Giornata di Protezione civile, bilancio positivo per i volontari impegnati nelle esercitazioni

16/gen/2011 15.25.28 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Agli organi di Stampa

Modica (RG), 16/01/2011

 

Giornata di Protezione civile, bilancio positivo per i volontari impegnati nelle esercitazioni

 

 

Si è svolta questa mattina all’ex Foro boario la Giornata di Protezione civile, organizzata dalla Confraternita della Misericordia di Modica, con il patrocinio dei Dipartimenti Nazionale e Regionale della Protezione civile, l’ASP n.7, l’Ordine regionale dei Geologi, la Provincia di Ragusa, il Comune di Modica, il sostegno del Centro servizi volontariato etneo (CSVE).

La mattinata è stata dedicata all’istallazione del campo-base con le unità di segreteria, antincendio, gruppo radio, gruppo elettrogeno e torre faro e il dispiegamento dei mezzi in dotazione ai volontari della Protezione civile.

Le esercitazioni, le simulazioni d’intervento e di pronto soccorso, portate a termine dai volontari, sono state numerose. Nel complesso, le unità impiegate direttamente nelle esercitazioni sono state una quarantina, tra vigili del fuoco, personale medico-sanitario e volontari di protezione civile. Presenti un centinaio di corsisti e un pubblico numeroso. 

I corsisti hanno assistito al montaggio delle tende pneumatiche, alla simulazione dell’atterraggio di un elicottero, allo spegnimento di un incendio da parte dei volontari dei vigili del fuoco e all’intervento dell’ambulanza medicalizzata della Misericordia di Pachino su un soggetto poli-traumatizzato a seguito di un incidente automobilistico.

Il governatore della Misericordia di Modica, Angelo Gugliotta si è detto soddisfatto per l’efficienza dei gruppi e per l’interesse suscitato nella cittadinanza, soprattutto tra i giovani. «La Giornata di Protezione civile - ha detto - ha visto la nutrita partecipazione delle associazioni del settore e dei corsisti. La manifestazione è servita a testare la collaborazione e il coordinamento con le altre associazioni. La presenza del pubblico, peraltro, conferma l’interesse dei cittadini per le nostre attività».

La manifestazione ha evidenziato, tra l’altro, l’importanza “strategica” di un luogo come l’ex Foro boario, individuato come centro di raccolta per la Protezione civile. La struttura di Via Fontana, abbandonata da tempo, di recente è stata affidata all’Associazione “Crisci Ranni” che vi ha realizzato l’Area attrezzata “don Basile” e che, in questi giorni, l’ha messa a disposizione dei volontari. 

La Giornata di Protezione civile proseguirà in serata con il convegno dal titolo “L’etica del volontariato”, che si terrà nella chiesa di San Luca (Contrada Pirato Cava Maria, n. 12) alle ore 20. Interverranno Maurilio Assenza presidente della Caritas cittadina, Angelo Gugliotta (Misericordia), Giovanni Provvidenza presidente dell’ANFFAS di Modica e Santo Carnazzo vicepresidente del CSVE.

 

Nella foto in allegato, il gruppo dei volontari della Confraternita di Misericordia di Modica con il governatore Angelo Gugliotta (l'ultimo in basso a desta). 

 

Info e contatti:

Dott. Giorgio Di Giacomo:

cell. 393 9092282

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl