Week end di danza al Teatro Tin con l'omaggio a Pina Bausch

Week end di danza al Teatro Tin con l'omaggio a Pina Bausch.

24/mar/2011 16.11.00 Raffaele Catello Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

 

Week end di danza con la rassegna "Omaggio a Pina Bausch"

Sabato 26 e Domenica 27 Marzo 2011, al Tin (Teatro Instabile di Napoli)


Akerusia Dramadonna e Itinerarte

 presentano

 "Il Parco delle fanciulle"

 di Cinzia Mirabella

con

Cinzia Mirabella, Simona Barattolo, Ina Colizza, Mayra Garzia,
Federica Cerrato, Roberta Volpe

Sabato 26 marzo, dalle 21, e domenica 27 dalle ore 19, all'interno della rassegna "omaggio a Pina Bausch II ed." il Teatro Tin (Vico Fico Purgatorio ad Arco) presenta "Il Parco delle fanciulle" di Cinzia Mirabella, uno spettacolo liberamente tratto da Mine-haha (ovvero L'educazione fisica delle fanciulle) di F. Wedekind. Lo stesso spettacolo andrà in replica, venerdì 1 e sabato 2 aprile all'Art Garage di Pozzuoli. Prezzo del biglietto 10€.


Note di regia

In un grande parco disseminato di case basse coperte di rampicanti, centinaia di bambine e giovani fanciulle  vivono felicemente i loro primi anni di vita. Nella grande villa che si erge in mezzo al bosco, le fanciulle  vengono addestrate  prima dalle bambine più grandi e poi dall’insegnante L’educazione  riguarda unicamente il corpo, le allieve vengono educate a sentirlo, a dargli elasticità, un’ acutezza di sensazioni che le accompagnerà in ogni momento della giornata, avvolgendole,in una inavvertita nube erotica. Il mondo esterno non ha nessun contatto diretto con questo parco, ma lo finanzia, in attesa di accogliere le giovani donne a patto che  siano prima passate attraverso la rappresentazione teatrale, che serve a dare loro il passaporto per la società. Questa è la facciata esteriore, quello che si nasconde  è la tematica  dello scambio, le fanciulle -uccello così le chiama l’autore altro non sono che la metafora del danaro. l’insegnante le prepara alla circolazione infatti dice:” Voi siete moneta viva, in quanto moneta, siete  il fantasma di voi stesse, voi siete state preparate alla circolazione, in questo troverete una felicità che il mono esterno non può conoscere. Finchè siete qui dentro siete toccate da un’imponderabile ebbrezza, quando sarete libere, sarete destinate alla beffa e alla brutalità del mondo esterno.”

 Le  fanciulle infatti  si esibiranno davanti ad una moltitudine di suardi avidi nel luogo della definitiva immolazione…Sarà il loro incontro con la vita e ne segna la fine!                                                                                           

 

Cinzia Mirabella

 

 

 

info:

Teatro InstabileTeatro Instabile

Vico Purgatorio ad Arco, 38

081 298590

 

Art Garage

Pozzuoli (Na)

Via Solfatara - P.co Bognar, 21

Tel. +39 081.3031395

www.artgarage.net

 

 

Ufficio stampa

Lello Catello: raffaelecatello@gmail.com - 3333871968

Virginia Maresca: pantartcommunication@gmail.com - 3939074883

 

 



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl