Bigenitorialità: gli uomini nella giornata nazionale dell’indignazione femminile

«Ci siamo ritrovate a condividere, innanzitutto, il disagio e lo sconcerto per l'acquiescente indifferenza con la quale gran parte del paese ha accolto fatti, rappresentazioni, discorsi fortemente lesivi della dignità delle donne" dichiarano in massa.

01/feb/2011 20.56.37 paolo caruso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il 13 febbraio molte donne si mobilitano. «Ci siamo ritrovate a condividere, innanzitutto, il disagio e lo sconcerto per l’acquiescente indifferenza con la quale gran parte del paese ha accolto fatti, rappresentazioni, discorsi fortemente lesivi della dignità delle donne” dichiarano in massa.  Altri, però, sono convinti che la libertà di pensiero e l’emancipazione femminile si manifesta anche attraverso la scelta di fare l’impiegata, la casalinga o la velina.

Nel sito di agenziami si legge... (CONTINUA)
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl