La visionaria creatività di Hogre ha travolto il pubblico di Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar!

06/giu/2011 18.08.16 Istituto Quasar Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Giovedì 19 Maggio con la lecture di Hogre si è svolto il quinto appuntamento di QOS Quasar OuterSpace, evento articolato in 6 incontri  volto a documentare le ricerche e le sperimentazioni più innovative nel mondo della creatività, dell'arte e del design.

Prossimo appuntamento: Marco Perugini - motion.graphics.comics.art - 14 giugno 2011 h 18:00 - presso la sede dell’Istituto Quasar in Via Nizza 152 - Roma.


La lecture di Hogre “Street.Art.” è stato il quinto appuntamento di QOS Quasar Outer Space / / / Oltre Spazio Quasar, la rassegna di eventi culturali dell’Istituto Quasar Design University Roma, ideata e coordinata dal Prof. Carlo Prati.

In risposta all’attuale tendenza evolutiva nel lavoro, nell’arte e nella vita, che sta rendendo sempre più incerto il concetto tradizionale di professione, QOS coinvolge i principali protagonisti del panorama artistico contemporaneo, tra cui designers, grafici, architetti, fotografi, artisti e studiosi, che ne esplorano i limiti ampliandone senso e potenzialità.



Il quinto celebre ospite di QOS è stato Hogre, esponente di spicco della street art capitolina, che infiamma da anni i muri romani con la sua tagliente e “disordinata” creatività.
Nella video-conferenza-performance sulla “Street.Art.” il pubblico di QOS è entrato nel disincantato e provocatorio mondo di Hogre. L’artista, che si è dovuto assentare per improvvisi impegni in Australia a favore di una missione “umanitaria” per la tutela dei Platypus, ha preparato tutto nei minimi dettagli: dal video “protagonista” dell’evento alla locandina-stencil appositamente creata per QOS, fino ai travolgenti interventi di Guerrilla Marketing, che hanno animato e coinvolto direttamente il pubblico presente.



Nel video l’artista ha utilizzato tutta la sua creatività per mantenere l’anonimato e, al contempo, spiegare ai presenti la sua arte e ciò che lo ispira maggiormente: il pensiero laterale, la modalità di risoluzione dei problemi logici dello psicologo maltese Edward De Bono, e il disordine. Dalla voce di un simpatico muppet seventies oriented, il pubblico ha appreso quanto sia innovativo il lavoro di artisti quali Bansky, Lu camaleonte, Sten&Lex e quanto siano esplosive le tecniche che questi street artists stanno affinando attraverso performance, graffiti, installazioni site specific. La ricerca di Hogre trae spunto da questi percorsi, oltre che da tutta una serie di originali dinamiche artistiche e comunicative underground.
Hogre è capofila dell’”Outer Art”Ⓒ, la nuova arte che Quasar Outer Space sta scoprendo nel corso del suo itinerario del 2011, che si concluderà con l’ultimo incontro di Giugno con Marco Perugini.

Info: 06.8557078 - www.istitutoquasar.com - eventi@istitutoquasar.com

Istituto Quasar Design University Roma
Via Nizza 152 - 00198 Roma
eventi@istitutoquasar.com - +39 06 8557078
www.istitutoquasar.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl