23 gennaio - Raymond Peyramaure dirige "Ultime estremità prima dell'autostrada", terzo Circo in Pillole della stagione

20/gen/2011 10.08.33 FLIC Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA                       20 gennaio 2011

per laRassegna“CIRCO IN PILLOLE – prove d’artista” la FLIC Scuola di Circo presenta
 
"ULTIME ESTREMITÀ PRIMA DELL’AUTOSTRADA”
Spettacolo con gli allievi del I e II anno del biennio professionale
regia di Raymond Peyramaure


23 gennaio 2011 ore 21:30
Flic Scuola di Circo – Via Magenta, 11 – TORINO
Ingresso gratuito-  www.flicscuolacirco.it


terza prova d’artista dell’anno per gli allievi del I e del II anno del Corso Professionale
che si cimenteranno davanti a un vero pubblico dopo una full immersion di due
 settimane sulla figura del clown insieme al regista francese Raymond Peyramaure,
uno dei precursori del nouveau cirque francese

 

“Ultime estremità prima dell’autostrada” è il titolo del terzo appuntamento di quest’anno con la rassegna “Circo in Pillole - prove d’artista” organizzata nell’ambito del programma di formazione professionale della Scuola di Circo FLIC di Torino.

Lo spettacolo nasce da una full immersion teorica e pratica sulla figura del clown moderno che gli allievi stanno affrontando da due settimane insieme a Raymonde Peyramaure, regista di nuovo circo, corrente artistica della quale è stato uno dei precursori in Francia e figura di grande rilievo nel mondo del circo contemporaneo europeo.
Raymond è clown, pittore, scrittore, regista e insegnante di attore di circo. È stato fondatore e direttore per venti anni della compagnia Les Oiseaux Fous dalla quale sono nate le compagnie Maboul Distorsion, Aucophene e altre ancora. Regista di più di 50 spettacoli, è consulente artistico per numerose compagnie, artisti e centri di formazione. Da anni  collabora con la Scuola di Circo FLIC come consulente e regista, ha diretto numerosi "Circo in Pillole" e, tra gli altri, gli spettacoli “17x3” e “Tra”. Esercita la sua attività pedagogica in tutta Europa secondo l’idea di “evadere, cercare un’altra via, disobbedire, trovare infine un cammino che non porta da nessuna parte, mai, perché nulla è più triste di un sogno avverato se si è privi di nuovi sogni da realizzare”.

Il lavoro di ricerca sulla figura del clown moderno che gli allievi della FLIC stanno affrontando insieme al regista francese prevedono nozioni sulla tecnica corporale e vocale, sul rapporto con il pubblico e con il ritmo, sulle varie tecniche di improvvisazione clownesca e sulla metodologia di ricerca del proprio clown. Il tutto finalizzato all'acquisizione di tecniche avanzate e alla messa in scena individuale di performance e numeri clowneschi.

Questo lavoro di ricerca viene messo in scena nello spettacolo “Ultime estremità prima dell’autostrada”, una piece che nasce anche grazie alla partecipazione attiva degli allievi sugli aspetti coreografici e registici. Per capire il vero significato del titolo è necessario partecipare a questa serata con un buon carico di allegria e voglia di divertirsi.

 “Circo in Pillole - prove d’artista”è la rassegna mensile organizzata per permettere agli allievi di sviluppare ed allenare la relazione con il pubblico e con il palcoscenico. Ogni appuntamento è un’importante prova d’artista attraverso la quale è possibile mostrare il lavoro di ricerca e mettere in pratica le nozioni apprese nell’ultimo ciclo formativo. Una creazione collettiva alla quale gli allievi partecipano in prima persona e in tutte le fasi di preparazione sotto la supervisione di responsabili tecnici, di sala e del direttore artistico Roberto Magro.
L’importanza di “Circo in Pillole” a livello formativo è la sperimentazione dei gesti frutto della preparazione e della ricerca, la comprensione della rilevanza del lavoro di gruppo legato alla creazione ed all’allestimento e soprattutto la consapevolezza dello “stare in scena”.
L’importanza a livello artistico è invece data dalla possibilità di confronto diretto tra allievi ed artisti professionisti ed ex allievi che svolgono periodi di formazione ed allenamento all’interno della scuola.
Circo in pillole è un momento in cui agli allievi è concesso sbagliare per poi trarne un insegnamento, una stimolante prova con se stessi, con il pubblico e per il pubblico che di mese in mese può valutare direttamente i progressi degli studenti.

 


Addetto Stampa FLIC
Gigi Piga٠ cell: 3480420650 ٠ skype: gigipiga
pressflic@realeginnastica.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl