"America oggi" al TA MATETE

"America oggi" al TA MATETE

Allegati

16/set/2005 15.03.30 Ufficio Stampa Artè Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.




“America oggi” al TA MATETE

Tanti gli ospiti illustri presenti all’inaugurazione

 

C O M U N I C A T O   S T A M P A

 

Si è inaugurata questa sera alle 18.30 la nuova stagione del TA MATETE Living Gallery ART'E' e Libreria FMR (Bologna,Via Santo Stefano 17/A) con:

 

“America oggi”: Raymond Carver e le solitudini urbane di Marco Memeo.

Alla serata di inaugurazione, oltre a Marilena Ferrari, Presidente del Gruppo FMR-ART'E', erano presenti, tra gli altri:

Beatrice Buscaroli Fabbri, Gianluca Galletti, Raoul Grassilli, Marco Macciantelli, Bianca Maria Molinari Pradelli, Gianni Monduzzi, Raffaella Pannuti, Concetto Pozzati, Niccolò Rocco di Torrepadula, Davide Rondoni, Giovanni Tamburini.

 

Hanno accompagnato la serata le note di Tomaso Lama Quartetto, gruppo che da molti anni opera in Italia e che vanta al suo attivo la partecipazione a molte importanti manifestazioni jazzistiche. In particolare Tomaso Lama ha suonato con i più grandi jazzisti del mondo, tra cui Max Roach, Lee Konitz, Tony Scott e Shannon Gibbons; ha inoltre collaborato con Henry Mancini e Luciano Pavarotti.

 

Insieme con la mostra “Marco Memeo. Di che cosa parliamo quando parliamo di Carver”- curata da Walter Guadagnini, e che comprende una trentina di opere realizzate dal giovane artista torinese - la proposta culturale di TA MATETE intende offrire proprio le suggestioni dell’America che Carver descrive nei suoi racconti, e lo fa attraverso i segni forti della letteratura, della filmografia, delle testimonianze intellettuali e degli eventi che si susseguiranno al TA MATETE durante il periodo espositivo: una serie di incontri, condotti dal giornalista Andrea Maioli, che si terranno alle ore 18.00, a partire dal 29 settembre  e che vedranno la partecipazione di noti personaggi della cultura, tra poeti, attori, musicologi, docenti di letteratura e pittori. Così, oltre ai pezzi unici di arte contemporanea, TA MATETE arricchisce la propria proposta con l’editoria consigliata, in tema con la mostra in corso: una ricca selezione di libri, non soltanto di Raymond Carver, ma anche di altri scrittori collegati all’epoca e alla figura di quello che è senza dubbio uno degli autori più influenti del secondo Novecento.

 

Durante lo svolgimento di “America Oggi”, il mondo di Raymond Carver si racconta al TA MATETE anche attraverso una serie di oggetti, tratti dal quotidiano americano degli anni ’50 e ’60; grazie alla collaborazione con la Globe Theatre di Steno Tonelli, costumista e scenografo che ha collaborato alla realizzazione di noti film di Pupi Avati, ma anche di Andrea Barzini e Marco Bellocchio).

 

 

 

 

 

 

 

 

La mostra “Marco Memeo. Di che cosa parliamo quando parliamo di Carver” resterà aperta fino al 18 novembre
TA MATETE Living Gallery ART'E' - Libreria FMR

Bologna, Via S. Stefano 17/A.

 

Orari: da lunedì al sabato dalle 10.30 alle 19.30; chiuso la domenica.

Ingresso: libero.

 

Tel. 051/ 6488920

e-mail: info.bologna@tamatete.it

 

 

Ufficio Stampa:
ART'E' Communication 

Gruppo FMR-ART'E'
Via Cavour, 2  - 40055 Villanova di Castenaso (Bologna)
Tel. 051/6008971

Fax. 051/6008922
e-mail: e.agnoli@artespa.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl