Un altro Calderòn

05/nov/2007 13.46.00 Teatro Vascello Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
TEATRO VASCELLO Teatro Stabile d'Innovazione
Stagione teatrale 2007/2008

Orari degli spettacoli: dal martedì alsabato ore 21.00 - domenica pre 17,00

Prezzi: 12,00 euro Intero -10,00 euro ridotto -

Prezzi: per gli studenti 8,00 euro per  gruppi di almeno 10 persone, altrimenti pagano il ridotto a 10,00 euro + omaggio al professore accompagnatore.

INFO : Cristina Ufficio Promozione Teatro Vascello 3405319449 -

06 5881021  Inoltre vi informo che è in atto una raccolta di firme petizione per Salvare il Teatro Vascello per dettagli visitate il sito www.teatrovascello.it

 

6-11 novembre (nuova drammaturgia contemporanea)

 

Compagnia TRIANGOLO SCALENO TEATRO presenta 

un altro Calderòn

tratto dalla tragedia di Caleròn di Pier Paolo Pasolini

Ideazione e regia di Roberta Nicolai

Con Michele Baronio, Tamara Bartolini, Marzia Ercolani, Francesca Farcomeni, Leonardo Maddalena, Enea Tomei

 

Attraverso un meccanismo misterioso, il ribaltamento de "La vita è sogno" di Calderon de la Barca e una struttura composita, si potrebbe azzardare, multimediale, in cui si combinano linguaggi diversi, Calderòn, racconta una storia: Rosaura si sveglia in luoghi, in vite che non riconosce, che non le appartengono. Intorno a lei una società che predispone e le impone il reinserimento. In ognuna di queste dimensioni il Potere afferma se stesso come fondamento ontologico della realtà, origine di un determinismo che non concede via d'uscita.

Il testo è un enigma. L’enigma del corpo individuale, organico, l'enigma del rapporto tra sogno e realtà e l'enigma di un teatro che si compone di sequenze in cui il corpo è in lotta con se stesso e con le parole che ne delimitano e ne succhiano i confini fisici, il luogo in cui la parola combatte col corpo e in cui il corpo invoca una parola nuova per esprimersi. Un teatro che nella biografia di Pasolini coincide con una svolta esistenziale su cui si staglia uno slogan "gettare il proprio corpo nella lotta".

 

Il TEATRO VASCELLO è lieto di presentare dentro la Rassegna del Vascello dei piccoli

dal 3 novembre - 23 dicembre 2007

 

La Fabbrica dell'Attore (teatro stabile d’innovazione)

IN CAMMINO PER OZ di L. Frank Baum

regia  Giancarlo Nanni

adattamento Manuela Kustermann

coreografia Caterina Inesi

Spettacolo realizzato con gli studenti del corso Dams Roma Tre

 

 Lo Spettacolo "In cammino per Oz"adatto per adulti e bambini replica tutti i sabati alle ore 17,00 e le domeniche alle ore 11,00.

Orario Matinée ore 10.30, pomeridiane infrasettimanali su richiesta.

Prezzi: 6,00 euro per adulti e bambini  .

Per ogni informazione e prenotazione Per contattarci >>> Cristina Ufficio Promozione Scuole Teatro Vascello 06 5881021 - 3405319449 - fax 06 5816623 -
Per i vostri suggerimenti promozione@teatrovascello.it Per approfondimenti  www.teatrovascello.it

 

Il Teatro Vascello ripropone, per il secondo anno consecutivo, dopo un ottimo successo di pubblico, "In cammino per Oz", racconto tratto dall'omonimo romanzo di Frank Baum "Il meraviglioso Mago di Oz". Il testo é stato scritto per i bambini ma, come la maggior parte delle fiabe, é assai ricco di significati simbolici e può essere interpretato come viaggio iniziatico.

 La bambina Doroty  trascorreva un'esistenza grigia e povera fino al giorno in cui, a causa di un fortissimo ciclone, la casetta, nella quale viveva con i suoi zii, viene scaraventata in un mondo fantastico e nuovo, governato da un mago. Doroty vorrebbe ritrovare la strada di casa e così, inizia per lei un lungo viaggio in compagnia di tre amici che sono anche loro alla ricerca di qualcosa: il cervello, il cuore e il coraggio.

 Lo spettacolo, con otto attori, giovani studenti universitari del Dams, si presenta contemporaneamente con più tecniche espressive: musica, canto e danza fluiscono in modo spontaneo come nei più classici dei Musical.

 

Come raggiungerci:
Il teatro Vascello si trova in Via G. Carini 78 a Monteverde Vecchio (Roma) sopra a Trastevere.
Con mezzi privati: Parcheggio per automobili: lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro.
Con mezzi pubblici: autobus 75 si ferma proprio davanti al teatro Vascello e si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure il 44, il 710 e l'871, 870.
Treno Metropolitano che si può prendere da Ostiense fermata Stazione 4 venti in Viale 4 Venti a due passi dal Teatro Vascello

 
 
In qualsiasi momento potrete accedere ai vostri dati e chiederne la correzione, l'integrazione, la cancellazione o il blocco ai sensi dell'art. 13 della legge 675/96. rispondendo a questa e.mail o a cristinavascello@virgilio.it con oggetto scritto "cancella".

 

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl