Cultura e solidarietà tra le sponde del Tirreno

16/giu/2011 11.35.41 Stefano P Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sarà Enea Baldi, lo scrittore della tuscia viterbese, a presenziare una due giorni di cultura e solidarietà nell'entroterra sardo. Il 17 giugno a Senorbì (CA) e il 18 giugno a Domusnovas (CI). Sposando la sensibilità dimostrata dalle amministrazioni dei due comuni, con l'intervento di artisti e personalità della cultura, l'autore presenterà la sua ultima pubblicazione "Di blu cobalto", edita dalla casa editrice La Caravella.
Serate di solidarietà a favore di chi soffre: i diritti saranno infatti devoluti all'Istituto Oncologico Pediatrico Gaslini di Genova e all'associazione Dokita per le missioni in Congo di Padre Francesco Cavalieri. - Una piccola goccia nel mare della solidarietà...- Il commento di Enea Baldi e Bruno Deligia, sardo di origine e viterbese d'adozione, organizzatore infaticabile e convinto sostenitore dell'iniziativa. Nello scorso novembre infatti, una serata simile è stata organizzata presso la Scuola Marescialli dell'Aeronautica Militare di Viterbo, riportando un importante consenso. - Ciò che ci auguriamo - continuano Baldi e Deligia - è di riuscire a creare un evento che crei partecipazione attiva e solidale! - Il romanzo Di blu cobalto, narra la storia di un uomo alle prese con i dubbi sulla liceità delle sue scelte di vita, proprio nel momento in cui un'imprevista passione viene a minare la quiete della sua presunta normalità. Una storia nella quale ci si può riconoscere, identificandosi nei panni di lui, di lei o dell'altra.
La Caravella Editrice
Viale dell'Artigianato 15
01012 - Capranica VT
Cell: +39 328.42.41.549
Fax 0761.1760505
www.lacaravellaeditrice.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl