IL MONOLOGO E I SUOI LINGUAGGI - L'URLO DELLA SCIMMIA DI FRANCIONE CON LUIGI TOTO CHE CURA LA REGIA

IL MONOLOGO E I SUOI LINGUAGGI - L'URLO DELLA SCIMMIA DI FRANCIONE CON LUIGI TOTO CHE CURA LA REGIA Inizio: venerdì 27 marzo 2009 alle ore 21.00 Fine: domenica 5 aprile 2009 alle ore 21.00 Luogo: Piccolo Re di Roma Indirizzo: Via Trebula, 5 Città/Paese: Rome, Italy Descrizione IL MONOLOGO E I SUOI LINGUAGGI III EDIZIONE 2009 l'Associazione cultrale SinestesiaTeatro è lieta di invitarvi alla III Edizione della Rassegna "Il Monologo e i suoi Linguaggi".

31/mar/2009 11.23.27 Andrej Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

 

 

 

 

 

 

Inizio:

venerdì 27 marzo 2009 alle ore 21.00

Fine:

domenica 5 aprile 2009 alle ore 21.00

Luogo:

Piccolo Re di Roma

Indirizzo:

Via Trebula, 5

Città/Paese:

Rome, Italy

Descrizione

IL MONOLOGO E I SUOI LINGUAGGI

III EDIZIONE 2009

l'Associazione cultrale SinestesiaTeatro è lieta di invitarvi alla III Edizione della Rassegna "Il Monologo e i suoi Linguaggi".

Un alternarsi di artisti che cercano attraverso le varie forme espressive del monologo di esplorare gli elementi della comunicazione nel teatro e la loro efficacia. Quattro attori a sera, quindici minuti ognuno, poche scenografie e qualche faro.
Teatro Piccolo Re di Roma - Via Trebula, 5 Roma

Il Monologo e i suoi linguaggi è una rassegna di arti performative dal vivo, in cui si esplora l’efficacia delle diverse forme di comunicazione nell’arte. Nella composizione scenica possono essere utilizzate tutte le arti e i linguaggi ritenuti idonei a favorire l’efficacia del progetto artistico. Il bando si rivolge quindi a tutti gli artisti (attori, danzatori, musicisti, pittori, etc...)

Il tema, il genere e gli strumenti espressivi sono liberi. La durata non può superare i 15 minuti.

La rassegna si struttura in 6 serate più una di premiazione e si svolgerà nei giorni 27, 28 e 29 marzo e 3, 4 e 5 aprile alle ore 21.00 (ore 18 la domenica). Si esibiranno 5 artisti al giorno presentati ad inizio serata. La premiazione è prevista per il 5 aprile 2009 alle ore 21.00.

CALENDARIO:

27 marzo 2009 ore 21.00
Colucci Annarita IL CANTICO DEL LAMENTO scritto e diretto da Davis Tagliaferro
Annalisa Rossi ERA BELLO BORGO SAN PIETRO scritto da Annalisa Rossi
Sara Di Michele IL VIAGGIO DELLA VALIGIA scritto e diretto da Sara Di Michele
Vincenzo Occhionero CONFESSIONI DI UN MOSTRO scritto da Vincenzo
Occhionero, diretto da Vania Castelfranchi
Marcello Fonte KURRICULUM scritto e diretto da Marcello Fonte
Salvatore Langella I MONOLOGHI DELLA RONDA DI NOTTE scritto e diretto
da Salvatore Langella – liberamente tratto dal “Sogno di una notte di
mezza estate” di Shakespeare
Silvia Alù MONOLOGHI DELLA TOPASTRA scritto e diretto da Silvia Alù -
liberamente tratto dalla Topastra di Stefano Benni

28 marzo 2009 ore 21.00
Laura Petroni LO SFONDO E’ IL MARE scritto e diretto da Laura Petroni
Sergio Silvestri DI MAMMA CE N'E’ UNA SOLA scritto e diretto da Sergio Silvestri
Fabio Manniti ONEHAND JACK scritto da Stefano Benni, diretto da Marco Greco
Daniela Ferri MOGLI EBREE ALLE CENERI scritto da Bertolt Brecht -
Harold Pinter, diretto da Daniela Ferri
Lucia Milite LA MOGLIE DELL’EROE scritto da Stefano Benni, diretto da
Lucia Milite
Daniele Parisi IL COMMESSO scritto e diretto da Vincenzo Manna

29 marzo 2009 ore 18.00
Olga Leo TORNANDO A CASA scritto da Marcello Contardi, diretto da Olga
Leo e Marcello Contardi
Pala Alessio PASTEUR scritto e diretto da Alessio Pala
Stefania Spiezia SE MI DO' SAI LA RAGIONE scritto e diretto da Stefania Spiezia
Fontana Adriana VESTIRE GLI IGNUDI scritto da Luigi Pirandello,
diretto da Virginia Ferzi
Andrea Volpetti PASO DOBLE scritto e diretto da Francesca De Rossi
Lorenzo Micheli MONOLOGO DAL TEMPO scritto e diretto da Lorenzo Micheli.

3 aprile 2009 ore 21.00
David Torelli MIS APUNTES scritto e diretto da David Torelli
Ilaria Marconi LA MACCHINA DA SCRIVERE scritto e diretto da Ilaria Marconi
Ghita Otto CAPRICCIO scritto e diretto da Ghita Otto
Cristina Messere BIANCA MEDUSA scritto e diretto da Cristina Messere
Giulia Rossi Vairo PIOVE SOLE RIDE PIANTO scritto e diretto da Giovanni Avolio
Stefania Sardo RIME PER UNA PROSTITUTA scritto e diretto da Andrea Zanacchi
Luigi Toto L'URLO DELLA SCIMMIA scritto da Gennaro Francione adattato e diretto da Luigi Toto

4 aprile 2009 ore 21.00
Aliseo Enza MEDEA scritto e diretto da Enza Aliseo
Manuela Bisanti NON ERA POI TANTO scritto e diretto da Andrea Zanacchi
Fabrizio De Angelis IL MIO PRIMO CELLULARE scritto e diretto da
Fabrizio De Angelis
Lucia Mattei LEI CHE RIMANE scritto e diretto da Lucia Mattei
Vania Castelfranchi LETTERE A THEO scritto e diretto da Vania Castelfranchi
Claudio Giuli IN PIEDI scritto da Claudio Giuli, diretto da Laura Jacobbi
Anna Pavia FAME D'AMORE scritto da Anna Pavia, diretto da Anna Pavia e
Nico Donno

5 aprile 2009 ore 18.00
Andrea Caiazzo LA SPEDIZIONE DEI MILLE scritto e diretto da Joele Dix
Margherita Curci TESS scritto da Harold Pinter, diretto da Marco De Santis
Elettra Sparapano SCUSATEMI scritto da Harold Pinter, diretto da Marco De Santis
Stefania Zappalà NATALE A CROCEVERDE scritto da Irene Abbate, diretto
da Antonio Bonanno
Cheren Colaleo LETTERA D’AMORE tratto dal romanzo ‘Lettera d’Amore’ di
Cathleen Shine, diretto da Marco De Santis
Genchi Giacomo MONOLOGO scritto da Harold Pinter e diretto da Marco De Santis
Caroline Pagani HAMLETELIA scritto e diretto da Caroline Pagani
(liberamente tratto da William Shakespeare).

 

@@@@@@@@@@@@@@

 

L’URLO DELLA SCIMMIA  di Gennaro Francione durata 15 min venerdi 3 aprile ore 21

           Adattamento testo e regia: Luigi Toto

  In questo monologo un attore racconta la sua vita e il problema sommo di chi recita: l'identificazione col personaggio. Si parte dalla frammentazione originaria del recitante in erba fino alla professionalità talmente pregnante che l'attore non riesce più a liberarsi da un ruolo animalesco impersonato tanto da doversi recare dallo psicanalista per liberarsi dalla paranoia emulativa. L'ultimo rischio è quello della dissociazione totale, nel fallimento della cura abreativa con caduta nella scimmia che si sostituisce al maiale. Dopo quest'altra lesione estrema della personalità l'estremo tentativo è di coniugare col volo della morte la dissociazione dell'attore per tornare, nell'assenza definitiva del teatro-vita, a una forma rudimentale di identità. E' quella del cadavere ambulante.

 Note di regia:

... [Sul palcoscenico] ogni uomo ha il suo posto, un posto che si conviene al giusto come al malvagio:... là parla e agisce, nella bestemmia e nel delitto come in ogni forma di bontà; perché gli attori portano in questa commedia quello che erano prima che la commedia fosse messa in scena...». (Plotino, filosofo neoplatonico - 205-270 d. C.)

Motto di presentazione:

L'attore non recita, non imita, o pretende. Egli è se stesso.

Jerzy Grotowsky

Altre informazioni, manifesto etc.:

http://www.antiarte.it/adramelekteatro/piccolo_re_di_roma3.htm

http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/event.php?eid=60795521271

http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/event.php?eid=73423209624

ADRAMELEK THEATER:      http://www.antiarte.it/adramelekteatro

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl