teatro campo d'arte

teatro campo d'arte Piccolo teatro Campo d’Arte Via dei Cappellari, 93 â€" Roma Info e prenotazioni 06 6874579 â€" 347 9334955 Ufficio Stampa: Rocchina Ceglia 3337206842-r.ceglia@alice.it PICCOLO TEATRO CAMPO D’ARTE Arsa di Giuseppe Manfridi con Laura Milani regia Andrea Buscemi Debutta giovedì 12 febbraio alle ore 21.00 al Piccolo Teatro Campo d’Arte, via dei Cappellari 93, Arsa con Laura Milani, per la regia di Andrea Buscemi.

08/feb/2009 18.30.43 Teatro Campo d'arte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Piccolo teatro Campo d’Arte                                                                                              
Via dei Cappellari, 93 – Roma                       

Info e prenotazioni

 06 6874579 – 347 9334955     

Ufficio Stampa:

Rocchina Ceglia 3337206842-r.ceglia@alice.it              

 

 

                                                                                             

PICCOLO TEATRO CAMPO D’ARTE

Arsa

di Giuseppe Manfridi

con Laura Milani

regia Andrea Buscemi

                                              

Debutta giovedì 12 febbraio alle ore 21.00 al Piccolo Teatro Campo d’Arte, via dei Cappellari 93,  Arsa con Laura Milani, per la regia di Andrea Buscemi. Lo spettacolo, scritto da Giuseppe Manfridi, andrà in scena fino a domenica 22 febbraio

 

Come racconta l’autore:

All’origine, una realtà. Certo, non una realtà esposta all’attenzione di tutti, non celebrata, non trasfusa in legenda, ma pur tuttavia documentata. Certificata. Indubitabile e, dunque, offerta alla mercè di chi, voglia strapparla alla storia per ricondurla alla vicenda che fu: ovvero quella, minima e luminosa, di Sara Coppio Sullam, poetessa ebraica nata e vissuta tra il sedicesimo ed il diciassettesimo secolo nel ghetto di Venezia.

Di lei, cronache anonime tramandano l’immagine di una bella, pallida donna innamorata delle lettere e dello scrivere in versi. Del leggerli e del comporli. Una passione estrema che fu da lei condotta sino al limite del culto e dell’estenuazione.

Tra le mani di Sara capitò un giorno “La regina Esther†corpulento e dotto poema di Ansaldo Cebà, un uomo gi anziano e molto noto nell’ambiente accademico dell’epoca. Quest’opera agì sulla giovane come un incantamento che la spinse a prendere la penna per comunicare all’autore tutto il suo entusiasmo. Ansaldo Cebà rispose, lei gli scrisse ancora e lui continuò a risponderle.  Mai un incontro, solo parole un fitto rapporto epistolare attraverso cui Sara fin col costruirsi un’immagine mitica della quale innamorarsi e dalla quale farsi plagiare.

Ma mentre per la donna si trattò di autentico amore, l’intento dell’uomo era assai pi alto, ma pure ben pi arido, ovverosia: quello di convertirla. E a tal fine egli si adoperò con ogni mezzo per cominciare dal ricatto per giungere, infine, al rifiuto definitivo e all’abbandono. Sconfitto, Cebà cessò di scriverle e, come ultima offesa, non esitò a far pubblicare tutte le lettere da lui composte, al solo scopo di esibire alle torme dei suoi ammiratori l’elaborata dottrina delle sue argomentazioni.

 

Sara morì giovane, di febbri, nel 1641.

Ebbene da questa Sara, reale e trascorsa, ne nasce ora un’altra, simile e diversa, ancora pi vittima del proprio amore e incapace, stavolta, di resistere fino all’ultimo no.

Una Sara di cui si consuma per intero il plagio trasformando la piccola ebrea in una dolente convertita, costretta addirittura ad officiare il Sacramento per lei abnorme della confessione, in quel ghetto del quale, costretta a rimanere prigionieraâ€.

 

 

 

 

ARSA

Di Giuseppe Manfridi

Regia Andrea Buscemi

Con Laura Milani

 

Al Piccolo Teatro Campo d’Arte

Via dei Cappellari 93

Dal 12 al 22 febbraio 2009 –

 giovedì, venerdì e sabato ore 21.00

domenica ore 18.00

 

BIGLIETTO

10.00 EURO + 2 EURO (TESSERA ASSOCIATIVA)

 



Passa a Yahoo! Mail.
La webmail che ti offre GRATIS spazio illimitato, antispam e messenger integrato.            
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl