SalaUno Teatro - EVENTI/teatro

18/gen/2009 13.05.06 Giulia Contadini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa Teatro

 

 

SalaUno Teatro

 

Rassegna

Eventi

 

Presenta

 

LE TROIANE

dal 30/01/2009 al 04/02/2009

 

Libero adattamento de”Le troiane”di EURIPIDE di  J.P.Sartre e Kassandra di Christa Wolf

Testo e Messa in scena di Reza Keradman

                                Con Reza Keradman, Selene Rosiello e Sadredin Zahed

Musiche e ingegneria  multimediale M. Maurizio Gabrieli;Video Ivan Silvestrini

Scenografie:Francesco Ghisu

Luci Hossein Taheri

 

 

“la guerra modella l’uomo a sua immagine”

 e niente lascia tracce incancellabili come la guerra. 

Lo trasforma inesorabilmente, lo annienta sul piano emotivo, sentimentale, psichico, anche quando non lo uccide fisicamente. E questo diventa un altro assunto fondamentale contro le ragioni di ogni guerra, che vanifica alla radice il primigenio compito di ogni uomo: vivere. Christa Wolf

 

Le Troiane, considerato dalla critica moderna uno dei capolavori di Euripide, con il suo accorato appello pacifista, resta un caposaldo della drammaturgia classica di estrema attualità. Lo scenario è quello mitico-storico dell’epoca della guerra di Troia, la madre di tutte le guerre. Le donne di Troia fatte prigioniere, e in attesa di essere sorteggiate per andare schiave dei guerrieri ateniesi, esprimono il loro dolore; nella loro sofferenza rintracciamo quella di tutte le donne di tutte le epoche storiche, compresa quella dei nostri giorni.

Quando i Greci usavano la parola, e tramite la parola riuscivano a penetrare l’animo degli spettatori infondendo loro tutte le passioni umane, possiamo parlare dell’uso sapiente di una scienza, capace di attrarre e ammaliare l’attenzione di migliaia di persone; non stupisce se oggi un’altra scienza, quella tecnologica dei nostri tempi, sia altrettanto capace di sedurre e affascinare. Mettendo insieme queste due scienze, la multimedialità tecnologica moderna e la parola antica, si perviene a un risultato di potente suggestione e coinvolgimento emotivo.

Nella messa in scena di Reza Keradman il filtro con cui sono narrati i lamenti, gli episodi di violenza, i maltrattamenti fisici e la sofferenza interiore delle donne di Troia, narrata da una voce femminile che si investe nelle parti di Cassandra, Andromaca e Elena, e due attori che rappresentano la figura maschile prepotente e violento, sorta di Tazieh contemporaneo che, facendo uso di un’arte antica del dramma della tradizione iraniana, tesse il racconto e il canto. L’impianto multimediale  va ben oltre la cornice scenografica grazie al il tessuto sonoro creato dal Maestro Maurizio Gabrieli.

TAZIEH (lutto in commemorazione),  è un’antica forma teatrale iraniana, la cui nascita risale a 3000 anni fa,  per ricordare il martirio del principe ereditario SIAVOSH, per mano dei nemici. Questa tradizione con l’arrivo dell’ islam in Iran si trasforma in lutto per il terzo imam sciita (Hossein) da parte del khaliffo. In questa forma teatrale gli attori, che non sono professionisti, raccontano con un certo distacco i santi sciiti e il loro martirio, in cui i buoni cantano e i cattivi parlano con voce rauca e brutale. Peter Brook si è ispirato a questo modo di interpretazione e stile teatrale dove tutto è ridotto all’ essenziale ed è altamente codificato per realizzare alcuni dei suoi capolavori. Uno stile di interpretazione che Berthold Brecht tentò per i suoi personaggi .  

 

Teatro SalaUno

Porta di San Giovanni, 10 tel. 06/7009329

LE TROIANE

dal 30/01/2009 al 04/02/2009

il 30 e il 31 gennaio; il 2 e il 4 febbraio alle ore 21; il1 febbraio alle ore 18; il 3 febbraio alle ore19

Biglietto intero euro 15,00; Biglietto ridotto anziani euro 12,00 e 7,00 studenti

 

 

 

Ufficio Stampa

Giulia Contadini

 cellulare

333/3483517

 email

giuliacontadini@hotmail.com



Instale a Barra de Ferramentas com Desktop Search e ganhe EMOTICONS para o Messenger! É GRÁTIS!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl