Corsi di Fotografia con EDWARD ROZZO

Allegati

13/feb/2011 07.09.01 musicopoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PRODURRE IMMAGINI IN UN MONDO POST-MODERNO

Un corso di 6 incontri per indagare i cambiamenti socio/psicologici che cambiano perch, come e cosa si fotografa

Per professionisti e prosumer dell'immagine

Un corso tenuto personalmente da Edward Rozzo http://www.edwardrozzo.it/

Dopo anni in cui Edward Rozzo si astenuto a dare corsi per fotografi e chi produce immagini, ritorna in questa esclusiva serie di incontri per condividere la sua
esperienza di image-maker e studioso di cultura visiva.

Chiunque pu partecipare al workshop se interessato a produrre immagini fotografici attraverso qualsiasi processo. Il numero di partecipanti limitato. Problemi tecnici
saranno discussi solo se inerenti all'aggiornamento dei processi personale di image-making.

6 lezioni di 2 ore cad. ogni luned sera dalle  ore 19 - 21 dal 28 febbraio al 4 aprile 2011, a Milano in Via Boifava 17


Corso per principianti
ESPLORARE IMAGE-MAKING con Edward Rozzo http://www.edwardrozzo.it/

6 lezioni per chiunque che vuole fare immagini. Dai concetti di base alla tecnica utile per capire image-making. Conoscere il mondo dell'immagine da uno dei image-makers pi interessante e controverso degli ultimi 30 anni.

Corso di 6 incontri, 2 ore cad. Ogni Sab. mattina dalle10:30 alle 12:30 a partire dal 26 febbraio 2011 al 2 aprile 2011 a Milano in Via Boifava 17

Nato a New York nel 1947, dopo aver studiato fotografia e televisione presso la Boston University School of Communication, Edward Rozzo ha ricevuto il suo Bachelor of Fine Arts di fotografia contemporanea presso la Rhode Island School of Design sotto Harry Callahan nel 1970. Si trasferisce in Italia all'inizio degli anni '70, dove s' stabilito da oltre 30 anni a fotografare persone, luoghi e processi per profili aziendali in tutto il Nord America e in Europa. Nel corso degli ultimi 25 anni Rozzo ha unito la sua carriera professionale con un intenso coinvolgimento educativo, conducendo workshop e seminari, sia in Italia che in Europa. Dal 1982 al 1984 fu chiamato dal direttore della Pinacoteca di Brera a Milano, per creare e implementare l'ambizioso programma di Brera Fotografia. Per quattro anni ha ricoperto la cattedra di Fotografia presso l'Accademia di Belle Arti di Bergamo, per nove anni stato direttore del pi grande corso in fotografia a livello universitario in Italia presso l'Istituto Europeo di Design di Milano e per due anni condotta seminari manageriale presso l'IBM Arthur Watson Centro per Managerial Studies di Bruxelles. Negli ultimi dieci anni stato visiting professor presso l'Ecole Superieur d'Arts Applique 'a Vevey, in Svizzera, dove insegna Semiotica e Retail Visual Merchandising e dal 2004 docente associato di Cultura Visiva presso l'Universit Bocconi di Milano.

Negli ultimi anni ha dedicato pi energia per i propri progetti personali, esponendo alla Mostra Biennale Internazionale di Fotografia a Torino, presso la Fondazione Corrente di Milano e al Museo della Fotografia Alinari di Firenze. Nel 1998 la sua opera Storie Urgenti stato incluso nella mostra Un Nouveau Paysage Humain al Rencontres Internationales de la Photographie di Arles, in Francia. Dal 1999 al 2000 la sua mostra personale, Pensieri Urbani, stato esposto al Castello Sforzesco di Milano, e nello stesso anno stato scelto per lavorare sul progetto Osservatorio sul Contemporaneo, uno studio visivo di stili di vita contemporanei coordinati dalla Accademia di Belle Arti di Bergamo. Il suo contributo diventata la serie Provincia
Mentali. Nel 2005 ha avuto una mostra personale "La Lacuna del Presente" (il vuoto del presente) presso la Heart Gallery a Verona e nel 2009 stato
scelto dal gruppo 24 Ore/Alinari come artista significativo italiano da inserire nella mostra "Da la fotografia d'arte all'arte della fotografia" a cura di Fabio Castelli ai Scavi Scaligeri a Verona.

Nel 2002 il suo progetto multimediale "Il Valore delle Person" creato per la Banca Popolare di Verona ha vinto un premio per l'eccellenza EMMA come miglior progetto internazionale multimediale dell'anno nella categoria delle comunicazioni interne.

Nel febbraio del 2008, il suo libro, "Arte e Ego", scritto con Marcus Reichert, fu pubblicata a Londra da Ziggurat Books che stato seguito con la pubblicazione del suo saggio in "Arte and Death" a cura di Marcus Reichert l'anno successivo. Nel giugno 2008 ha co-presieduto la conferenza internazionale "Comunicare il museo" a Venezia, in Italia e nel mese di ottobre 2009 stato Guest Speaker al Convegno Nazionale dei Musei Olandesi a Middelberg, Paesi Bassi. Nel 2010 stato relatore al simposio sul merchandising organizzato dalla Associazione Svizzera di Merchandising con Kim Mitchell, Chief Communications Officer del Museum of Modern Art di New York.

2010 ha visto le sue produzioni video a pieno ritmo con la distribuzione dei suoi video clip "Segreto" con il soprano Sabina Macculi e il pianista Maurizio Carnelli. I sui lavori aziendale hanno continuato con il Gruppo COGESER, distributori d'energia nella Provincia di Milano e il suo primo cortometraggio "Cambia Musica" stato finanziato da parte della Regione Friuli Venezia-Giulia.Nel 2010 stato girato il suo secondo opera/clip con Sabina Macculi, "Storie Urgenti" insieme ad altri video per clienti italiani e stranieri. In 2011 girer il suo corto "Il Compleanno" mentre  completta tre sceneggiature per progetti futuri.

www.musicopoli.com

cell. 333.8366044

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl