CHIUSURA DELLA STAGIONE al TEATRO LA FONTE: PRIMA MONDIALE

Lì, fra bottigliette vuote di birra andata già in vena, dove si combatte per rimanere se stessi, dove bisogna tirar fuori gli artigli per ambientarsi e venire accettati, vive un "branco" di adolescenti che hanno fatto della discarica il loro covo.

Allegati

17/giu/2009 10.20.28 TEATRO LA FONTE Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
TEATRO "LA FONTE"
via Roma, 368 - Bagno a Ripoli (FI)

Raggiungibile con la linea ATAF 33

Vasto parcheggio gratuito

info/preno, prevendita tel. 055-418084; 347-5572347

ingresso spettacolo: intero - 8 Euro

                              ridotto - 5 Euro

Il Centro di Teatro Internazionale presenta:

PRIMA MONDIALE

 "MOWGLI CITY" ispirata a "Il libro della giungla" di R.Kipling

spettacolo non verbale di Olga Melnik

17- 19 giugno ore 21.15

Interpreti: Fabio Deriu, Claudia Fossi, Larthia Galli Nannini, Stefano Montefalchi, Lorenzo Cioni, Pierpaolo Saraceno, Lorenzo Lotti, Chiara Banchini, Davide Papi

Regia di Olga Melnik

Luci: Samuele Batistoni

Uno spettacolo musicale, allegro e colorato come gli abiti delle donne indiane, ma anche una città dove si lotta per non soffocare nel cemento.
Lì, fra bottigliette vuote di birra andata già in vena, dove si combatte per rimanere se stessi, dove bisogna tirar fuori gli artigli per ambientarsi e venire accettati, vive un “branco” di adolescenti che hanno fatto della discarica il loro covo.

La frenesia e il grigiore di una metropoli troppo indaffarata si susseguono senza sosta, impossibile fermarsi quando si è ormai entrati nell'ingranaggio. Lo sanno bene i due immigrati indiani, madre e figlio, che si trascinano ancora dietro la lentezza della dolce musica indiana, che però ha ben poco a che fare con la città occidentale. Non ci sono gli stagni, i villaggi, la giungla, le coltivazioni di miglio, le file di carretti coi bufali, l'odore dell'India.

Mowgli si ritroverà quindi in un nuovo ambiente del tutto estraneo, il palcoscenico su cui si svolge la sua vita e che solo lui avrà il potere di modificare.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl