Le Notti di Mecenate

Uno dei siti archeologici più suggestivi di Roma, poco conosciuto ed a lungo dimenticato, riprende vita rievocando le atmosfere che si dovevano respirare ai tempi del suo illustre padrone di casa.

21/ott/2009 13.00.46 Alessandra Ventimiglia Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA 

 COMUNE DI ROMA

Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione

 

“LE NOTTI DI MECENATE”

Serate di musica, teatro ed arte contemporanea all’Auditorium di Mecenate
 

L’Associazione Culturale “èarrivatoGodot” presenta “Le notti di Mecenate”, manifestazione realizzata con il sostegno del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione. Dal 6 al 15 novembre, in orario serale, musica, teatro e arte contemporanea saranno protagoniste all’Auditorium di Mecenate a Roma.
 

Uno dei siti archeologici più suggestivi di Roma, poco conosciuto ed a lungo dimenticato, riprende vita rievocando le atmosfere che si dovevano respirare ai tempi del suo illustre padrone di casa. Il cosiddetto “Auditorium” era infatti un incantevole ninfeo che faceva parte della maestosa villa di Mecenate, amico e consigliere di Augusto, noto a tutti per aver sostenuto e sponsorizzato i più grandi letterati e artisti dell’epoca.
 

Si comincerà  con l’opera teatrale “A Sé Condurre - Solamente con l'arte l'amor s'eterna” (6, 7, 8 novembre), ironica performance di delicata poesia e sorprendente attualità liberamente tratta da “L’arte d'Amare” di Ovidio, per la regia di Alessandra Niccolini con Giuseppe Pestillo e Francesca Giorgini. Un'opera per riconoscersi fragili e simili a persone distanti da noi, ma così umanamente vicine: un abbraccio di umanità.

Seguirà  il concerto jazz dell’ “Amedeo Tommasi Trio” (14, 15 novembre). Figura di spicco nel jazz internazionale, Amedeo Tommasi, in occasione di questo evento, ha chiamato colleghi e amici di vecchia data: lo stimatissimo Giovanni Tommaso al contrabbasso e Marco Valeri alla batteria. Fu proprio il loro trio che negli anni '70 sperimentò la melodia jazz, ispirandosi alle sonorità nere di Miles Davis, suonando a lungo con leggende come Chet Baker. In occasione di "Le notti di Mecenate", il maestro Tommasi proporrà brani originali del suo repertorio senza tralasciare le atmosfere del film "La leggenda del pianista sull'oceano", alla cui colonna sonora ha collaborato assieme ad Ennio Morricone.

Agli spettacoli farà  da sfondo scenografico l’installazione INTRA ME dell’artista Natalie Rossi, creazione appositamente concepita per l’Auditorium ed evocativa dell’antica presenza nel sito dell’acqua, intesa come elemento sensoriale e come fonte di vita.
 

Calendario:
 

6, 7, 8 novembre - ore 21.00:

A Sé  Condurre Solamente con l'arte l'amor s'eterna (spettacolo teatrale)
 

14, 15 novembre - ore 21.00:

Amedeo Tommasi Trio (concerto jazz)
 

dal 6 al 15 novembre:

INTRA ME (installazione di arte contemporanea)
 

Luogo:
 
Auditorium di Mecenate

Largo Leopardi 2, Roma

Ingresso al sito archeologico obbligatorio: € 3,00

La prenotazione è  consigliata
 

Info e prenotazioni: 327 4541254;
earrivatogodot@gmail.com
 

Addetto stampa:

AV
Alessandra Ventimiglia
Ufficio Stampa & Eventi
+39 3476404451
av.ufficiostampa@gmail.com
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl