Comunicato stampa del 14/02/2005

14/feb/2005 14.19.04 ministero grandi eventi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gentile Redazione, Redattore,

Invio di seguito il comunicato relativo all’inaugurazione della mostra di Valentina Sartori  per la rassegna d’arte di ricerca GO! TO ZO’ curata da Andrea Cioschi e Antonio D’Orazio.

Allego inoltre copia del comunicato e immagini per la stampa. Rimango a Vostra disposizione per qualsiasi altro materiale che possa esservi utile.

 

Cordiali saluti

Manuel Marcuccio

 

Ufficio stampa e pubbliche relazioni

manuel marcuccio @ ministero grandi eventi

tel.. 051 – 58 777 08

cel. 338 38 79 770

manuel.marcuccio@ministerograndieventi.net

 

 

ministero grandi eventi

comunicato stampa

 

 

 

Martedì 22 febbraio 2005 ore 19.00

inaugurazione della mostra di

 

 

 

Valentina Sartori

 

 

 

Testo critico di Antonio D’Orazio

 

La mostra sarà visitabile fino a lunedì 28 febbraio 2005

Orario di visita delle esposizioni : tutti i giorni dalle 18.00 alle 01.00 – Chiusura: Domenica

Venerdì e sabato dalle 18.00 alle 02.30

 

c/o Zo’ Caffè – Via Lodovico Berti, 15/b – Bologna  Tel. 051.5883469

 

Inaugurazione ogni martedì alle ore 19.00, ingresso gratuito

Ogni mostra resta esposta sino al lunedì successivo all’inaugurazione

 

Orario di vista delle esposizioni : tutti i giorni dalle 18.00 alle 01.00 – Chiusura: Domenica

Venerdì e sabato dalle 18.00 alle 02.30

 

Nessuna tessera è richiesta

 

 

 

 

 

Attiva sulla scena artistica nazionale ed internazionale, Valentina Sartori conduce una appassionante ricerca sperimentale legata alla fotografia. Intese in chiave assolutamente concettuale, le sue immagini sono un momento di riflessione e al tempo stesso messa in discussione delle modalità della rappresentazione artistica. Protagonista del suo lavoro è una prassi di tipo performativo, al limite tra speculazione filosofica e indagine empirica, come ad esempio quando realizza un libro – opera utilizzando fotografie da lei realizzate su cui fa sovrapporre l’intervento grafico di un gruppo di bambini, sdoppiando e contaminando la propria identità personale per realizzarne una nuova, differente, collettiva. Dopo le recenti esperienze che l’hanno portata ad esporre Haus der Kulturen der Welt di Berlino, per Go! To Zo’ realizzerà un inedito progetto studiato appositamente per i locali di Zo’ Caffè.

 

****************************************************************************************

 

 

GO! to Zo’

rassegna di arte contemporanea di ricerca a cura di Andrea Cioschi e Antonio DOrazio

 

 

 

GO! to Zo’ è una rassegna di arte contemporanea di ricerca che presenta il lavoro di numerosi artisti con cadenza settimanale; la vernice di presentazione dei lavori si tiene ogni martedì dalle ore 19 presso i locali dello Zo’ Caffè in Via Lodovico Berti 15/b a Bologna. La rassegna, iniziata ad ottobre 2004, proseguirà fino a tutto giugno 2005 facendo abitare gli spazi dello Zo’ Caffè da opere fotografiche, pittoriche, installazioni ( sempre pensate ad hoc per gli spazi stessi ), videoproiezioni di più di 30 artisti italiani.

 

L’ideazione e la cura della rassegna è di Andrea Cioschi (curatore di esposizioni dal 1998, redattore del magazine VIRUS MUTATIONS e autore in pubblicazioni di VIRUS ART, curatore della rassegna URB_10, collaboratore della rivista AROUNDPHOTOGRAPHY) ed Antonio D’Orazio (curatore dal 1996 di rassegne in diversi spazi come Villa Serena - Bologna, Campo delle Fragole-Bologna, e URB_10).

 

Ogni vernice è accompagnata da un testo critico di autori tra cui: Linda Maria Briotti, Daniele Campagnoli, Elvira Vannini che confluiranno in un catalogo in cui sarà documentata l’esperienza di questo primo anno della rassegna.

 

GO! to Zo’ offre una panoramica sulle più recenti produzioni artistiche che si stanno affacciando sulla scena culturale del nostro tempo. Il carattere distintivo dei lavori degli artisti invitati è la tendenza alla ricerca, all’analisi, alla messa in discussione delle strutture e delle modalitàdell’arte.

 

GO! to Zo’ è un’occasione per mettere in atto la sperimentazione dei linguaggi artistici e critici, un momento in cui operare verifiche, approfondire confronti, rendere pubblico il proprio lavoro e dibatterne il senso. Nasce dall’esigenza di fornire spazio e tempo alla ricerca. È un luogo un cui fare abitare riflessioni, cogliere spunti, dare un nome alle immaginazioni. Una rassegna come una mappa culturale da tracciare intorno a stati d’animo, turbamenti, cognizioni, ginnastiche mentali.

 

 

****************************************************************************************

 

P.S. – Non esitate a contattarmi per qualsiasi richiesta a riguardo di diversa risoluzione e formato delle immagini.

 

 

 

 

GO! To Zo’

Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni:

Manuel Marcuccio @ Ministero Grandi Eventi

Tel. 051 – 58 777 08

Cell. 338 38 79 770

e-mail – manuel.marcuccio@ministerograndieventi.net

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl