danza futurista

danza futurista SCUOLA D'ARTE DRAMMATICA PAOLO GRASSI SALA TEATRO Ingresso libero su prenotazione obbligatoria allo 02 58 30 28 13 venerdì 18 aprile 2008 ore 18.00 e ore 21.00 sabato 19 aprile 2008 ore 18.00 IL VOLO (AN)NEGATO con il II corso di teatrodanza coreografia di Luciana Melis assistente Costantino Pirolo installazione di Gianni Moretti musiche di Michele Tadini "L'armonia è determinata dalla stessa continuità del volo", spiegava il manifesto dell'Aeropittura Futurista del 22 settembre 1929.

16/apr/2008 18.20.00 Scuola d'arte drammatica Paolo Grassi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

SCUOLA D’ARTE DRAMMATICA PAOLO GRASSI

 

SALA TEATRO

Ingresso libero su prenotazione obbligatoria allo 02 58 30 28 13

 

 

venerdì 18 aprile 2008 ore 18.00 e ore 21.00

sabato 19 aprile 2008 ore 18.00

 

IL VOLO (AN)NEGATO

con il II corso di teatrodanza

 

coreografia di Luciana Melis

 

assistente Costantino Pirolo

 

installazione di Gianni Moretti

musiche di Michele Tadini

 

 

“L’armonia è determinata dalla stessa continuità del volo”, spiegava il manifesto dell’Aeropittura Futurista del 22 settembre 1929. Che resta oggi  di quel “volo scivolante e vittorioso” del futurismo?

Gli allievi del II corso di teatrodanza della Paolo Grassi partono dalle iperboli marinettiane, dai guizzi cromatici de “La città che sale” di Boccioni, dal fotodinamismo di Bragaglia, dalle aerodanze di Giannina Censi e spiccano un volo coreografico costantemente impedito e negato da un futuro già…passato.

E’ l’accenno di un volo, l’ala che si spezza, una caduta libera che si ferma all’ultimo istante, un tentativo di librarsi e ritrovare la musica del cielo marinettiana. Un volatile che non riesce a prendere il volo, che nulla vede dall’alto, che del mondo non riesce più ad avere una visione.

Così Luciana Melis, che del corso di teatrodanza è stata la fondatrice, con gli allievi del II anno si interroga sul futuro del futurismo, firmando la coreografia di questo Volo (an)negato. Con le musiche di Michele Tadini e l’installazione dell’artista Gianni Moretti, lo spettacolo si snoda tra percussioni ritmiche assordanti, sketch di cabaret esilaranti, ali di aereo straripanti. Lo slancio eroico dell’aerovolo, oggi è (an)negato in un vortice di frammenti.

 

 

Scuola d’arte Drammatica Paolo Grassi -via Salasco 4  20136 Milano

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl