Per la mostra “I colori di Giotto” , vengono scelte le audioguide di Audio Cultura

Per la mostra "I colori di Giotto", vengono scelte le audioguide di Audio Cultura Nell'VIII Centenario dell'Approvazione della Regola di San Francesco, la città di Assisi promuove uno straordinario evento dedicato a Giotto e agli affreschi della Basilica di San Francesco.

23/apr/2010 16.51.35 Audio Cultura Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Nell’VIII Centenario dell’Approvazione della Regola di San Francesco, la città di Assisi promuove uno straordinario evento dedicato a Giotto e agli affreschi della Basilica di San Francesco. L’iniziativa, che si svolgerà dal 10 aprile al 5 settembre 2010 nella Basilica di Assisi e a Palazzo del Monte Frumentario, è stata curata da Giuseppe Basile, a cui si deve uno straordinario lavoro di restauro e di ricerca.

 Infatti dal tragico terremoto del 1997, tutta la Basilica di San Francesco è stata interessata da interventi strutturali e conservativi che hanno permesso di “vedere da vicino” uno dei più avvincenti capitoli della storia dell’arte dell’Occidente, dove hanno lavorato i maggiori pittori del Medioevo, tra cui Cimabue, Jacopo Torriti, Giotto e successivamente Pietro Lorenzetti e Simone Martini.

 In questa speciale occasione il cantiere di restauro sarà aperto ai visitatori, che potranno salire sui ponteggi, per ammirare da vicino la splendida opera di Giotto nella Cappella di San Nicola nella Basilica Inferiore, sapientemente restaurata dal gruppo di lavoro diretto da Sergio Fusillo.

 All’interno della cappella ogni visitatore, con l’ausilio di un’audioguida fornita da Audio Cultura, potrà ascoltare in  più lingue la descrizione degli affreschi del noto pittore.

 Dalla Cappella di San Nicola i visitatori potranno salire nella Basilica Superiore per ammirare le Storie Francescane, lungo tutte le pareti della navata e da qui raggiungere, a pochi passi, il trecentesco Palazzo del Monte Frumentario, da poco restaurato, per approfondire la conoscenza di quelle 28 scene che compongono uno dei cicli pittorici più importanti di tutta la storia dell’arte.

 I Colori di Giotto è un iniziativa promossa dal Comune di Assisi con la collaborazione del Sacro Convento, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali attraverso la Direzione Regionale, le Soprintendenze dell’Umbria competenti e l’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, la Regione Umbria e il Consiglio Nazionale delle Ricerche, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e il coordinamento organizzativo di Civita.  Il Catalogo è edito da Silvana Editoriale

 Un unico biglietto consentirà l’ingresso nel cantiere di restauro della Cappella di San Nicola e negli spazi espositivi del Monte Frumentario. Con lo stesso biglietto sarà inoltre possibile visitare, lungo la stessa Via San Francesco, il Palazzo Vallemani, sede della Pinacoteca Civica, dove si conservano alcuni straordinari affreschi staccati di Giotto e degli artisti assisiati che hanno lavorato nel cantiere della Basilica.

Per l’occasione, sempre a Palazzo Vallemani, sarà allestito un nuovo percorso didattico dedicato al cantiere medioevale e alla tecnica dell’affresco. 

 

 

 

I COLORI DI GIOTTO

La Basilica di Assisi tra restauro e restituzione virtuale

10 Aprile – 5 Settembre 2010

Basilica di San Francesco e Palazzo del Monte Frumentario

 Info e prenotazioni: 199.75.75.16   www.icoloridigiotto.it

 

Modalità di visita:

Il biglietto di mostra da diritto alla visita del cantiere di restauro presso la Cappella di San Nicola all’interno della Basilica Inferiore e la visita al percorso espositivo del Palazzo del Monte Frumentario. Il biglietto è valido due giorni. Con il biglietto di mostra si può inoltre visitare la Pinacoteca Civica di Palazzo Vallemani.La visita al cantiere di restauro è contingentata per un numero massimo di 25 persone ogni 15 minuti con l’ausilio di una audioguida compresa nel prezzo del biglietto (i disabili motori non possono accedere al ponteggio di restauro). La visita è consentita fino ad esaurimento dei posti disponibili e pertanto è vivamente consigliata la prenotazione.In considerazione della grande valenza religiosa del luogo eventi straordinari o esigenze indifferibili potrebbero causare la sospensione momentanea delle visite presso il cantiere di restauro.

 

Orari

 Palazzo del Monte Frumentario: 

tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.30.

La biglietteria chiude alle ore 19.00.

Cappella di San Nicola:

dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30

sabato dalle 9.30 alle 16.30

domenica dalle 13.30 alle 16.30

 

Tariffe:

Biglietto Intero:Euro 10,00

Biglietto Ridotto:

Euro 8,00 per minori di 18 e maggiori di 65 anni, gruppi di almeno 15 persone, titolari di apposite convenzioni e coupons

Euro 4,00  per scuole e residenti nel Comune di Assisi

Gratuito:minori di 6 anni, disabili, due insegnanti per classe, un accompagnatore

per gruppo, giornalisti con tesserino

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl