Annunciati i vincitori della decima edizione 2011 del premio Dan David: i fratelli Cohen per il Cinema; Marcus Feldman per l'Evoluzione, Cyntia Kenyon e Gary Ruvkun per l'Invecchiamento

23/feb/2011 07.18.30 Pr NewsWire Arte Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
- Il Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, riceve il
premio per l'edizione del 2010.

Sono stati comunicati oggi i nomi dei vincitori del Premio Internazionale
Dan David 2011 che ogni anno assegna un premio da un milione di dollari a
ciascuno dei tre vincitori che si sono distinti per aver raggiunto
risultati eccezionali.

(Photo: http://www.newscom.com/cgi-bin/prnh/20110222/438685 )

Il premio Dan David, che prende il nome dall'uomo d'affari di fama
internazionale e filantropo Dan David, si svolge presso l'Università di
Tel Aviv. I vincitori, che donano il 10% del proprio premio in denaro per
20 borse di dottorato e post-dottorato, saranno premiati durante una
cerimonia che si terrà il 15 maggio 2011 presso l'Università di Tel Aviv,
alla presenza del Presidente dello Stato d'Israele Shimon Peres e del
Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano.

I vincitori del premio Dan David 2001 per le categorie Passato, Presente e
Futuro, sono:

Passato - "Evoluzione"

Prof. Marcus Feldman (Università di Stanford)

L'attività di ricerca del prof. Marcus Feldman ha prodotto risultati di
grande interesse nel campo dell'evoluzione animale e vegetale. Il suo
lavoro ha portato a una comprensione molto più precisa dell'importanza del
fattore culturale nelle diverse civiltà.

Il suo lavoro non solo entra nel merito di argomenti scientifici di base,
ma indaga anche le conseguenze sociali delle conclusioni da lui tratte in
termini di modelli evolutivi.

Presente - "Cinema e Società"

I Fratelli Coen (USA)

Joel ed Ethan Coen sono due autori cinematografici che formano un team
creativo unico nella storia del cinema. Il controllo sul taglio finale dei
loro film, la padronanza dei generi cinematografici, la commedia noir e la
loro capacità di portare la complessità narrativa in trame apparentemente
semplici, sono diventati i tratti distintivi delle loro pellicole. La loro
notevole filmografia include Sangue facile, Il Grande Lebowsky, Fargo, Non
è un paese per vecchi, Barton Fink - È successo a Hollywood.

Futuro - Invecchiamento - Affrontare la sfida

Prof.ssa Cynthia Kenyon (Universitá della California, SF) e Prof. Gary
Ruvkun (Scuola di Medicina di Harvard). Cynthia Kenyon è una visionaria
che ha dedicato il proprio lavoro ai fattori genetici che regolano
l'invecchiamento. Gary Ruvkun ha condotto delle ricerche su un ormone
simile all'insulina umana. Il pionieristico lavoro della Kenyon e i
contributi di Ruvkun a questa ricerca rappresentano una ragione valida per
credere che il ciclo vitale dell'uomo possa essere allungato e che
l'inizio delle malattie della terza età possa essere posticipato per via
genetica o con l'aiuto di farmaci.


Contatti:
Ms.Orly Fromer
Media Director
Dan David Prize
Cell: +972-52-4737373
E-mail : fromer@post.tau.ac.il

Ufficio Dan David Prize:
Tel: +972-3-6406614/5
Fax: +972-3-6406613
Email: ddprize@post.tau.ac.il

Sito Internet: http://www.dandavidprize.org


-----

Contatti: Ms.Orly Fromer, Media Director, Dan David Prize, Cell:
+972-52-4737373, E-mail : fromer@post.tau.ac.il ; Ufficio Dan David Prize:
Tel: +972-3-6406614/5, Fax: +972-3-6406613, Email: ddprize@post.tau.ac.il


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl