18 - 23 Agosto Siracusa RESIDENZIALE | workshop selezione nuova produzione teatrale

01/ago/2009 19.22.02 InGestAzione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

18 | 23 agosto Siracusa Residenziale | creAzione | LaboratorioSpettacolo

 il laboratorio rientra in un ciclo di incontri intensivi e itineranti che TeatrInGestAzione dedica al tema della nuova ricerca scenica che porterà alla prossima creazione spettacolare del gruppo guidato da Anna Gesualdi e Giovanni Trono.

si è dato il via a marzo al nuovo ciclo di laboratori itineranti dedicati al tema della nuova ricerca scenica che porterà alla prossima creazione spettacolare del gruppo guidato da Anna Gesualdi e Giovanni Trono. siamo al IV appuntamento. I laboratori termineranno a ottobre. I partecipanti percorreranno in maniera intensiva tutte le fasi di un processo creativo, compiendo un cammino di creazione a partecipazione collettiva all'interno di una struttura tematica dal titolo:

QUALE FORMA DARE AL DISSENSO?
baby killer. Attrezzi, fili e prese elettriche cassetti coltelli. l'innocenza necessaria a terrorizzarti e l'incoscienza di chi sa solo cosa vuole ottenere. mi sono armato di buona volontà.
Mi sono tolto il fiocco.


"...nel nostro teatro movimento, canto, danza, parola, gesto, si rispondono, si richiamano e si continuano, come in una partitura corale, in cui ogni voce è chiamata ad accordarsi con tutte le altre e, contemporaneamente, è portatrice della propria linea melodica, della propria singolarità. La strada su cui viaggiamo è dunque quella della creazione collettiva, ma è anche e soprattutto quella di un teatro 'necessario', che reagisce alle urgenze del suo tempo, aprendo nella scena uno spazio di 'con-senso' (condivisione del senso) di 'dis-senso' (di pubblica indignazione e di critica condivisa e manifesta) dando voce alle questioni e alle domande più scomode e necessarie"

Al termine di questo nuovo ciclo di Laboratori, verranno selezionati tra tutti coloro che avremo incontrato, due dei partecipanti a cui verrà chiesto di passare un periodo più lungo di lavoro dedicato alla creazione e formalizzazione del nuovo spettacolo.


Informazioni

Il laboratorio ha carattere RESIDENZIALE (alloggio gratuito). E’ aperto ad un numero massimo di 9 partecipanti.
Il laboratorio si rivolge sia a chi abbia già maturato esperienze in campo teatrale e performativo, sia a coloro che non hanno alcuna esperienza, ma sono spinti da una forte motivazione alla ricerca e all'impegno - non importano l'età, la lingua e la provenienza geografica, non esistono limiti al desiderio di partecipazione.


conduttori
Anna Gesualdi e Giovanni Trono
assistenti
attori di TeatrInGestAzione


Modalità
Inviare tramite mail (specificando in oggetto: LAB A) selezioni@laboratoriospettacolo.it una esplicita richiesta di partecipazione contenente un cv sintetico completo delle informazioni anagrafiche e un recapito telefonico.
Info: (+39) 3200304861
Luogo: SIRACUSA
Durata: 6 gg per 40h complessive
Costo: 270 Euro


TeatrInGestAzione Gesualdi | Trono:
www.laboratoriospettacolo.it
www.myspace.com/laboratoriospettacolo
contatto facebook: TeatrInGestAzione gesualdi trono

una produzione
a r t e ° g r a d o

TeatrInGestAzione

Gruppo di intervento teatrale che si occupa di ricerca e formazione, pedagogia dell'attore e della creazione scenica, contaminazione artistica, produzione indipendente di spettacoli. Promuove l'arte come veicolo di educazione civile e sensibilizzazione alla diversità come risorsa e non come mancanza, in contesti e realtà caratterizzate dal disagio sociale. Ideatori e fondatori sono Anna Gesualdi e Giovanni Trono. Responsabili del Laboratorio Permanente di Espressione Teatrale con gli internati ospiti dell'Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Aversa. Debuttano a settembre 2008, con lo spettacolo 'la giostra - l'eccezione E' la regola ', alla XXIX edizione del Festival Internazionale di Teatro Benevento Città Spettacolo - direzione artistica Enzo Moscato. Già ospiti (in qualità di attori e/o di registi) in diverse rassegne e festival tra cui: Spoleto - Festival dei Due Mondi; Napoli - Festival della Luna Piena; Gubbio - Altro Cioccolato; Napoli - Il Carcere Possibile; Milano - Edge Meeting; Montepulciano - Cantiere Internazionale d'Arte. Il loro lavoro pedagogico all'interno dell'OPG di Aversa è stato oggetto di tesi in riabilitazione psichiatrica nel 2008. Sono chiamati alla docenza nel corso Operatori teatrali in aree disagiate e strutture carcerarie - coordinatore Antonietta Rame - nel progetto FormArt Lavoro (già progetto Technè) Scuola per i Mestieri dello Spettacolo diretta da Ruggero Cappuccio . Mettono in scena diversi spettacoli di teatro civile - hAPPY bIRTHDAY, Alfredo!; InOut; Pagliacci di Guerra; Cave Canem. Per tre anni lavorano al fianco di Barbara Bonriposi e Riccardo Tordoni, fondatori di Laboratorio365 (già assistenti di Gabriele Vacis). Nel 2003 vincono una borsa di studio di perfezionamento in tecniche e metodologie drammatiche ad indirizzo pedagogico per attori professionisti intitolata a Carmelo Bene, messa in palio dalla PROTEI Progetti Teatrali Internazionali - sotto la guida artistica del M° J. Alschitz. Si formano con maestri provenienti dal GITIS (Mosca), AKT ZENT (Berlino) e SCUT (Oslo): J. Alschitz, Judith Von Radetzski, Heidrun Kaletsch, Annika B. Lewis, Christian Di Domenico, Giampaolo Gotti, Giampiero Borgia. Riuniscono a Napoli un gruppo di artisti, con l'obiettivo di elaborare assieme una nuova poetica della scena che segue un particolare stile di lavoro, basato da un lato su un'estetica della sobrietà, della povertà dei mezzi, dall'altro sulla ferrea disciplina del training e sulla continuità del lavoro collettivo

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl