl