Serata di enoteatro Giovedì 18 ore 21 presso l'enoteca L'Acino che vola

Serata di enoteatro Giovedì 18 ore 21 presso l'enoteca L'Acino che vola L'Acino che vola Ore 21 via G. Rappini 23 (zona Portuense Forlanini) presenta ALLE RADICI O COME PRISSY RIUSCÍ A FUGGIRE DA TARA GRIDANDO "LIBERTÁ O MORTE" CON UNA TAZZA DI TÉ IN MANO di e con Chiara Saiella regia Stefano Thermes Avvolti nella purezza e nel candore del bianco di Tara, torture, violenze e stupri regolano la vita nella piantagione.

17/set/2008 12.40.08 L'Acino che vola Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’Acino che vola

Ore 21 via G. Rappini 23 (zona Portuense Forlanini)

 

presenta

 

ALLE RADICI 

 

O COME PRISSY RIUSCÍ A FUGGIRE DA TARA GRIDANDO “LIBERTÁ O MORTE” CON UNA TAZZA DI TÉ IN MANO

 

di e con Chiara Saiella

regia Stefano Thermes

 

Avvolti nella purezza e nel candore del bianco di Tara, torture, violenze e stupri regolano la vita nella piantagione. Da queste miscegenation il concetto di “razza” sfuma in una linea del colore che non riesce più ad essere confine di demarcazione. Un gioco di mascheramenti: la benevola istituzione schiavista, le grandi famiglie sudiste, gli amori epici di Via col vento, i colori… il bianco e il nero.

 

 

Questo racconto deve tutto alla produzione letteraria ed artistica di Harriet Ann Jacobs, Toni Morrison e Kara Walker.

 

Ad Antonella Rendina e… a mia madre.

 

Grazie alla Prof.ssa Sara Antonelli per i consigli, il tempo e il contagio.

Grazie a CinqueAnelliTeatro.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl