Riconferma di Cozzarini alla guida dell'Ente Regionale Teatrale del FVG

23/nov/2007 15.20.00 Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La mail solo per farvi pervenire un breve comunicatorelativo alla riconferma di Angelo Cozzarini alla guida dell'Ente RegionaleTeatrale del Friuli Venezia Giulia, avvenuta qualche giorno fa durantel'assemblea dei soci.

Il comunicato lo trovate allegato e di seguito.

RingraziandoVi per la collaborazione, resto a disposizioneper ogni eventuale chiarimento.

 

Ente Regionale Teatrale

del Friuli Venezia Giulia

Fulvio Floreani

Ufficio Stampa

0432-224266 (tel. diretto)

335-8748974 (cell.)

0432-204882 (fax)

mail: ufficio.stampa@ertfvg.it

skype: fulvio_ert

web: www.ertfvg.it- www.teatroescuola.it

 

 

 

Ci sarà ancora AngeloCozzarini a presiedere l’Ente Regionale Teatrale del Friuli VeneziaGiulia nel prossimo triennio. E’ questa la principale notizia che emergedall’ultima assemblea dei soci dell’ERT, tenutasi negli scorsigiorni nella sede della Regione Autonoma FVG a Udine. Angelo Cozzarini, nelcorso del Consiglio d’Amministrazione che ha preceduto l’assemblea,aveva dato la disponibilità ad un secondo mandato. L’assemblea dei socilo ha confermato per acclamazione.

Nella discussioneche ha fatto da premessa alla votazione, Angelo Cozzarini e il direttoredell’ERT, Renato Manzoni, hanno sinteticamente esposto i risultati deltriennio che si è concluso con la stagione teatrale 2006/2007. “Tre sonostate – ha illustrato il presidente – le linee guida che abbiamoseguito in questi anni: il rinnovamento dell’immagine e della strutturadel circuito; il rafforzamento dei rapporti con i Comuni; il miglioramento deirapporti con le realtà produttive della regione”. All’inizio delmandato, Presidenza e Direzione hanno lavorato a stretto contatto con laRegione per adeguare il circuito alle mutate esigenze del territorio. In talsenso, l’ERT si è messo con sempre maggiore impegno al servizio deiComuni, intervenendo in molti casi in maniera diretta nella gestione dei teatri,assumendosi anche gli oneri dei costi diretti (personale) e indiretti (illavoro di back-office). La necessità dell’ingresso dell’ERT nellagestione si è resa necessaria anche a causa della crisi che le salecinematografiche di provincia hanno subito. Il ruolo del circuito si è fatto,quindi, sempre più centrale e ha permesso e garantito la permanenza in attivitàdi importanti spazi culturali nel territorio. Parlando di comparto teatrale, unmacro-obiettivo è stata la revisione dei rapporti con le realtà produttiveregionali. Attraverso il dialogo e la collaborazione, le relazioni che nelcorso del tempo si erano irrigidite, sono migliorate, tanto da portarel’ERT ad intervenire attivamente con dei contributi anche nellaproduzione di spettacoli, come nel caso dei recenti “Indemoniate”(coproduzione Stabile FVG e Teatro Club), “Rigenerazione”(coproduzione Stabile FVG e Artisti Associati) e “La lungje cene diNadâl” (del CSS, che proprio nel circuito ERT debutterà a fine dicembre).E’ aumentata, nel triennio, anche la presenza delle compagnie regionalinelle stagioni teatrali ERT, grazie anche alla volontà delle compagnie stessedi venire incontro alle esigenze dei teatri di provincia. Infine, un obiettivoraggiunto nel corso dei tre anni, è stata la riorganizzazione interna dellastruttura. “Molto resta ancora da fare – ha concluso Cozzarini– ma la strada intrapresa è quella giusta: lo dimostrano i datieconomico/finanziari e, per quanto concerne l’attività principaledell’ERT, la sempre più massiccia risposta del pubblico”.

Restasostanzialmente invariato anche il Consiglio d’Amministrazione.  Iquattro membri elettivi del direttivo – ricordiamo che nel Cda, didiritto, sono presenti rappresentanti della Regione, delle quattroamministrazioni provinciali, dell’Assoprosa di Pordenone,dell’Emac, del Teatro Club e dello Stabile del FVG – saranno LiviaAmabilino Bobbio, Fabrizio Forgiarini, Stefano Piredda e Antonio Di Bisceglie.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl