KOSAKAOS . dis harmonies in art - collettiva di arti visive + performance musicale John B. Arnold

KOSAKAOS. dis harmonies in art - collettiva di arti visive + performance musicale John B. Arnold COMUNICATO STAMPA KOSAKAOS. dis harmonies in art collettiva di arti visive a cura di ELISIRart 19 novembre.

09/nov/2010 11.28.59 fonderia delle arti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

COMUNICATO STAMPA

KOSAKAOS . dis harmonies in art

collettiva di arti visive

a cura di ELISIRart

19 novembre . 19 dicembre 2010

FONDERIA DELLE ARTI. Via Assisi 31  ROMA

 

G L I   A R T I S T I

Fernanda Andrea Cabello/ Filippo Bernabei / Paolo Buzi / Daniele Camaioni / Francesco Ciavarella / Giulio De Mitri / Giacomo di Castri / Edith Dzieduszycka / Marco Filippozzi / Luigi Filograno / Annalisa Guerri / Franca Lanni / Daniela Leghissa / Ruggero Maggi / Nani Marcucci Pinoli / Michele Pisicchio / Andy Salzman / Maria Savino / Sergio Trevisan / Barbara Vistarini

 

INAUGURAZIONE VENERDI' 19 NOVEMBRE, ORE 18.30

ORE 20.00 : "DEMENTIA" . performance musicale di JOHN B. ARNOLD

Catalogo disponibile in Mostra

www.fonderiadellearti.com

www.elisirart.blogspot.com

L A   M O S T R A

Il Caos globalizzato, connotazione dell'oggi, segna anche i linguaggi dell'arte. Impossibile prescinderne, per comprenderli: la disamornia del nostro tempo e l'arte, contenitore del presente, che la rivela in trasparenza. La discontinuità dei fenomeni ha messo definitivamente in crisi l'illusione di un' immagine unitaria e compiuta della realtà. Insieme decadono tradizionali certezze e vibrano feconde forze centrifughe. Il campo di possibilità interpretative è infinito,la proliferazione di contrasti e opposizioni ne è la conseguenza: un' eterogeneità che la nostra civiltà nutre come valore prezioso, perché tutti i dati della cultura globale ci inducono a concepire  e dunque vedere il mondo secondo la categoria delle possibilità. Così, le griglie interpretative con le quali si è soliti decodificare le arti, e il loro contesto, risultano in parte vanificate: si affollano giudizi di negazione per  espressioni che non si possono capire applicando ideologie storicizzate, oppure ci si limita a definizioni che inquadrano, senza comprendere. Ma sta davvero lì il nucleo di comprensione? nel ricondurre questo disordine sotto la griglia di strutture di pensiero che appartengono a tempi finiti? Ora sappiamo che il

Caos non è indecifrabile, è l'ordine segreto sotteso a tutto ciò che non appare perché sta oltre il visibile, causa ed effetto delle ragioni individuali e universali, che come forma di ordine assoluto, è fuori dal tempo immanente.

La Mostra proverà ad esemplificare l'armonia sottesa ad ogni dis.armonia esteriore e, specularmente, l'universo che ogni calma apparente comprende; nello spazio espressivo di ogni singolo autore e nell'interazione di forme-linguaggi-contenuti, di esperienze artistiche, diverse e distanti, ma intrinseche al presente. Occasione per riflettere su un tema proprio all'arte e alla vita spirituale e fisica di ognuno e di tutti, oggi non più disattendibile.

L A   L O C A T I O N

La Fonderia delle Arti (www.fonderiadellearti.com), che ospita l'Evento, è il migliore contenitore possibile. Edificio ricavato all’interno di un'antica fonderia di metalli, ristrutturata e trasformata in una struttura didattica e artistico-culturale polifunzionale. Spazio interattivo, è esemplificazione esso stesso del contemporaneo dell'arte. Il progetto artistico di Maurizio Boco e Giampiero Ingrassia,  sorto con la finalità di concentrare nel medesimo perimetro musica, teatro, e arti visive, è diventato un punto di riferimento per la cultura capitolina e non solo. Serie testate di settore, giornalistiche e

televisive, critici e osservatori, gli hanno già destinato ampio riconoscimento.

L A   P E R F O R M A N C E   M U S I C A L E

“DEMENTIA” . JOHN B. ARNOLD . batteria

John B. Arnold è musicista di livello internazionale. Nasce a New York City, da anni lavora come batterista, programmatore e compositore, ora al suo quinto disco da solista. Nipote del grande compositore Americano Hoagy Carmichael, John conta numerose collaborazioni e registrazioni

insieme ai nomi piu’ grandi del jazz Americano tra i quali: Greg Osby, John Abercrombie, John Pattitucci, Larry Goldings, David Binney, per citarne alcuni. Ha pubblicato dischi e progetti elettronici in collaborazione con musicisti di supremo livello, partecipato a festival internazionali, continuando nel contempo ad insegnare tra Roma, New York e Berlino.

Qui proporrà  il progetto, solo, DEMENTIA.  Con l’uso di tastiere e migliaia di loops creati da lui, la performance si basa sull’uso di temi televisivi e pubblicità d'epoca, ma presi e distorti al punto del non riconoscimento. Questi sequencers e la batteria elettronica, saranno la base per l'esibizione dal vivo. Onde sonore, voci contorte, “noise” e ritmi elettronici astratti, accompagneranno il tema della Mostra nel territorio della migliore musica contemporanea.

 

 

Per ulteriori informazioni:

ELISIRart . progettazione e produzione Arti Visive

elisir.art@gmail.com

dott.ssa Elisa Govi

mob. 3889419535

dott. Maurizio Lamorgese

mob. 3886499429

 



Fonderia delle Arti - Scuola di Musica, Teatro e Musical, Cinema, Fotografia
Sale Prova Musicali e Teatrali
www.fonderiadellearti.com
ufficiostampa@fonderiadellearti.com
Tel 06/7842112  -  Fax 06/78394905
Mobile 334 9182821

Le informazioni contenute in questo messaggio di posta elettronica e/o nel/i file/s allegato/i, sono da considerarsi strettamente riservate. Il loro
utilizzo è consentito esclusivamente al destinatario sopra indicato. Qualora
riceveste questo messaggio senza essere il destinatario Vi preghiamo
cortesemente di informarci con apposito messaggio e procedere alla
distruzione del messaggio stesso, cancellandolo dal Vostro sistema;
costituisce violazione alle disposizioni del Decreto Legislativo n.
196/2003, denominato "Codice in materia di protezione dei dati personali",
il trattenere il messaggio stesso, divulgarlo anche in parte, distribuirlo
ad altri soggetti, ovvero copiarlo. Se non volete ricevere più email vi 
chiediamo di rinviare un messaggio con scritto "CANCELLAMI" Grazie. 




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl