Lettera aperta di Vera Ambra

Allegati

19/apr/2005 21.32.02 vera Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Carissimi,
ormai siamo giunti al traguardo che ci siamo prefissati appena un anno fa. La realizzazione dei "sogni" di tanti è stato il motivo che ci ha spinto ad intraprendere la strada della scrittura ed ecco che anche noi quest'anno saremo presenti al Salone di Torino con i nostri libri. Un traguardo sicuramente significato per noi che, giunti al sesto anno di attività in rete, ci porta ad approdare nel mondo reale della Editoria tradizionale.
Tra le iniziative più significative segnaliamo due grandi Poeti Cinesi Tian Yingshi e Yang  Xuheng, magistralmente tradotti da Fabio Mango e Vincenza Croce sono stati pubblicati in lingua orginale con la traduzione a fronte. Sempre in tema di oriente la nostra attenzione si è posata anche sull'Egitto, in particolare su Iside, affrontata da Selene Ballerini e Daniela Naccari e sull'India con un'ampia illustrazione sulla Danza di Marzia Colitti.
A dir il vero lo sforzo maggiore (in tutti i sensi) è stato indirizzato su Severino Proietti con la pubblicazione de "I conti della Storia con la Bibbia". Un'Opera in sei volumi che rappresenta il traguardo finale di anni e anni di lavoro da parte di Severino e quattro mesi per l'impostazione grafica da parte nostra.
Quest'intenso anno di preparativi vede anche un momento che - a mio personale avviso - lo trovo estremamente soddisfacente: di sicuro è il risultato che tutti quanti vorrebbero ottenere. Con mia somma sorpresa due care compagne di viaggio Daniela Naccari e Gloria Chiappani Rodichevshi, ispirati dai miei lavori, hanno voluto omaggiarmi con delle loro creazioni. Daniela con la realizzazione di "Insabel" uno spettacolo di teatro danza ispirato all'omonio mio libro; e Gloria con "A Vera che ha" un poemetto ispirato a "Labirinto" la prima opera web realizzata da Vincenzo Rezzuti con le mie elaborazioni grafiche.
Oggi (credo che dopo tanto tempo mi posso permettere di farlo) mi vorrei incensare un po', ma solo un po' , giusto per gratificare le lunghe ore trascorse a pigiare i tasti del mio quarto (o forse quinto) pc.
Dico questo per anticiparvi l'uscita del mio prossimo lavoro "Sol sol sol mi". Vorrei dirvi molte cose su questo testo, ma preferisco rimandarvi alla presentazione su www.akkuaria.org/solsolsolmi

Con questa notizia chiudo i miei commenti e vi anticipo gli appuntamenti di maggior rilievo al nostro Stand di Torino PADIGLIONE 1 A51 (vicino alla Sala Rossa):

Giovedì 5 maggio: Apertura della Fiera


VENERDI'  6 MAGGIO
Ore 10:00: Presentazione del saggio di Andrea Parato "E-Commerce come tattica e strategia. La gestione efficace della comunicazione nei siti web aziendali".
Il concetto di commercio elettronico è recente, ma è anche soggetto alla costante usura che caratterizza  ciò che rientra nel campo delle nuove tecnologie.
Andrea Parato è dottore in Scienze della Comunicazione, specializzato con master in Marketing, comunicazione e pubbliche relazioni. Si occupa di comunicazione editoriale, di formazione mirata sulle nuove tecnologie e sui problemi ad esse collegati (nuove dipendenze), di analisi sociosemiotica.


ORE 11:00  Incontro con gli Autori di Akkuaria: Fabio Mango e Vincenza Croce rispettivamente traduttori dei testi di due noti e affermati Poeti cinesi Tian Yingshi e Yang  Xuheng - Marco Lugli


ORE 21:00 "Dove va lo sguardo va il cuore" Un discorso sulla Danza Indiana:
Conferenza danzata con la coreografa e saggista Marzia Colitti. La danza in India è stata, ed è ancor oggi, esperienza sacra. È una forma d’arte ritualistica, un dono divino all’umanità, che l’umanità stessa pratica per compiacere il divino. Il racconto mitologico narra che il Natya Shastra è il quinto Veda, chiamato per questo motivo anche Natya Veda
 

SABATO 6 MAGGIO
 
ORE 10:00 "Le donne di ieri e di oggi nella lettura" Incontro con Serena Accàscina Polizzi - Gloria Chiappani Rodichevski  e Vera Ambra
Serena Accàscina Polizzi  propone un'indagine sulla famiglia nella letteratura dell’800 e del 900. Attraverso l'itinerario letterario prende in considerazione il modo che ha determinato la vita delle donne che allora erano destinate al matrimonio, al convento,o a diventare cortigiane. A presentare una donna di "oggi" invece è Gloria Chiappani Rodichevski che con il suo Poemetto affronta il modo in cui, l'incontro con Vera Ambra - parlando naturalmente di arte - lei rimase colpita dall'aspetto creativo con cui assieme a Vincenzo Rezzuti ha realizzato l'Opera Web "Labirinto" tant'è che a breve i quadri, i versi e le prose le hanno ispirato "A Vera che ha" un componimento poetico di largo respiro, quasi un poemetto in cui ha introdotto il sapore di frammenti dei loro colloqui. Vera Ambra, presente in veste di Presidente dell'Associazione Akkuaria nonché curatrice delle collane editoriali, testimonierà come "la scrittura" abbia dato una svolta importante alle Donne.


Ore 11:30 - Premiazione del concorso Versi di Versi la Poesia dell'Eros
Cerimonia di Premiazione del Concorso Letterario dedicato all'Eros, quest'anno giunto alla terza edizione. Un Eros che si è fatto strada nei cuori di Poeti e Narratori che in questo Concorso hanno affrontano, con parole sincere, un dio che è il tiranno che governa interamente l'animo degli innamorati. I candidati ammessi al Premio sono stati inseriti nell'Antologia che sarà presentata lo stesso giorno.
Tra questi saranno scelti i finalisti per la sezione di Poesia e di Narrativa: Alessandro Lovato - Angela Aprile - Anna La Malfa - Antonella Scaramuzza - Antonio Massara - Costantino Loprete - Daniele Bertoni - Daniele Parisi - Erre Estès - Fabio Pacifico - Gian Battista Taddei - Giuseppe La Spina - Giuseppe Maugeri - Gloria Chiappani Rodichevshi - J.P. - Linda Verginella - Loredana Zaglia - Morgana - Pamela Nicolosi - Paolo Coletti - Pietro Favet - Pina Morgante - Sòstene - Rosemary Iadicicco - Serena Polizzi Accàscina  - Umberto Romano - Valeria Martorelli
Nel corso della Premiazione sarà presentato un quadro dello spettacolo di teatro danza "Insabel" tratto dall'omonimo libro di Vera Ambra ed interpreato da Daniela Naccari (ideatrice della coreografia) e Pietro Favet


ORE 20:00: Iside: La Dea Universale, la Dea Madre, la Dea Luna, la Dea Sposa Celeste e la Dea Sposa Terrestre, la Dea Fermento, la Dea Trono
Chi è questa Regina? Cosa si nasconde dietro il suo enigma? Per quale indecifrabile magia il mito che ne narra caratteri e vicende si è diffuso in modo così penetrante nell’immaginario occidentale da rivelare quella vertiginosa profondità che solo le radici archetipiche possono lambire? E di quali magnifici tesori può essere ancora conduttrice in un’epoca come l’odierna in cui lo stesso concetto di numinosità femminile sembra ormai irrimediabilmente perduto?
Interventi di:
Roberto Negrini, libero ricercatore, fondatore e Presidente dell’Akkademia Pansophica Alpha Draconis (APsAD),
Selene Ballerini autrice del saggio "I Sette Veli di Iside", giornalista e ricercatrice della Associazione culturale Akkademia Pansophica e direttrice della Collana editoriale di Akkuaria "Le spirali di Iside". Si occupa ormai da diversi anni di tematiche femminili per contribuire a una riformulazione della coscienza individuale e collettiva.
Daniela Naccari autrice del saggio "Le danze di Iside".
Nel corso dell'appuntamento seguirà una esibizione della Maestro Coreografa Daniela Naccari 
 
 
LUNEDI' 9 MAGGIO
 
ORE 14:00 Presentazione dell'Opera in 6 volumi di Severino Proietti "I conti della storia con la Bibbia".
Domenica 12 Marzo dell’anno giubilare 2000, con una liturgia solenne in Piazza S. Pietro Papa Giovanni Paolo II, con tutta la Curia Romana, chiedeva perdono a Dio e all’Umanità per tutte le colpe commesse dalla Chiesa Cattolica nei due millenni trascorsi. Aveva giustificato il gesto premettendo una dichiarazione che occorre fare i conti con la Storia. Con questo studio s’intende fare i Conti della Storia con la Bibbia per controllare se le promesse che contiene siano state mantenute, traendone le necessarie conclusioni nelle due prospettive filosofiche essenziali per la vita umana: epistemologica o conoscitiva ed etica o morale.

 

********

Ricevi questa e.mail perché sei un autore o un utente dei Portali di Akkuaria.
Qualora non volessi ricevere le nostre news scrivi una mailng riportanto nell'oggetto la parola "cancella"

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl