MOSTRA - Dal 14 maggio al 6 giugno 2011 all'Accademia Federiciana la mostra "Sperimentazione e linguaggi"

14/mag/2011 10.06.00 Antonella Gandolfo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

CATANIA - “Sperimentazione e linguaggi": è il titolo dato alla Rassegna d'arte visiva che si terrà dal 14 maggio al 6 giugno 2011 all'Accademia Federiciana di Catania. Curata dal critico d'arte Fortunato Orazio Signorello, essa propone opere di 52 artisti, differenti per stili e tecniche, che presentano linguaggi espressivi dell'ultimo decennio. Organizzata dall’Accademia Federiciana in collaborazione con la Kritios Edizioni, la mostra rientra tra le iniziative ufficiali promosse per "La Nuit européenne des musées", manifestazione europea - promossa dal Ministero della Cultura e della Comunicazione francese con il patrocinio del Council of Europe (Consiglio d'Europa) e dell'Unesco - che coinvolge anche quest'anno circa 3.000 musei di 40 nazioni europee. In esposizione opere di Renato Bacilliere, Salvatore Balsamo, Massimo Bardi, Michelangelo Beltrami, Angela Cacciola, Carmelo Cafici, Paolo Calafiore, Milena Crupi, Iole D’Amore, Anna Di Mauro, Nelly D’Urso, Anna Fazio Rubino, Angela Giglio, Fili Giarratana, Giovanni Greco, Pinella Insabella, Anna Maria La Torre, Serena Leonardi, Salvatore Lucisano, Pier Domenico Magri, Lorella Mandis, Agata Marletta, Carmelo Marchese, Carmen Marino Speciale, Giuseppina Martinez, Salvatore Milazzo, Giuseppe Montagnino, Ciro Mozzillo, Francesca Musumeci, Amelia Nicolosi Ferro, Celestina Pace, Ida Pace, Letizia Pace, Angela Palmieri Beltrami, Anna Petralia, Ina Pizzino, Gaetano Privitera, Byron Salas (Bysa), Elisabetta Sanfilippo, Gabiria Scuderi, Antonella Serratore, Fortunato Orazio Signorello, Ada Sozzi, Antonio Speciale, Giuseppe Spinoso (Jos), Rosa Maria Taffaro, Lory Tricomi, Luisa Turinese, Claudia Viglianisi, Dino Ventura (Mat), Angela Maria Viscuso e di Pasquale Viscuso. La ricognizione cronologica sull’arte italiana di questi ultimi 10 anni, mette in scena nella sede dell'istituzione catanese - presentandone significative opere figurative, astratte, informali e concettuali di medio e grande formato - i linguaggi espressivi che hanno determinato la formazione dei 52 artisti. Fino al 20 maggio la mostra è visitabile, nei giorni feriali, dalle 17,30 alle 20; dal 20 maggio in poi è visitabile tutti i mercoledì e venerdì (dalle 17,30 alle 20) e negli altri giorni feriali solo su prenotazione.


 
“Sperimentazione e linguaggi"
Dal 14 maggio al 6 giugno 2011
Catania, Accademia Federiciana, via Borgo 12
 
Curatore: Fortunato Orazio Signorello
 
Info: Tel. e fax 095-438531
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl