"CROLLO!" in scena al Sala Uno di Roma dal 15 al 20 dicembre!

in scena al Sala Uno di Roma dal 15 al 20 dicembre!

01/dic/2009 13.06.20 Giulia Contadini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato stampa teatro
 
 
Rosabella TEATRO e l’Associazione Culturale Teatrale Rosebud
 
Presentano
 
In prima assoluta in Italia
CROLLO!
di Jean Tay
 
Al Teatro SalaUno di Roma
dal 15 al 20 dicembre 2009
 
Crollo! (Plunge) è stato sviluppato all’interno del programma
International Residency 2007 organizzato dal Royal Court Theatre di Londra
 
Traduzione Mafalda Stasi
Adattamento e Regia Giulio Stasi
Movimento Scenico Emanuela Panatta
 
Luce Giuseppe Falcone
Assistente alla regia Francesco Marino
 
Con Michela Bruni, Valentina Izumì,
Ernesto D’Argenio, Luca Guastini, Gianluca Soli
 
 
Dal 15 al 20 dicembre 2009 al Teatro SalaUno di Roma sarà presentato in prima assoluta in Italia lo spettacolo Crollo!, di Jean Tay per la regia di Giulio Stasi.
 
Violenza, Egoismo, Razzismo, Miopia, Fragilità, Amore; Crollo! è un inno tragicomico al sentimento della pietas quando è capace di riscattare la dignità umana.
 
Luglio 1997: le economie dei paesi del sud-est asiatico, attaccate dalla speculazioni finanziarie di investitori stranieri e da mosse discutibili dei loro governi e del Fondo Monetario Internazionale, crollano. Larga parte delle popolazione si ritrova improvvisamente sul lastrico. In Indonesia una serie di tumulti popolari provocano arresti e repressioni. È  guerra civile che provoca più di 500 vittime nella sola Jakarta. Centinaia di donne appartenenti alla minoranza etnica cinese, additata dalla dittatura e dal furore popolare come responsabile del crollo, vengono stuprate e uccise.
 
Sullo sfondo di una crisi economica che ricorda quella attuale l’uomo dà il peggio di sé. Una giornalista non vuole farsi toccare dalle notizie, un coro di broker è alla continua e spasmodica ricerca di soldi e successo, una giovane studentessa dal cuore vergine sogna di cambiare il mondo; tutti vengono travolti da una guerra civile in cui si fatica a trovare i colpevoli. Centinaia di morti, centinaia di donne appartenenti alla minoranza cinese sono invece le vittime certe: invisibili, coperte di vergogna, crollano in un buio senza fine; a loro questa messa in scena vuole dar voce.
 
Una drammaturgia ed una messa in scena che fondono stili, linguaggi, registri diversi: naturalistico, surreale, simbolico, coreografico, tragico, ironico. Al fine di rendere il messaggio immediato per lo spettatore, mai ermetico esercizio di stile.
 
Lo spettacolo verrà ripreso a Roma a maggio 2010 presso l'ex-manicomio di “Santa Maria della Pietà" e nel giugno 2010 al Borghetto Flamino Capannoni Industriali. Nel 2010 sarà in tournée nel nord ltaia.
 
L’autore
Jean Tay si laurea presso la Brown University, USA, con una doppia specializzazione in Scrittura Creativa ed Economia Politica. Per le sue drammaturgie vince il Weston Prize for Fiction ed il 1° e 3° premio nella NAC’s Golden Point Short Story Competition nel 2001. Le sue opere teatrali vengono rappresentate in festival negli Stati Uniti, a Londra e a Singapore, suo paese d’origine. Fra le opere ricordiamo: Swalloweed Seed, Water from the Well, The Knot, Hopper’s Women (premio miglior sceneggiatura teatrale nel 2000 dalla rivista Life!), Plunge (sviluppato all’interno del programma International Residency 2007 organizzato dal Royal Court Theatre di Londra), Boom!
 
 
 
 
 
CROLLO!
TEATRO SALAUNO- P. zza Porta S.Giovanni, 10
 Tel: 06.7000521,  06.89531154
Dal 15 al 20 dicembre 2009
Dal martedì al sabato ore 21.00 la domenica ore 18.00  
Biglietto intero euro 15, ridotto euro 10, Cral euro 8
 
 
 
 
 
 
 
UFFICIO STAMPA
Giulia Contadini
CELLULARE
333/3483517
EMAIL
giuliacontadini@hotmail.com
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl