Cheratocono Miopia Astigmatismo. Gli anelli di Ferrara sono efficaci nella correzione della superficie corneale.

I Ferrara rings sono utilizzati da molti anni in tutto il mondo: abbiamo a disposizione il follow up di oltre 150.000 impianti eseguiti nel corso di 18 anni e vari studi indipendenti hanno dimostrato che gli anelli di Ferrara sono sicuri ed efficaci.

28/lug/2010 10.37.31 deart Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gli anelli di Ferrara intracorneali sono degli impianti di alta precisione utilizzati per correggere le irregolarità della superficie corneale e ridurre gli errori refrattivi associati al cheratocono e ad altre ectasie corneali.

Possono correggere sia i gradi moderati che elevati di miopia e astigmatismo. I Ferrara rings sono utilizzati da molti anni in tutto il mondo: abbiamo a disposizione il follow up di oltre 150.000 impianti eseguiti nel corso di 18 anni e vari studi indipendenti hanno dimostrato che gli anelli di Ferrara sono sicuri ed efficaci.

E' importante sottolineare che questo tipo di impianto può essere rimosso in qualsiasi momento, permettendo alla cornea di tornare alla sua forma originaria. Si tratta quindi di una procedura reversibile.

Inoltre i Ferrara rings possono essere utilizzati in combinazione con altre tecniche come il crosslinking corneale, la PRK e l'impianto di lenti fachiche e non interferiscono con la normale esecuzione della cheratoplastica lamellare.

Questi tipo di impianti sono disponibili in oltre 40 differenti combinazioni, in cui varia sia l'arco di curvatura che lo spessore per adattarsi perfettamente alla situazione corneale del paziente.

E' anche possibile riposizionare o sostituire questo tipo di impianti per adattarsi ai risultati della topografia corneale.

Si tratta quindi di una tecnica chirurgica che affidata a mani esperte può dare dei notevoli miglioramenti alla qualità della vita dei pazienti.

Ricordiamo qui di seguito le peculiarità di questo tipo di protesi impiantabili:

- rimodellamento della cornea con mantenimento dell'integrità corneale;
- regolarizzazione della topografia corneale e correzione refrattiva con la conservazione del profilo naturale, riduzione delle aberrazioni ottiche e miglioramento dell'acuità visiva e della tolleranza alle lenti a contatto
- spostamento dell'apice corneale verso il centro della pupilla
- stabilizzazione della cornea, con consegunete ritardo o eliminazione della necessità di operare un trapianto di cornea.

Dott. Alberto Bellone
Torino | Milano | Busto Arsizio
Tel. (+39) 011.318.6318
albertobellone@fastwebnet.it
www.albertobellone.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl