domenica 15 maggio, Salone del Libro di Torino: Piergaetano Marchetti introduce "I promessi sposi" con Massimiliano Finazzer Flory

domenica 15 maggio, Salone del Libro di Torino: Piergaetano Marchetti introduce "I promessi sposi" con Massimiliano Finazzer Flory.

14/mag/2011 11.35.02 Verena A. Merli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

XXIV Salone Internazionale del Libro
Torino, Lingotto Fiere
I promessi sposi di Alessandro Manzoni

regista e interprete Massimiliano Finazzer Flory

          riduzione drammaturgica e voce narrante Gianmarco Gaspari

musiche di Giuseppe Verdi

          eseguite dall’orchestra da camera dei Cameristi del Teatro alla Scala

 

 

 

I promessi sposi: una storia d'amore solo in apparenza.

 

Nell’ambito dei 150 anni dell’unità d’Italia questo progetto teatrale vuole creare un incontro fra Alessandro Manzoni e Giuseppe Verdi ovvero fra lo scrittore e il compositore di nazionalità italiana più famosi al mondo al fine di mettere in scena il nostro mondo: l’Italia con le sue virtù, i vizi e le contraddizioni, capaci, pur sempre, di emozionare.

 

In una riduzione drammaturgica, accompagnata da brani tratti dal Rigoletto di Giuseppe Verdi, i capitoli VI, VIII, XII, XXI, XXXIV e XXXVIII de I promessi sposi interpretati da Massimiliano Finazzer Flory offrono una duplice sfida. Anzitutto quella di far “sfilare” personaggi come Don Rodrigo, Fra Cristoforo, Lucia, l’Innominato, Renzo e il popolo come figure shakespeariane, quasi ognuna dovesse duellare prima di tutto con se stessa. La seconda sfida intende, invece, mettere in luce in che modo la lingua di Manzoni, anche senza l’intervento della Provvidenza, continui a essere, oggi più che mai, polifonica, polemica e poetica, incredibilmente contemporanea.

 

In scena, insieme ai 13 Cameristi del Teatro alla Scala e a Gianmarco Gaspari, direttore del Centro Nazionale Studi Manzoniani �“ Casa del Manzoni, quale voce narrante, Massimiliano Finazzer Flory come attore e un manichino con un vestito da sposa, un vecchio tavolo con sopra una candela e a terra 38 pani, come i capitoli del romanzo.

 

Lo spettacolo che viene presentato a Torino, all’interno del ricco programma del Salone del Libro, domenica 15 maggio (ore 15.30, Sala Gialla), anticipa la tournée che si svolgerà negli Stati Uniti tra il 13 giugno e il 5 luglio.

 

 

Grazie alla collaborazione con Fondazione Bracco, Fondazione Corriere della Sera, Lottomatica Group e Mapei, presenti a Torino, Finazzer Flory sarà infatti in scena in 7 città da New York a Los Angeles, per ricordare oltreoceano i valori letterari e civili dell’opera manzoniana.

 

 

Torino, Lingotto Fiere
I promessi sposi di Alessandro Manzoni

di e con Massimiliano Finazzer Flory
introduce Piergaetano Marchetti
domenica 15 maggio, ore 15.30
Sala Gialla, Padiglione 3, Lingotto Fiere

 

 

 

in collaborazione con

            

  

Verena Allegra Merli 347.2266935 

                         

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl