PASQUA _ Teatro India _ dal 7 all' 11 aprile

PASQUA _ Teatro India _ dal 7 all' 11 aprile Comunicato Stampa dal 7 all' 11 Aprile 2010 Teatro India La compagnia indipendente L'ART presenta PASQUA di August Strindberg drammaturgia e regia di Monica Conti con Silvia Ajelli, Alessandro Lussiana, Federico Manfredi, Michela Martini, Nicola Stravalaci e Greta Zamparini scene Claudia Calvaresi costumi Roberta Vacchetta luci Marcello Jazzetti suono Alessandro Saviozzi direttore di allestimento Franco Lupi Debutta al Teatro India di Roma dal 7 all' 11 aprile La messa in scena di un testo particolare come PASQUA di A. Strindberg, il più importante scrittore svedese, uno dei fondatori del teatro moderno -come scriveva Eugene O'Neill "il più moderno dei moderni"- è un'autentica rarità.

05/apr/2010 21.38.48 ufficio stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


  Comunicato Stampa

dal 7 all' 11 Aprile 2010

Teatro India

             La compagnia  indipendente L'ART

presenta

 

PASQUA

 

di August Strindberg

 

 

drammaturgia e regia di  Monica Conti

con

Silvia Ajelli, Alessandro Lussiana, Federico Manfredi, Michela Martini, Nicola Stravalaci e Greta Zamparini

scene Claudia Calvaresi

costumi Roberta Vacchetta

luci Marcello Jazzetti

suono Alessandro Saviozzi

direttore di allestimento Franco Lupi

 

Debutta al Teatro India di Roma dal 7 all'  11 aprile     

                                         

La messa in scena di un testo particolare come PASQUA di A. Strindberg, il più importante scrittore svedese, uno dei fondatori del teatro moderno -come scriveva Eugene O'Neill “il più moderno dei moderni”-   è un'autentica rarità.
Risulta una delle opere più insolite, meno note e meno rappresentate. 
In questo dramma “d'atmosfera grave”, ma per tanti aspetti surreale e non senza spunti dostoevskiani, si assiste a una regressione all'infanzia di una umanità smarrita e dolente di fronte ai misteri della  vita.    


Il “ mistero “ si sviluppa ritualmente,  in una favola moderna scandita  in tre atti come giovedì, venerdì e sabato santi. Permeato da densi riferimenti biblici, anche se con  un'ambientazione borghese piuttosto modesta.
I membri della famiglia Heyst vivono nell'ombra di un padre inetto, finito in prigione “ per orgoglio“ , e di un loro temibile creditore, Lindkvist, che nell'immaginario di quei derelitti si trasfigura in un orco. Nel terzo atto, Lindkvist  rimette inopinatamente i debiti in memoria d'una gentilezza ricevuta in gioventù dal vecchio Heyst.  rivelandosi  così “il gigante che spaventa i bambini, affinchè facciano i buoni”.

Nasce così  uno spettacolo in cui nessun movimento è lasciato al caso, che rilegge il dramma borghese con un occhio contemporaneo e capace di indagine acuta.

Il lavoro di regia di Monica Conti parte da un lento avvicinamento al testo e passa poi per il corpo, la voce, la forza espressiva dell'attore.

Ufficio Stampa per compagnia indipendente l'ART:

 Chiara Crupi +39.3382006735 
chiaracrupi@artinconnessione.com
                                         Alberta Spezzaferro +39.3341010171 comunicazionelibera@gmail.com  



TEATRO INDIA              
PASQUA
        
 dal 7 all'11 aprile 2010  

Ufficio promozione Teatro di Roma: tel. 06.684.000.346 - fax 06.684.000.360  www.teatrodiroma.net Biglietteria Teatro Argentina: tel. 06.684.000.311 (ore 10-14; 15-19 lunedì riposo) Teatro India, Lungotevere dei Papareschi 1, Roma - Apertura botteghino ore 17 -Biglietto:  €15 e ridotto €12 Orari: tutte le sere ore 22.00 e domenica 11 aprile ore 21.00 –

Capo Ufficio Stampa Teatro di Roma: Osvaldo Scorrano 06.684.000.308 347.3857426 ufficiostampa@teatrodiroma.net





--
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl