comunicato stampa stagione Brecht

comunicato stampa stagione Brecht REGIONE LAZIO Progetto officine culturali 2010 TEATRO BERTOLT BRECHT COMUNICATO STAMPA INIZIANO LE CINQUE STAGIONI DEL BERTOLT BRECHT SENZA SIPARIO _" FAMIGLIE A TEATRO _" INCONTRI E RACCONTI _" 10 E LODE _" FUORIQUADRO Riprende, dopo la pausa estiva, la stagione del teatro BERTOLT BRECHT di Formia, ricca di appuntamenti, iniziative e novità che coinvolgerà come sempre numerosi pubblici diversi, che parteciperanno alla diversificata offerta culturale del gruppo di Formia.

18/ott/2010 11.43.41 tbbufficiostampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

REGIONE LAZIO

Progetto officine culturali 2010

TEATRO BERTOLT BRECHT

 

COMUNICATO STAMPA

 

INIZIANO LE CINQUE  STAGIONI

DEL BERTOLT BRECHT

 

SENZA SIPARIO �“ FAMIGLIE A TEATRO �“ INCONTRI E RACCONTI �“

 10 E LODE �“ FUORIQUADRO

 

 

Riprende, dopo la pausa  estiva,  la stagione del teatro BERTOLT BRECHT di Formia,  ricca di appuntamenti, iniziative e novità che coinvolgerà come sempre numerosi pubblici diversi, che parteciperanno alla diversificata offerta culturale del gruppo di Formia.

 

Prosa , ricerca, ironia e innovazione nella stagione Senza Sipario, Spettacoli per ragazzi e famiglie, laboratori, scuole di teatro, teatro scuola, musica e teatro, concerti, incontri ed eventi speciali, caratterizzeranno la lunga stagione del Brecht.

 

 Dal Teatro di prosa al Teatro di Impegno Civile, dal teatro contemporaneo alle pagine dedicate a Giordano Bruno, dalla magia dei corpi alle acrobazie delle parole, SEMPRE PORTANDO LO SPETTATORE AD INCONTRARE LA QUALITA’ DELL’ARTE DELL’ATTORE E DELLA RICERCA.

 

La stagione SENZA SIPARIO avrà inizio il 30 ed il 31 ottobre e proseguirà sino ad aprile e vedrà calcare le tavole del piccolo ma prestigioso Teatro Bertolt Brecht da parte di attori e compagnie nazionali di straordinario valore . Compagnie provenienti da tutta Italia da Milano a Palermo, da Napoli a Cosenza, da Taranto a Roma.

 

Una panoramica di qualità attraverso i generi diversi del fare teatro. Gli spettacoli che si alterneranno sono anche loro una opportunità per conoscere ed apprezzare stili e modi diversi, dal teatro di Prosa con LA CENA DELLE CENERI da Giordano Bruno e portata in scena da una delle più prestigiose compagnie di Napoli , Libera Scena Ensemble, al Teatro comico di un beniamino del pubblico del Brecht, Sergio Vespertino da Palermo, che con la sua raffinata comicità ha conquistato da diversi anni il favore del nostro pubblico.

 

Ma ancora La letteratura che diventa teatro con LO STIPO  tratto da una novella di Corrado Alvaro e portato in scena dal Teatro dell’Acquario di Cosenza e che vedrà in scena il nostro Maurizio Stammati per la regia di Antonello Antonante.

9 spettacoli con doppia replica al sabato e la domenica in pomeridiana.

 

Ma sono tante le stagioni che il Brecht propone oltre a Senza Sipario c’è l’attesissima stagione di teatro per ragazzi FAMIGLIE A TEATRO  che oramai è diventato un appuntamento attesissimo dal giovane pubblico . A partire dal 7 novembre favole,storie,immaginazione e fantasia saranno di casa al Brecht.

Ci sarà il ritorno della straordinaria Laura Kibel ed il suo teatro fatto con i piedi che la scorsa stagione ha incantato grandi e bambini, ma anche la classica fiaba di Pinocchio riveduta e corretta in chiave moderna.

 

Altra stagione attesissima è quella di INCONTRI E RACCONTI  storia e storie da conservare, che rende protagonisti i racconti delle personalità della nostra città o che hanno avuto a che fare con Formia . Questa stagione avremo modo di ascoltare Rodolfo Di Biasio, Giovannino Bove, Vincenzo De Meo e la moglie del compianto Vittorio Foa.

 

Questa stagione vede anche la possibilità di assistere a tre incontri dedicati al cinema nelle sue più importanti tematiche di base, gli incontri sono in collaborazione con l’associazione FUORIQUADRO di Ivano Forte ed Alessando Izzi.

 

Altro appuntamento  importantissimo realizzato in collaborazione con il Teatro Ariston di Gaeta, con il quale il Brecht collabora da diversi anni, è la stagione di teatro per le scuole 10 E LODE che lo scorso anno ha portato a teatro circa 8000 ragazzi provenienti da tutte le scuole del territorio. Anche quest’anno  oltre ai vari spettacoli rivolti ai bambini ed ai ragazzi della scuola primaria e secondaria, sarà ospitato, in occasione della giornata della memoria , uno spettacolo rivolto ai ragazzi delle scuole superiori, dedicato al dramma della Shoah, LO SGUARDO OBLIQUO  realizzato da Libera Scena Ensemble.

 

Una stagione ricca di appuntamenti ma realizzata facendo i conti con una drastica crisi economica e di attenzione che il teatro e la cultura in generale  stanno vivendo.

Stiamo assistendo preoccupati al sistematico taglio che gli enti preposti al sostegno alla cultura , Comuni, Provincie, Regioni e Ministero stanno attuando con troppa facilità, a nostro avviso, e che stanno mettendo in crisi serissima strutture piccole e grandi , veri e propri patrimoni dei cittadini tutti. Non passa giorno nel quale non ci si trovi di fronte alla chiusura di teatri storici e alla dismissione di compagnie professionali che tanto hanno fatto per la cultura del nostro paese.

La cultura non è e non può essere considerata un bene di lusso, ma qualcosa di assolutamente necessario per la crescita sana delle giovani generazioni.

 

LA CULTURA IL TEATRO COSTANO MA L’INCULTURA HA COSTI BEN SUPERIORI

 

LA STAGIONE DEL TEATRO BERTOLT BRECHT 2010 / 11 È DEDICATA A TORGEI WETHAL ATTORE DELL’ ODIN TEATRET DI OLSTEBRO , DANIMARCA

Ed a ITALO DE SIMONE  ARTISTA VISIVO, POETA, SCRITTORE recentemente scomparsi

 

Maurizio Stammati

Teatro Bertolt Brecht Formia





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl