incontro con Paolo Poli alla Paolo Grassi

incontro con Paolo Poli alla Paolo Grassi SCUOLA D'ARTE DRAMMATICA PAOLO GRASSI Giovedì 17 gennaio - ore 17.00 INCONTRO CON PAOLO POLI Attore poliedrico, trasformista, artista dai mille volti, Paolo Poli è uno spirito indomito, la cui pungente ironia, il garbato istrionismo, la vena poetica e surreale hanno da circa 50 anni suggerito irresistibili momenti di teatro e giochi linguistici di rara sagacia per commentare la situazione della politica e del costume italiano.

15/gen/2008 09.00.00 Scuola d'arte drammatica Paolo Grassi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

SCUOLA D’ARTE DRAMMATICA PAOLO GRASSI

Giovedì 17 gennaio -  ore 17.00

INCONTRO CON PAOLO POLI

Attore poliedrico, trasformista, artista dai mille volti, Paolo Poli è uno spirito indomito, la cui pungente ironia, il garbato istrionismo, la vena poetica e surreale hanno da circa 50 anni suggerito irresistibili momenti di teatro e giochi linguistici di rara sagacia per commentare la situazione della politica e del costume italiano.

Un incontro, quello di Paolo Poli alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi, giovedì 17 gennaio alle ore 17.00, che sarà una lezione di vita e di teatro, di raffinata intelligenza.

 

Al Carcano di Milano sino al 20 gennaio, moltiplicandosi in sei personaggi diversi, per lo più femminili, e cantando con la sua vena ironica, Poli ci dà ancora una lezione di stile e di cultura in Sei brillanti, una carrellata sui costumi del nostro paese dagli anni Venti agli anni Ottanta, basato sui racconti di sei giornaliste-scrittrici: Mura, nome d'arte di Maria Volpi Nannipieri, Paola Masino, Irene Brin, Camilla Cederna, Natalia Aspesi e Elena Gianini Belotti -. Personalità dalla scrittura affilata, che hanno saputo cogliere in modo solo apparentemente lieve i mutamenti del nostro paese. Dal sesso alla famiglia, dalla povertà all'agiatezza, dalla morale cattolica alla trasgressione, riflessioni che ben si addicono allo spirito critico e indomito di Paolo Poli da sempre legato alla cultura grande e piccola dell'Italia, arricchito da una raffinata educazione letteraria, soprattutto francese. Non a caso, Poli si è laureato in letteratura francese con una tesi sul drammaturgo Henry Becque.

Una sua citazione, da una intervista di un anno fa?: “Meglio affidarsi all'istinto, come mi hanno insegnato Balzac e Tolstoj e come mi ha ripetuto Freud: il sesso non è tra le gambe, ma nel cervello,il giudizio morale non esiste, siamo tutti buoni e cattivi, casti e perversi.”

 

Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi

Via Salasco 4 20136 Milano

Tel. 02 58302813

Comunicazione.teatro@scuolecivichemilano.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl