Nasce Il Sogno di FMR. Bologna, Oratorio di San Filippo Neri, Giovedì 3 novembre, ore 18.00

Allegati

28/ott/2005 18.03.10 Ufficio Stampa Artè Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Nasce Il Sogno di FMR

 

 

 

·        Arbasino, Borges, Calvino, Manganelli, Paz, Gombrich, Jean Clair, Starobinski, Zeri….  Grandi intellettuali e scrittori del ‘900 accompagnano il lettore alla riscoperta del bello attraverso suggestioni letterarie e immagini rare e spesso introvabili.
Nasce Il Sogno di FMR.
·        Il nuovo libro edito da FMR-ART’E’ presentato dal Sindaco di Bologna Sergio Cofferati, dal Consigliere del Quirinale Louis Godart, dal Magnifico Rettore dell’Università di Bologna Pier Ugo Calzolari e dal Presidente di FMR-ART’E’ Marilena Ferrari.

 

 

Bologna, Oratorio di San Filippo Neri, Via Manzoni 5

Giovedì 3 novembre, ore 18.00

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

La collezione di FMR è un patrimonio culturale che da sempre offre ad un pubblico internazionale curioso ed esigente un modo diverso di entrare nel mondo dell’arte, non attraverso manuali né testi specialistici, ma partendo dalle immagini stesse delle opere, scelte in base alla loro capacità di suscitare interesse ed emozioni.

 

La nuova pubblicazione di FMR-ART’E’ dal titolo Il Sogno di FMR esprime la quintessenza di quel patrimonio: una selezione degli articoli che meglio rappresentano lo spirito della rivista FMR nei suoi primi vent’anni. Una scelta dedicata a coloro che non hanno avuto, anche soltanto per ragioni anagrafiche, l’opportunità di procurarsela e di godere quindi del piacere della lettura di numeri oggi ormai introvabili. Ma dedicata anche a chi, pur non essendo tra questi, vorrà riscoprire il piacere di emozioni e suggestioni vissute ma sempre nuove.

 

Con questo stesso spirito il volume è stato articolato come la visita a una casa-museo immaginaria; un itinerario attraverso numerose “stanze” in cui un ipotetico collezionista, perspicace e onnivoro, abbia raccolto le bellezze accumulate nel corso di una vita.

Ecco allora che dal viale di accesso si giunge nell’atrio; dal salotto orientale alla galleria degli antenati e ancora dalla sala da pranzo, in biblioteca, nell’armeria, nel guardaroba per poi giungere infine all’autorimessa e al giardino.

 

 

 

Lo stupore è il criterio che ispira questa casa-museo e il lettore FMR, che ama la curiosità e ama stupirsi, non avrà paura di perdersi in questo seducente gioco di specchi in cui la Bellezza si riflette in sé stessa. Il percorso attraverso le stanze dell’immaginazione ci fa scoprire e gustare nuovamente alcuni dei testi più interessanti mai scritti da grandi personaggi quali Italo Calvino, Jorge Luis Borges, Giovanni Testori, Octavio Paz, Giorgio Manganelli, Alberto Arbasino e tanti altri. A loro si affiancavano studiosi del calibro di Ernst Gombrich, Jean Clair, Jean Starobinski o Federico Zeri, per citarne solo alcuni.

 

Il Professor Louis Godart, Consigliere per la Conservazione del Patrimonio Artistico del Presidente della Repubblica, scrive fra l’altro nella sua prefazione: «All’alba del terzo millennio l’Europa deve affrontare una nuova sfida, la più difficile, forse, della sua storia. Ha il dovere di convincere le masse provenienti dall’Est e dal Sud che solo la reciproca tolleranza consentirà di amalgamare in una società nuova ed armoniosa tanta gente proveniente da orizzonti culturali e religiosi diversi. L’arte reciterà un ruolo fondamentale in questa gigantesca opera d’avvicinamento tra culture diverse. […] È con questo spirito d’apertura che la casa editrice FMR-ART’E’ ha ritenuto di dover attingere al proprio Archivio per costruire Il Sogno di FMR. Vorremmo che fosse un portico aperto su nuovi, vasti orizzonti, la materializzazione del sogno di coloro che, animati da una profonda sete di dialogo, percorrono le vie infinite dell’arte».

 

Il Sogno di FMR – a cura di Gianni Guadalupi – ripropone in una chiave originale ed affascinante, il meglio di una rivista che ha creato un nuovo modo di narrare l’arte.

Realizzata utilizzando i tradizionali caratteri bodoniani, l’opera è a tiratura limitata, stampata in 2750 esemplari. La copertina di ciascun volume è impreziosita da un sigillo in metallo dorato del Maestro Arnaldo Pomodoro.

 

Alla presentazione del volume Il Sogno di FMR  interverranno:

Louis Godart, Consigliere del Presidente della Repubblica per la Conservazione del Patrimonio Artistico;

Sergio Cofferati, Sindaco di Bologna;

Pier Ugo Calzolari, Magnifico Rettore dell’Università di Bologna;

Marilena Ferrari, Presidente di FMR-ART’E’;

Flaminio Gualdoni, Storico dell’arte

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa:

ART'E' Communication - Gruppo FMR-ART'E'

Via Cavour, 2 - 40055 Villanova di Castenaso (Bologna)
Tel. 051 / 6008971
Fax. 051/ 6008922

e-mail: m.nardi@artespa.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl