Il mito e l’amor cortese: Tristano e Isotta

Il mito e l'amor cortese: Tristano e Isotta L'8 marzo 2011 nella sede del Club Femminile dell'Amicizia di Santeramo in Colle, la Giornata Internazionale della Donna è stata festeggiata con un evento dedi cato all'amore e alla musica, il recital "Il mito e l'amor cortese: Tristano e Isotta" su testi di Maria Maiullari.

22/apr/2011 19.15.01 luca pagni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il mito e l’amor cortese: Tristano e Isotta

L’8 marzo 2011 nella sede del Club Femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle
, la Giornata Internazionale della Donna è stata festeggiata con un evento dedi
cato all’amore e alla musica, il recital “Il mito e l’amor cortese: Tristano e
Isotta” su testi di Maria Maiullari. L’atmosfera, resa suggestiva da quadri
, tappeti e vari strumenti musicali, ha dato un tocco d’arte in più alla bella i
nterpretazione di Federica Pagni.
L’artista , come un antico menestrello, ha alternato parti recitate e cantate a
struggenti melodie suonate per violino e viola, mentre venivano proiettate le
immagini di un fiabesco medioevo. Per una performance così ben curata , un meri
tato successo!
Angela Disanto*

*Presidentessa del Club Femminile dell’Amicizia di Santeramo in Colle

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl