Rampa Prenestina: programmazione di Dicembre

Ma quel crocifisso prende vita e trova il pretesto per andare a fondo, per scoprire cosa c'è dietro a questo "sogno che si spezza".

12/dic/2004 22.29.22 Residui Teatro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
In collaborazione con Circuito Giovani e CEMEA del Mezzogiorno

RESIDUI TEATRO

Presenta



TEATRO >>



Dal 16 al 20 dicembre ore 21:00



In collaborazione Associazione “Dorotea”

Cappella dell’Università degli studi “La Sapienza” di Roma



Gruppo teatrale “Teatribù”

Gabriele Guarino

In

ELOI, ELOI, LEMA

SABACTANI ?

Liberamente tratto da un’opera di Ciro Lenti

Il Bidello è Eduardo Ricciardelli

Coreografie: Elisabetta Bonaventura

Disegno luci: Dario Aggioli

Costumi: Sandra Albanese

Grafica: Luigi Manzi

Adattamento: Eduardo Ricciardelli, Gabriele Guarino



Biglietto unico: 6 euro

Informazioni e Prenotazioni: 3476828699



Uno scontro di forme. O meglio, uno scontro tra forma e sostanza. La scintilla che lo rivela è una semplice azione: un crocifisso viene tolto dalla parete di una classe. Ma quel crocifisso prende vita e trova il pretesto per andare a fondo, per scoprire cosa c’è dietro a questo “sogno che si spezza”. Cerca allora di considerare oggi la sua posizione, il suo ruolo. Ed ecco che lo scontro si traduce in una continua lotta tra tradizione, scritta, orale, iconografica e folkloristica da un lato, e dall’altro il desiderio del personaggio di essere conosciuto, in un’ansia continua di andare al di là di ciò che comunemente si sa. E allora via con la distruzione di quel po’ di buono fatto nella vita, se quel po’ di buono si è evoluto in tali immagi
ni imballate. Una distruzione che si sviluppa attraverso una ricerca musicale che passa dall’ironia del canto popolare e della tammuriata al dramma del brano classico. Non rinnegare la tradizione, quindi, ma partire da essa per andare nel profondo, conoscere una persona, non solo apprendere dei fatti o delle immagini.




--------------------------------------------------------------------------------


21 dicembre ore 23

TEATRO …Riflesso IN MOVIMENTO

I PARASSITI
Liberamente tratto da “ IL SUICIDA “ di Nicolaj Erdman
adattamento e regia di Beatrice Mancini

coreografie dei movimenti: Fiona Colucci

con: ANDREA MURCHIO, ALESSIO DE CAPRIO, CLORINDA VENTURIELLO

Coro: Manuel Fiorentini, Francesca Ballerini, Véronique Vergari, Dario Tacconelli, Valentina Cocco.

Biglietto unico: 4 euro

Un funerale mai consumato, emblema di un rito vuoto che per "sottrazione", definisce i personaggi di questa tragedia quotidiana sulla disoccupazione: mosso sul filo di una volontà latente che rende i personaggi inetti a qualsiasi azione compiuta, il plot riprende i toni del majakoskijano La Cimice. Grottesco e circolare con una scena di Kantoriana memoria, il percorso univoco dei personaggi - fantocci nell’intento di indurre il protagonista al suicidio, unico gesto in grado di risvegliare l’opinione pubblica dal suo eterno torpore.


--------------------------------------------------------------------------------


22 dicembre ore 16.30 e 21.30

23 dicembre ore 16.30

In collaborazione con il Gruppo Integrato

di Ricerca Patafisica YGRAMUL LeMilleMolte

LEAR EX-MACHINA

Da un progetto di Vania Castelfranchi

Regia: Vania Castelfranchi

Con Simone Di Pascasio, Paolo Parente, Chiara Visca, Vittoria Chiacchella, Valentina Scarpino, Tiziano Storti, Cristiano Leopardi, Lavinia Aniello.

Progetto re-ideazione costumi e scenografie

Fiammetta Mandich



Biglietto unico: 4 Euro.

Per informazioni o prenotazioni

ubuteatro@libero.it

0633252658,3336070307



Lo spettacolo è un articolato viaggio all’interno dei 5 Atti elisabettiani che racchiudono lo spirito di Lear, un inabissarsi nell’impero oscuro e sottomarino di Re Lear e delle sue figlie, scendendo sempre più verso le profondità del pensiero e dell’azione, sino a toccarne il fondo.

Lo spettacolo, costruito da un laboratorio aperto ad attori di tutte le provenienze e di differenti esperienze, ha lo stridore e contemporaneamente la freschezza che può sostenere una creatura contraddittoria, un abbraccio di attori professionisti e amatoriali, teatro colto/da camera e teatro di strada, nel tentativo di sottolineare la fitta rete di incongruenze e di disequilibri che solo un Re Lear può sanare o esasperare. In Tale senso questo Re Lear, essere delle acque inarrestabile e immenso, è risolutore e provocatore di ogni dinamica, arpionato e messo in rete dalle sue figlie ‘mostri marini’, sposta gli equilibri sul palcoscenico e, mentre da un lato sembra solo essere una vecchia pedina, un cetaceo ferito e moribondo, dall’altro dimostra il
suo potere nascosto e imprevedibile, mutando il Fato e smovendo le maree del regno, per inondare ed affogare tutti i traditori.




CORSI >>



Corso di Yoga

Il primo incontro gratuito: 14 dicembre

ore 20 (appuntamento 19.30 all’ingresso dell’edificio)

Costo del corso: 30 euro mensili + tessera associativa obbligatoria 2 euro

Info. 3475247277

E’ necessario munirsi di abbigliamento comodo, tappetino e plaid

Lo Yoga è una pratica attiva che coinvolge la persona nella sua interezza e sviluppa la presenza alle variazioni che avvengono a livello fisico, mentale, emotivo.







MUSICA >>



Edipo in concerto

21 dicembre ore 21

musica classica contemporanea

biglietto 3 euro

Stefano Petucco: chitarra e didjeridoo

Fabrizio Ronconi: pianoforte





Rampa Prenestina

IV° PIANO

Via Aquilonia 52,

zona l.go Telese, Roma

Info. 3476828699/0645433924

Orario ufficio (III° Piano):

LUN/MAR/MER/DOM ore 9-13

MER/GIO ore 15-19










blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl