Germogli 2008, ad Ancona 'Studi per una messa in scena'

Germogli 2008, ad Ancona "Studi per una messa in scena" Germogli 2008, ad Ancona "Studi per una messa in scena" Il 22 maggio prossimo giovani artisti e compagnie professionali insieme per una serie di performance inedite.

14/mag/2008 17.00.00 Teatro del Canguro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Germogli 2008, ad Ancona ‘Studi per una messa in scena’

 

Il 22 maggio prossimo giovani artisti e compagnie professionali insieme per una serie di performance inedite. Il progetto - curato dal Teatro del Canguro - inserito nella sezione Studi della rassegna ideata e realizzata dalla Compagnia Vicolo Corto in collaborazione con Provincia di Ancona, Comune di Ancona, Teatro Stabile delle Marche e, appunto, Teatro del Canguro

 

 

Studi per una messa in scena, ovvero come si “costruisce” uno spettacolo teatrale. Per la sezione Studi della rassegna Germogli 2008 il Teatro del Canguro ha ideato un progetto che vuole essere uno spazio di incontro tra la verve creativa degli artisti emergenti e la consolidata perizia tecnica e professionale di chi da oltre trent’anni lavora nel settore. Frutto di questo incontro, cinque brevi pièce che andranno in scena il 22 maggio prossimo (ore 21:00 - ingresso gratuito) al Teatro Sperimentale di Ancona. Con una particolarità: tutte le rappresentazioni sono state realizzate dai giovani registi marchigiani (Alessandro Sciarroni, Antonio Lovascio, Laura De Carlo, Tommaso Benvenuti, Oscar Genovese) su uno schema scenico e scenografico preesistente, una “base” uguale per tutti su cui costruire e modellare più progetti drammaturgici.

 

Germogli-Studi - sezione della rassegna che promuove la creatività giovane made in Marche e sdogana spazi teatrali inconsueti - nasce proprio con l’intento di offrire ai giovani gruppi, operatori, compagnie che hanno intrapreso un cammino verso la professione teatro un’occasione di formazione e di confronto con realtà teatrali già affermate nel panorama marchigiano. Nello specifico, il progetto curato dal Canguro risponde a una problematica che accomuna la quasi totalità delle nuove generazioni artistiche: l’impossibilità di realizzare i propri spettacoli con adeguati supporti tecnici e strutture idonee e di produrre i propri lavori avvalendosi di una metodologia completa e complessa. Per una volta, dunque, i giovani teatranti potranno dare forma alle proprie idee senza dover scendere a compromessi con i limiti imposti dalle disponibilità tecniche e pratiche.

 

Con la collaborazione alla rassegna Germogli, il Teatro del Canguro prosegue nella sua “missione” di Stabile di innovazione per l’Infanzia e i Giovani e porta avanti l’instancabile attività di formazione e promozione a favore dei giovani artisti del nostro territorio che passa attraverso la realizzazione di laboratori teatrali, rassegne, progetti ad hoc.

 

Dopo il 22 maggio, gli spettacoli della rassegna Germogli 2008 proseguiranno il 23, 24, 25, 29, 30,31 maggio negli spazi dell’Ex Frantoio di Serra de’ Conti.

 

 

Per informazioni:

Compagnia Vicolo Corto - 0712900915-3891174604 -germogli@vicolocorto.it - www.vicolocorto.it

Teatro del Canguro, via Nenni 28 Ancona - tel. 071 82805 - info@teatrodelcanguro.it - www.teatrodelcanguro.it

 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl