Con la Fondazione Romualdo Del Bianco rivive il gemellaggio fra Firenze e Cracovia

Con la Fondazione Romualdo Del Bianco rivive il gemellaggio fra Firenze e Cracovia

Allegati

17/ott/2005 05.41.26 VIVAHOTELS ART IN OUR HEART Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

       

 

 

 

 

 

 

 

 

con la Fondazione Romualdo Del Bianco 

rivive il gemellaggio fra Firenze e Cracovia

 

Ribadito, nel decimo anniversario, il legame fra le due città

 con eventi e manifestazioni dedicate

 

 

Firenze, 15 ottobre 2005

Si celebra martedì 18 ottobre nel capoluogo toscano il 10° anniversario del gemellaggio fra Firenze e Cracovia. Grazie all’intervento di Paolo del Bianco, Presidente della Fondazione Romualdo Del Bianco, il legame fra le due città viene ribadito da due nuove manifestazioni.

 

Il programma prevede alle 10.30, presso il Palagio di Parte Guelfa, l’inaugurazione della mostra di fotografia, grafica d’arte, scultura e progettazione architettonica  “Cracovia Totus Poloniae Celeberrima Atque Amplissima Regia Atque Akademia Insignis” che potrà essere visionata gratuitamente dal 21 ottobre presso l’Hotel Pitti Palace, una delle 5 strutture della catena VIVAHOTELS ART IN OUR HEART , sponsor di tutte le iniziative della Fondazione Romualdo Del Bianco. Inoltre alle 12.00 presso lo Stadio Comunale Artemio Franchi si terrà la cerimonia di posa della lapide commemorativa dedicata al Santo Padre Karol WoJtila, il più celebre cittadino di Cracovia, a memoria della Sua visita a Firenze il 18 ottobre 1986.

 

Tali eventi, a cui interverranno personalità importanti quali il Sindaco di Cracovia Jacek Majchrowski e l’Ambasciatore della Polonia Michal Radlicki, sono il frutto di incontri fra Paolo Del Bianco, l'Assessore ai gemellaggi del comune di Firenze Eugenio Giani e il Sindaco di Cracovia. Lo scorso ottobre 2004 Jacek Majchrowski ha chiesto un’esplicita collaborazione del Presidente della Fondazione Romualdo del Bianco per dare nuova vita al gemellaggio fra Firenze e Cracovia. L’ultimo incontro decisivo è avvenuto nella citttà  polacca lo scorso maggio e da esso sono nate iniziative mirate fra cui quelle in programma oggi a Firenze.

 

 

Ruolo fondamentale ha quindi avuto in questo progetto la Fondazione Romualdo Del Bianco, un Ente no profit che svolge a Firenze una missione a carattere sociale sintetizzata dal seguente motto: “Per la Pace nel Mondo, fra i giovani di Paesi diversi, con la Cultura: incontrarsi, conoscersi, comprendersi per sviluppare l’Amicizia tra i Popoli, un passato da conoscere insieme, un comune futuro da costruire”.

In queste poche parole sono racchiusi i principi e i propositi che animano tutte  le iniziative intraprese dalla Fondazione Romualdo Del Bianco, finalizzate a fare dell’arte, della cultura e della scienza un “veicolo universale” per avvicinare e far comunicare giovani di Paesi diversi e per contribuire a realizzare un mondo ove i valori della tolleranza, della comprensione, dell’amicizia e della pace tra i Popoli siano universalmente riconosciuti.

La Fondazione Romualdo del Bianco riserva da sempre una particolare attenzione ai Paesi del Centro Europa, dell’Eurasia, dell’Asia ed dell’Estremo Oriente, che, per ragioni storiche, politiche o geografiche, hanno in questi ultimi anni dimostrato un crescente interesse ad una maggiore integrazione internazionale con i Paesi Occidentali; interesse di cui proprio le più giovani generazioni sono i principali portavoce.

Ogni anno, in media, oltre 600 persone, fra cui giovani studenti universitari insieme ai propri professori, vengono accolti dalla Fondazione Romualdo Del Bianco per partecipare alle iniziative organizzate in Firenze. Da novembre fino a marzo vengono organizzati seminari settimanali su argomenti culturali di diverso genere durante i quali studenti di diversi paesi lavorano in gruppi internazionali su un tema assegnato, con la guida dei loro docenti. Un’esperienza non solo culturale ed educativa ma, in primo luogo, umana: di collaborazione, conoscenza e reciproca integrazione.

 

A partire dal 2001, inoltre, attraverso la stipula di un’apposita convenzione con la Fondazione Romualdo Del Bianco, le Università straniere possono far partecipare alcuni dei loro studenti selezionati ai programmi di stages e tirocinio organizzati dalla Fondazione, in collaborazione con diverse imprese dell’area fiorentina: un’ occasione per i giovani per vivere un’esperienza professionale a contatto con colleghi di altre nazioni.

 

La Fondazione Romualdo Del Bianco, oltre alla realizzazione di seminari internazionali per giovani studenti di università straniere, contribuisce alla realizzazione in Firenze di iniziative di carattere culturale e scientifico, sempre e comunque volte a promuovere l’incontro e la conoscenza di culture diverse. E’ in tale ottica che sono state realizzate mostre espositive in collaborazione con Enti ed Istituzioni straniere, pubblicazioni di studi, cataloghi, e convegni. Inoltre, consapevole dell’elevata capacità di aggregazione del patrimonio artistico fiorentino, la Fondazione Romualdo Del Bianco è impegnata in un programma di sensibilizzazione che finanzia ogni anno il restauro di opere d’arte, con una pari attenzione sia alle opere dei principali musei di Firenze, sia a quelle appartenenti a siti fiorentini meno visitati e famosi, ma meritevoli comunque di valorizzazione: un investimento destinato ad un patrimonio di tutta l’umanità; un investimento per la pace nel mondo.

 

In questa attività culturale e didattica la Fondazione Romualdo Del Bianco è supportata dalla Fleming Youth S.p.A. (sintesi di Florence Enterprise for Meetings for International Growth of the Youth), società che, condividendo appieno i principi ispiratori propri della Fondazione, collabora alla realizzazione di ogni sua iniziativa.

 

Per informazioni:

 

FONDAZIONE ROMUALDO DEL BIANCO

www. fondazione-delbianco.org

e-mail: info@fondazione-delbianco.org

 

 

VIVAHOTELS

www.vivahotels.it

e-mail: reservation@vivahotels.com

tel. (+39) 055 294687 - n° verde: 800 700822

 

Ufficio Stampa

EASYCOM - Elisabetta Raffo, Claudia Pellerano

Tel. (+39) 010 5956334  -  Fax  (+39) 010 5709492 

e-mail: easyservice@tin.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl