Blues dei senza nome

Blues dei senza nome Comunicato Stampa Accento Teatro presenta BLUES DEI SENZA NOME Da un'idea di Bob Salmieri e Daniela Gambino di Bob Salmieri Regia di Pascal La Delfa Con Daniele Coscarella, Alessandro Mancini, Shara Guandalini Dal 2 al 10 aprile 2009 È in scena all'Accento Teatro, dal 2 al 10 aprile, ore 21.00, il Blues dei senza nome, di Bob Salmieri, diretto da Pascal La Delfa, con Daniele Coscarella, Alessandro Mancini, Shara Guandalini Due ex compagni di scuola s'incontrano dopo circa vent'anni.

27/mar/2009 16.52.38 Ida T. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa

 

Accento Teatro presenta

BLUES DEI SENZA NOME

Da un’idea di Bob Salmieri e Daniela Gambino

di Bob Salmieri Regia di Pascal La Delfa

Con Daniele Coscarella, Alessandro Mancini, Shara Guandalini

Dal 2 al 10 aprile 2009

 

 

È in scena all’Accento Teatro, dal 2 al 10 aprile, ore 21.00, il Blues dei senza nome, di Bob Salmieri, diretto da Pascal La Delfa, con Daniele Coscarella, Alessandro Mancini, Shara Guandalini

 

Due ex compagni di scuola s'incontrano dopo circa vent'anni.

La vicenda si svolge nell'arco di pochi giorni nell'appartamento di Y che offre ospitalità a X.

I protagonisti di questa storia sono due personaggi che, in modi e per motivi diversi, vivono esistenze da emarginati: Y ( Daniele Coscarella), con il suo lavoro da ragioniere, poche amicizie ed un passato molto promettente vive di piccole miserie quotidiane ma ha mantenuto una facciata di normale dignità, mentre il suo ospite, X ( Alessandro Mancini) è una specie di residuo dell'ultima stagione Hippy, un barbone, che vive di espedienti e piccole truffe, traumatizzato da una serie di incidenti ed eventi di cui si ignora l'effettiva attendibilità. La comparsa nella storia di “Carlotta” ( Shara Guandalini), altro personaggio al limite, assistente sociale idealista, sulle nuvole, romantica e folle, amante del ballo e dell'allegria, farà da detonatore in una situazione che dal primo minuto appare esplosiva.

Giunto al 2° anno di repliche, lo spettacolo quest’anno propone non solo novità nel testo, ma anche un restyling registico di Pascal La Delfa, attento osservatore dei personaggi coinvolti e della loro vita, creando ancora una volta una storia tremendamente tragicomica.

Con il Blues dei senza nome si tenta di scandagliare nel profondo di personaggi appartenuti alla storia recente dove le aspettative per una vita diversa, alternativa, sono state tradite. Quella che troveremo sulla scena è una categoria di irrealizzati, cinici ed indifferenti, una nuova specie di emarginati, incapaci di integrarsi nel proprio contesto sociale, dove il confine fra la normalità e follia è veramente sottile.

L'atto unico ha la struttura ed il linguaggio slang del Blues; è una commedia tragicomica, dove la precarietà dei personaggi esce dal dialogo scoppiettante ed esilarante dei protagonisti.

Non c'è un finale definito e come in un blues si alternano rapidamente emozioni contrastanti: divertentissime a volte, in altre drammatiche, mantenendo una tensione costante come se si trovasse continuamente in procinto di svelare verità universali.

Un parte dell’incasso verrà devoluto all’associazione di Clown Dottori MAGICABURLA Onlus.

 

 

ACCENTO TEATRO

Via Gustavo Bianchi 12 a 00153 Roma (Testaccio)

Per informazioni: tel. 06/57289812  info@accentoteatro.com

www.accentoteatro.com

Blues dei senza nome

2, 3, 4 ,6, 7, 9, 10 aprile ore 21.00 domenica 5 aprile ore 18.00, 90 min., costo biglietto € 10 ridotto € 8 tessera € 2

Ufficio Stampa Accento Teatro

Ida Tricoli 347 7027582 · idatricoli@yahoo.it

Blues dei senza nome

Regia Pascal la Delfa

Con Daniele Coscarella, Alessandro Mancini, Shara Guandalini

Scenografia Alessandra Ricci

Musiche Bob Salmieri MILAGRO ACUSTICO

Organizzazione Teresa Nervegna

Direttore di scena Diego Vallini

Fonica Monica D’Ottavi

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl