IL RESTAURO DELLE STATUE DEI QUATTRO PROFET UN GRANDE PROGETTO CULTURALE

15/mar/2011 10.01.45 Fondaco Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“È con rispetto ed  orgoglio che varchiamo la soglia della Basilica di San Marco”- con queste parole Enrico Bressan, presidente di Fondaco Srl, annuncia la prima collaborazione tra la sua Società e la Procuratoria di San Marco. Nei prossimi giorni prenderà avvio il restauro delle statue dei quattro profeti, Abacuc, Davide, Zaccaria e Sofonia collocate all’interno della Cappella Zen.

 

“Abbiamo raccolto questa sfida in punta di piedi consapevoli della responsabilità che ci stavamo assumendo - dice Bressan -.  Aver trovato la disponibilità di Thun a sostenere questo restauro per noi è motivo di grande soddisfazione perché si tratta di una realtà imprenditoriale di alto profilo, ben radicata e con una storia ricca di successi, di valori e di grande sensibilità. La Contessa Lene Thun affermava che il segreto del successo è un’idea: dare gioia.”

 

“L’annuncio del restauro delle statue dei quattro profeti è motivo di gioia per tutti coloro che amano la Basilica di San Marco e l’arte italiana. - continua Bressan - Nulla è lasciato al caso; la foto in bianco e nero della Contessa Lene Thun, che appare sul sito aziendale, ritratta sorridente davanti alla Basilica di San Marco, ha oggi il significato di un sogno che diventa realtà. A noi fa piacere che ad essere protagonista sia un’azienda di Bolzano che si riconosce in Venezia e che s’impegna nella valorizzazione del suo patrimonio. E’ un segnale importante”.

 

“Il progetto culturale che presentiamo oggi è frutto di un lavoro e di un confronto di tanti mesi nei quali abbiamo lavorato con l’obiettivo di avviare, com’è nella filosofia di Fondaco, un rapporto sinergico, costruttivo ed utile tra città ed azienda.  Al centro uno degli angoli più affascinanti della Basilica di San Marco, la Porta da Mar, un tempo la sua entrata principale. Da qui l’individuazione di un percorso che nasce dall’approfondimento storico che ci accompagnerà fino alla vigilia delle prossime festività natalizie momento in cui le statue ritorneranno a splendere e Piazza San Marco sarà investita da una magica atmosfera”.

 

“L’entusiasmo con cui Thun ha aderito al progetto per Fondaco ha il sapore del successo. E’ significativo che per affrontare le insidie di oggi e programmare il domani, si cerchi la spinta dal passato. Ciò conferma che dalla ricchezza del patrimonio storico ed artistico di Venezia le aziende possono trovare nuove energie e nuovi stimoli. I risultati che sinora siamo riusciti ad ottenere sia con aziende internazionali che locali ne sono una concreta testimonianza. E’ questa la forza di Venezia”.

 

“Ringraziamo Thun per sostenere il restauro delle statue dei quattro profeti e la Procuratoria di San Marco, in particolare il Proto Arch. Ettore Vio per averci aperto le porte della Basilica con uno stile ed una sensibilità che ci hanno permesso di lavorare in condizioni ottimali”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl